Mondoposte.it

Prodotti Postali => Servizi Finanziari => Discussione aperta da: Angelo64 - Marzo 17, 2019, 15:12:14



Titolo: Civile Sent. Sez. U Num. 3963 Anno 2019
Inserito da: Angelo64 - Marzo 17, 2019, 15:12:14
Poiché mi è stato chiesto una delucidazione e per non creare malintesi inizio con il riportare che tutta la faccenda gira intorno ai BFP della serie O e P e non riguarda BFP emessi in altri periodi (e pertanto non tocca quelli emessi nel 1996).

La serie O venne emessa dal 01.09.1981 al 30.06.1984 con un tasso di interesse iniziale del 9,00% per raggiungere un tasso del 16,00%

La serie P venne emessa dal 01.07.1984 al 30.06.1986 con un tasso di interesse iniziale del 9,00% per terminare con un tasso del 15,00%

Questo fino al 13.06.1986 quando con l'emanazione di un Decreto Ministeriale i tassi di interesse di queste due serie a decorrere dall'01.01.1987 furono convertiti ai tassi della serie Q.

La serie Q parte da un tasso del 8,00% per giungere al 12,00% e quindi inferiori alle aspettative dei possessori dei BFP della serie O e P.

Si susseguirono fino ad oggi molte sentenze da parte dei GdP fino a quando nell'ottobre dell'anno scorso di decise di mettere fine ponendo tutta la problematica in mano alla S.U. della Cassazione

Fino a quando l'11.02.2019 è giunta alla seguente decisione:
P.Q.M.

La Corte rigetta il ricorso principale, dichiara assorbito il ricorso incidentale. Condanna il ricorrente principale al pagamento delle spese del giudizio di cassazione in favore delle controricorrenti Cassa Depositi e Prestiti s.p.a. e Poste Italiane s.p.a.

https://www.dirittodelrisparmio.it/wp-content/uploads/2019/02/Sez.-Un.-Cass.-Civ.-sent.-n.-3963-dell11.2.2019.pdf (https://www.dirittodelrisparmio.it/wp-content/uploads/2019/02/Sez.-Un.-Cass.-Civ.-sent.-n.-3963-dell11.2.2019.pdf)



Titolo: Re: Civile Sent. Sez. U Num. 3963 Anno 2019
Inserito da: maofly - Marzo 17, 2019, 17:16:48
Grazie Angelo finalmente un po di chiarezza su un tema molto confuso.speriamo che questa sentenza non sia il prologo per modificare il rendimento anche dei BFP di altre serie