Mondoposte.it

Prodotti Postali => Servizi Finanziari => Discussione aperta da: franz - Aprile 25, 2018, 08:25:55



Titolo: successione
Inserito da: franz - Aprile 25, 2018, 08:25:55
Buongiorno, cointestatario bpf e libretto smart deceduto.
cointestatario superstite unico erede nominato con testamento pubblico già registrato.
Chiedo come avviare successione presso Poste dei suddetti e quale documentazione produrre.
Preciso che non ho ancora provveduto a presentare dichiarazione di successione presso Agenzia Entrate.
Saluti


Titolo: Re: successione
Inserito da: achille - Agosto 01, 2018, 13:23:46
un consiglio spassionato,
   non dire all'impiegato allo sportello   che il cointestatario e' deceduto   , vai in posta e sposta il denaro dove vuoi , altrimenti ti metteresti nei casini  , poiche' tutto dovrebbe andare in successione , con lunghe procedure.


Titolo: Re: successione
Inserito da: Ishish - Agosto 02, 2018, 16:40:46
se sei unico erede legittimo, la procedura è la seguente: compilare dichiarazione sostitutiva atto di notorietà testamentaria con marca da bolo 16 euro farla autenticare dall'anagrafe e consegnarla insieme a atto di morte, documenti decuius e tuoi ed il testamento registrato in copia conforme. Pagando 10 euro in ufficio postale, si procederà ad avere la dichiarazione di credito che servirà per la successione vera e propria. Il mod 4 dell'agenzia delle entrate servirà solamente se il decuius possedeva degli immobili e quindi dovrà essere presentata altrimenti si procederà alla dichiarazione di esonero. Spero di esserti stata utile  ;) e ultima cosa, la procedura non è lunga, dipende solo dal centro di competenza delle successioni  ;)


Titolo: Re: successione
Inserito da: francy.76 - Novembre 14, 2018, 09:22:51
se sei unico erede legittimo, la procedura è la seguente: compilare dichiarazione sostitutiva atto di notorietà testamentaria con marca da bolo 16 euro farla autenticare dall'anagrafe e consegnarla insieme a atto di morte, documenti decuius e tuoi ed il testamento registrato in copia conforme. Pagando 10 euro in ufficio postale, si procederà ad avere la dichiarazione di credito che servirà per la successione vera e propria. Il mod 4 dell'agenzia delle entrate servirà solamente se il decuius possedeva degli immobili e quindi dovrà essere presentata altrimenti si procederà alla dichiarazione di esonero. Spero di esserti stata utile  ;) e ultima cosa, la procedura non è lunga, dipende solo dal centro di competenza delle successioni  ;)
l'attestazione di avvenuta dichiarazione di successione telematica adesso col codice glifo è equiparata alla copia conforme, così come risulta da sito Agenzia delle Entrate, giusto?


Titolo: Re: successione
Inserito da: Angelo64 - Novembre 18, 2018, 08:42:35
l'attestazione di avvenuta dichiarazione di successione telematica adesso col codice glifo è equiparata alla copia conforme, così come risulta da sito Agenzia delle Entrate, giusto?

Direi di si, visto che dall'anno prossimo il mod.4 dovrebbe andare in pensione e quella telematica è l'unica ammissibile.