Mondoposte.it

Ricorsisti e Accordatari => Ricorsisti => Discussione aperta da: sandro catania - Dicembre 15, 2010, 18:47:33



Titolo: troppo stress mi licenzio
Inserito da: sandro catania - Dicembre 15, 2010, 18:47:33
E' passato 1 mese e sono stressato al max.....nn ce la faccio più a recapitare una montagna di posta ogni giorno.Sn depresso e la notte nn riesco a dormire se nn  prendo un sedativo.Ho deciso ke mi licenzio e torno a fare il muratore.


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: tonino_il_rosso - Dicembre 15, 2010, 19:00:52
...e io dico: quanto pesa una cartolina?
Concorderai con me che fare il muratore è molto più pesante anche se più redditizio!


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: sandro catania - Dicembre 15, 2010, 20:06:01
...e io dico: quanto pesa una cartolina?
Concorderai con me che fare il muratore è molto più pesante anche se più redditizio!


Ho fatto 15 anni di muratore e non conosco 1 giorno di stress e questo mi basta.Psicologicamente non ce la faccio e preferisco fare 100 volte il muratore.faccio più ore ,guadagno di menoe sono esaurito  :tickedoff:


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: gianni il vecchio - Dicembre 15, 2010, 20:31:23
se la cosa ti fa stare meglio, falla, oltretutto farai felice anche un'altra persona.


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: sandro catania - Dicembre 15, 2010, 20:41:37
se la cosa ti fa stare meglio, falla, oltretutto farai felice anche un'altra persona.

Ormai ho deciso,lunedi' rassegno le dimissioni.Potrei starmene a casa e mandare una miriadi di certificati,ma avendo una dignità preferisco nn farlo e tornare al mio vecchio lavoro :smitten:
Purtroppo mia moglie nn e' contenta della mia scelta xò rispetta la mia decisione


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: dbs - Dicembre 15, 2010, 20:58:22
certo rispetta la tua decisione, però davvero non è la stessa cosa..
se piove un mese di fila e il muratore non lavora non è pagato, alle poste può venire pure la fine del mondo, lo stipendio c'è

se arriva una crisi e non si costruisce tanto, il muratore ne risente...il postino no..

dispiace, ma se non stai bene, fai la scelta che ti fa stare meglio

in bocca al lupo


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: Filippo1975 - Dicembre 15, 2010, 22:38:08
non FARLOOOOOOO.Te ne potresti pentire amaramente.
tu devi lavorare dalle 7:50 alle 13:50 consegnato o no.
ti capisco per lo stress perche l'ho subito anche io quando lavoravo  CTD.
facevo dalle 7 del mattino alle 19 di sera(per mia scelta)perche la posta era troppa ed era impossibile smaltirla,poi per fare 1000 favori al direttore e parargli il culo(facevo 2 zone al giorno) con la speranza che un giorno mi potessero assumessero fisso(utopia).

Un giorno nella mia regione ci fu un accordo sindacale molto semplice,sarebbero stati scelti 8 postini nella mia provincia(uno da noi) che in quel momento lavoravano,max 29 enni,(ne avevo 29) e il direttore(visto che gli avevo salvato il culo 1000 volte),disse che ci avrebbe parlato lui.
Morale della favola,venne scelta una ragazza di 24 anni che era fidanzata con il figlio di una dirigente della sede provinciale.da li la mia scelta di fare causa con tutto la voglia di vendetta.

Se dovessi vincerela causa....posta o non posta,ammassata,faro solo quelle ore.

ricorda che hai anche 13 esima, 14 esima e 15 esima(premio produzione diviso in 2 volte)
lo stipendio ogni 27 del mese viene accredittato

puoi avere la sera libera,
(fregatene della posta,le tue ore all'azienda gliele hai date anche se riporti meta posta)

non farlooooo,un giorno te ne pentirai,se sommi il tuo ricavato annuo con quello da muratore la differenza è minima e meno fatica.
per evitare lo stress fai come facevano i fissi quando io ci lavoravo(e lo fanno tutt'ora)

1.arrivavano alle 7:45
2.preparavano la posta nel tempo che le raccomandate fossero pronte
3.uscivano con tanta placidita verso le 10:30
4.rientravano anche alle 12.30 perche ci potevano essere cad e can da compilare
5.alle 13.40 erano davanti al badge
6.riportavano meta della posta(perche il tempo materiale per consegnarla mancava)
7.salutavano tutti felici con 20 casse di posta arretrata dietro le loro scrivanie

TANTO POI CI PENSAVO IO E UN ALTRO CTD A FARE PULIZIA

PS: se stai male manda certificati,non c'entra nulla la dignita ma,i tuoi diritti di lavoratore,se il lavoro ti stressa,vai dal medico o da chi vuoi tu,un ex collega si fece 4 mesi a casa(tutti pagati) per stress con certificati medici e tutto in regola,con visite.quando rientro,lo aiutarono nella zona,altrimenti era pronto a riandare in,diciamo, malattia


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: movimento - Dicembre 15, 2010, 23:18:45
15esima?????????


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: Filippo1975 - Dicembre 15, 2010, 23:25:16
si l'ho spiegato,l'ho rispiego meglio...

13 esima a dicembre
14 esima ad agosto

 e per ben 2 volte l'anno (cosidetto  PREMIO PRODUZIONE)

(lo so perche mio fratello ha vinto e ci lavora gia 3 anni)

viene accreditato nella sua busta paga circa 600 euro,una volta a marzo e una volta a settembre se non ricordo male.

il totale fa 1200 euro in piu l'anno che io definisco 15 esima

ATTENZIONE il premio produzione non viene assegnato a chi certamente si assenta per malattia od altro dei mesi.
Una mia ex collega si assenta ogni anno per 5 mesi e a lei non viene dato,ma tanto che gliene frega,la pagano lo stesso,per starsene a casa senza fare nulla.guadagna  la media di 15000 euro l'anno per lavorare solo 6 mesi.
(la media di 2500 al mese,visto che lavora solo 6 mesi - 5 di malattia e infortuni e 1 di ferie,pagato)


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: DNA*57 - Dicembre 15, 2010, 23:52:52
1.arrivavano alle 7:45
2.preparavano la posta nel tempo che le raccomandate fossero pronte
3.uscivano con tanta placidita verso le 10:30
4.rientravano anche alle 12.30 perche ci potevano essere cad e can da compilare
5.alle 13.40 erano davanti al badge
6.riportavano meta della posta(perche il tempo materiale per consegnarla mancava)
7.salutavano tutti felici con 20 casse di posta arretrata dietro le loro scrivanie
Non sono d'accordo con Filippo solo su questo passaggio, forse da te succede così, da me la posta i titolari la portano tutta e quelli che la lasciano sono i 3 CTD su 4. :knuppel2:
Per il resto, caro il nostro muratore Sandro, dai retta a Filippo, resisti resisti resisti, vedrai che un bel giorno ti troverai con zero giacenza e beggiature in orario.
 ;)


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: Filippo1975 - Dicembre 16, 2010, 00:07:17
Non sono d'accordo con Filippo solo su questo passaggio, forse da te succede così, da me la posta i titolari la portano tutta e quelli che la lasciano sono i 3 CTD su 4. :knuppel2:
Per il resto, caro il nostro muratore Sandro, dai retta a Filippo, resisti resisti resisti, vedrai che un bel giorno ti troverai con zero giacenza e beggiature in orario.
 ;)


Ciao DNA anche io non sono d'accordo su quello che ho scritto,ma da noi va cosi perche la quantita di posta è allucinante e ci vorrebbero 45 zone contro le 30 esistenti.
in tante altre citta dove le zone sono divise equamente non accade.

Da noi accade cosi perche ci sono quei 4 o 5 colleghi che puliscono tutto facendo molti straordinari,cosil'azienda non integra personale,perchè ragiona cosi:
"anche se siamo di sotto si riesce a smaltire tutto grazie a quei 4 o 5 polli che si sfondano il sedere"
Se ci fosse unione da parte di tutti,facendo capire che la situazione è insostenibile con sole 30 zone per la quantita di posta che arriva,l'azienda aumenterebbe i postini riducendo drasticamente il lavoro per tutti e ottenendo cosi zone sempre pulite e nessuno stress per i dipendenti.


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: malui - Dicembre 16, 2010, 01:16:55
resisti e poi chiedi il trasferimento ... oltretutto ora le zone saranno tutte perequate e non dovrebbero esserci grossissime  differenze ...
io dopo un mese dormivo sognando i civici e le lettere .. mi hanno martellato ma dopo 45 giorni le cose sono migliorate ed ora la zona pur essendo mia solo per sei mesi la sento totalmente mia come metodo di lavoro .. mi sono fatto il mazzo oltre l'inverosimile passando anche ore davanti a google maps scrivendo i civici e tutto il resto
anche se gianni mi dirà che è illegale e lo è ... quando arrivavano le bollette le portavo a casa e facevo anche mezzanotte per metterle  a giro ...
ma come ti ho detto prima ... per gli utenti, per il direttore e per il cs sono io il punto di riferimento di quella zona ...

se vuoi dei consigli siamo qua ... anche con messaggi in privato ... ma non licenziarti dopo un mese
è assurdo


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: Filippo1975 - Dicembre 16, 2010, 01:31:15
ha ragione Malui,resisti ancora,vedrai che tra 2 3 mesi ti giocherai la zona come niente e diventera divertente.
io facevo il jolly(conoscevo tutte le zone)e faticavo 10 volte piu di tanto uno fisso,che aveva la propria zona,ma alla fine diventava un divertimento
(soprattutto con le cadute in moto  :-P  )
mio fratello era come te dopo 1 mese era sempre disperato,ora si gioca la zona come niente.

Dacci retta e dai retta a tua moglie.Le donne hanno sempre un sesto senso.Vedrai che non te ne pentirai  ;-)


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: pimo - Dicembre 16, 2010, 09:39:06
non fare questo sbaglio assurdo!!! NON LICENZIARTI! all'inizio è davvero stressante,ma ci passano tutti da questa fase,io stesso all'inizio volevo buttare tutto a mare ma ho resistito e avevo una zona tremenda!!questo è un treno che non passera' mai piu'!!non fare l'errore di gettare la spugna,pensa al tuo futuro.OPPORTUNITA' DI LAVORO DEL GENERE NON TI CAPITERANNO PIU'!!
se proprio non ce la fai piu',prenditela piu' comoda,fai quello che devi fare in maniera tranquilla,la salute prima di tutto.ma non precluderti un futuro migliore di molti che adesso pagherebbero pur di lavorare in poste,che tutti criticano ma che tutti invidiano perche' è una azienda che in un momento TRAGICO come questo non ha licenziato nessuno.fatti forza!!!!!!!


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: sandro catania - Dicembre 16, 2010, 15:25:13
Vi ringrazio x il vostro affetto,ma ormai ho deciso.Purtroppo nn ce la faccio proprio!


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: sandro catania - Dicembre 16, 2010, 15:45:57

Per il resto, caro il nostro muratore Sandro, dai retta a Filippo, resisti resisti resisti, vedrai che un bel giorno ti troverai con zero giacenza e beggiature in orario.
 ;)


Lo spirito di patate fallo con qualcun altro!


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: gianni il vecchio - Dicembre 16, 2010, 16:52:55
 devi davvero essere stressato se non ti accorgi che stiamo tutti tifando per te. nessuno fa spirito di patate. tieni duro, dice filippo e ribadisce dna. tra qualche mese, quando sarai entrato bene nel lavoro arriveraai in orario, lascerai pulito il banco e timbrerai giusto.

questo voleva dire  dna.

ci siampo piu o meno passati tutti. un periodo di ambientamento ci vuole, e non sono solo poche settimane. non credo che dopo un mese o due  tu sia riuscito a fare il muuratore, ci vogliono anni. mio padre lo era e ti assicuro che è cosi.

come hai imparato a fre quello imparerai a fare questo, non è piu difficile, dai retta.

se pero è una questione di solitudine, di lontananza dalla famiglia e dalla propria citta, beh, li cìè poco da dire se non RESISTI ALMENO UN ALTRO PO.

e stai tranquillo che nessuno qui ti vuole prendere in giro, almeno cosi pare a a me..


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: tonino_il_rosso - Dicembre 16, 2010, 17:06:05
concordo con Gianni.


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: tita79 - Dicembre 16, 2010, 18:07:16
Anche io ti consiglio di darti ancora un pò di tempo...all'inizio è durissima, tutti te lo possono assicurare, ma piano piano si sistema tutto. 

penso che tutti noi avremmo mollato subito il primo giorno di lavoro, sia nel recapito che in sportelleria, te lo garantisco io che le ho provate tutte due, ma per fortuna non ho mollato e ora mi trovo un buon posto di lavoro! ;)

IN BOCCA AL LUPO e NON MOLLARE ;)


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: SalvoTr85 - Dicembre 16, 2010, 18:15:43
Vi ringrazio x il vostro affetto,ma ormai ho deciso.Purtroppo nn ce la faccio proprio!

spero tanto ci ripenserai Sandro....non sono nessuno per darti consigli ma credimi come in tutti i lavori,in tutte le cose in generale, all'inizio tutto appare difficile ma con il tempo diventerà una normalità.....io ti posso dire NON MOLLARE.....non mi resta che farti un grosso IN BOCCA AL LUPO qualsiasi scelta farai ;) ;)


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: DNA*57 - Dicembre 16, 2010, 19:27:01
Sandro se hai interpretato così quello che ti ho scritto mi spiace e te ne chiedo scusa, ma era solo per smorzare la tensione che ho letto tra le righe del tuo scritto, e nonostante tutto resisti.
:)
Poi lo sai come sono le donne quando attaccano la tiritera, "Te l'avevo detto, ma tu non mi ha dato ascolto" io avrei appeso al lampadario la mia quelle volte che attaccava la nenia. :)


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: malui - Dicembre 16, 2010, 19:47:51
allora te lo dico senza giri di parole ... stai facendo una cazzata enorme se hai tua moglie vicino ... se poi hai la famiglia lontana rimane cmq una cazzata  ma più plausibile ... in poste tutto sembra difficile ma non lo è


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: sandro catania - Dicembre 16, 2010, 20:18:47
Sandro se hai interpretato così quello che ti ho scritto mi spiace e te ne chiedo scusa, ma era solo per smorzare la tensione che ho letto tra le righe del tuo scritto, e nonostante tutto resisti.
:)
Poi lo sai come sono le donne quando attaccano la tiritera, "Te l'avevo detto, ma tu non mi ha dato ascolto" io avrei appeso al lampadario la mia quelle volte che attaccava la nenia. :)


Quando vedo scritto...Per il resto, caro il nostro muratore Sandro, dai retta a Filippo, resisti resisti resisti, vedrai che un bel giorno ti troverai con zero giacenza e beggiature in orario...Mi sono sentito preso x il c..o dato che nemmeno i titolari di zona riescono a consegnare tutto.Ovviamente a loro nn dicono niente.In famiglia (padre -madre -fratelli) mi dicono ke sono pazzo se lasciassi il lavoro ma,forse nn sanno che se continuassi mi perderebbero x sempre.Ragazzi credetemi,sono esaurito.
Cmq,ti chiedo scusa dato che avevo capito male


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: ciccio80 - Dicembre 16, 2010, 20:28:46
E' passato 1 mese e sono stressato al max.....nn ce la faccio più a recapitare una montagna di posta ogni giorno.Sn depresso e la notte nn riesco a dormire se nn  prendo un sedativo.Ho deciso ke mi licenzio e torno a fare il muratore.
Sandro guarda che se tu ti stressi per portare tutta la posta come faceva una mia collega fino alle 18 di sera non servirà a niente nè tantomeno ti faranno cavaliere del lavoro!Nessuno merita uno sforzo così grande per nessun motivo.Il tuo compito è quello di portare la posta fino alle 14:00.Perchè vuoi fare l'eroe e far più di quel che ti spetta?Addirittura mettendo a serio rischio la tua salute psichica.Certo, se lo prendi come hai fatto tu e qualche volta anch'io all'inizio, questo lavoro diventa stressante ma QUESTO non è assolutamente un lavoro stressante e se c'è qualcuno che ti fa pressioni DENUNCIA!!Non permettere a nessuno e a niente di farti abbandonare un lavoro come questo.Se poi c'entra il part time, la lontananza dalla famiglia o cose simili è un altro discorso.Ma per lo stress in Posteitaliane no!!!Non puoi farlo.Io glielo vorrei mettere in c... a Poste ma non mi dimetterò mai per questo!Denuncerò tutti a rischio di predicare nel deserto ma non mi farò fregare da questi arroganti avari infami!


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: malui - Dicembre 16, 2010, 20:44:31
sandro io per i primi 45 giorni non capivo nulla ma davvero nulla ... non dormivo ... ma poi ti passa .... dividiti la zona in due parti ... io la dividevo in tre parti almeno iniziavo a memorizzare ... togli le stampe e i posta target cosi eviti lamentele per bollette e cose + importanti
e ricordati che solo le raccomandate sono tracciabili per il resto c'è sempre una ragione plausibile per spiegare il ritardo
in poste tutto è giustificabile  :2funny: :knuppel2: :knuppel2:


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: sandro catania - Dicembre 16, 2010, 20:44:52
Sandro guarda che se tu ti stressi per portare tutta la posta come faceva una mia collega fino alle 18 di sera non servirà a niente nè tantomeno ti faranno cavaliere del lavoro!Nessuno merita uno sforzo così grande per nessun motivo.Il tuo compito è quello di portare la posta fino alle 14:00.Perchè vuoi fare l'eroe e far più di quel che ti spetta?Addirittura mettendo a serio rischio la tua salute psichica.Certo, se lo prendi come hai fatto tu e qualche volta anch'io all'inizio, questo lavoro diventa stressante ma QUESTO non è assolutamente un lavoro stressante e se c'è qualcuno che ti fa pressioni DENUNCIA!!Non permettere a nessuno e a niente di farti abbandonare un lavoro come questo.Se poi c'entra il part time, la lontananza dalla famiglia o cose simili è un altro discorso.Ma per lo stress in Posteitaliane no!!!Non puoi farlo.Io glielo vorrei mettere in c... a Poste ma non mi dimetterò mai per questo!Denuncerò tutti a rischio di predicare nel deserto ma non mi farò fregare da questi arroganti avari infami!

Mi hanno reintegrato nel mio paese e forse x qst a qlcn nn va giù.Mi dicono ke continuando cosi' verrò licenziato xkè nn sn in grado di fare il postino.Ogni giorno è la stessa storia e mettiamoci pure una montagna di poste ke trovo sul tavolo sapendo di nn poterla consegnare e sn andato in depressione.Domani è l'ultimo giorno di servizio e mi toglierò qlk pietrona dalla scarpa


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: dbs - Dicembre 16, 2010, 21:22:43
nessuno ti può licenziare...


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: gano - Dicembre 16, 2010, 21:24:49
E' quello che vogliono loro.... che tu ti licenzi! Se sei stato reintegrato devi dare il preavviso.. fai ancora in tempo a ritirare il licenziamento!!


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: Filippo1975 - Dicembre 16, 2010, 21:29:10
Sandro è quello che vogliono,ti stanno pressando per abbandonare.Sappi che non ti potranno mai licenziare senza giusta causa(rubare assegni o minchiate del genere).

sai io come ciccio80 non vedo l'ora di riuscire a vincere per fargliela pagare davvero.

ti dico che avrei fatto io al posto tuo....

avrei cercato un medico specialista in stress psicologici(come fece il mio amico),il quale sicuramente darebbe subito 15 giorni ,poi rinnoverei.

RICORDA NESSUNO TI PUO LICENZIARE PER MALATTIA O PROBLEMI DI STRESS DIMOSTRABILI.

Hai avuto anche la fortuna di stare al tuo paese,quando la maggior parte viene mandata lontano per farli rinunciare(pagare affitto,vivere in un altra citta,spese ecc..ridurrebbero lo stipendio a zero in 20 giorni) cosi molti rinunciano,per la felicita delle Poste.

NON CADERE NEL LORO TRANELLO.

So da colleghi che sono stati messi sottopressione dai direttori e caposquadra per accettare accordi ,rinunciare ai soldi o magari riuscire anche a dimettersi,come vorresti fare tu.

te ne devi fregare della posta ammassata sul tavolo,falla con calma e se esci tardi e la riporti tutta cazzi loro.
Nella mia citta ci sono alcuni che escono con 50 kg di posta e ne riportano indietro 60.non so come facciano,ma sono davvero scarsi.nessuno si azzarda a licenziarli,anche se li minacciano come te.se ne fregano e li mandano a quel paese.

Ti racconto una storia,un postino di una citta distante 100km dalla mia voleva esser avvicinato perche viaggiava tutti i giorni e non poteva prendere casa perche aveva famiglia nella sua citta.

Sai che ha fatto?lo vedevo io,usciva passava nella vie dava le lettere di 4 5 vie e il resto se la faceva in giro.una volta l'ho visto girare attorno a una rotatoria 5 volte perche non sapeva che fare.riportava quasi tutto,nonostante direttore si incazzasse lui alle 13.30 era pronto per andarsene via e fare 1 ora e mezzo di viaggio di rientro.

Alla fine il direttore non ce l'ha fatta piu e l'ha spedito a un paesino a 10 km da casa sua.

Nessuno lo ha mai licenziato,e conosco anche storie peggiori,

(uno che con un semplice preavviso di 1 settimana,se ne ando in ferie 30 giorni,contro la volonta del direttore,lui rientro dopo 30 giorni e si ritrovo una catasta di posta,sai che fece?segui il regolamento,inizio a consegnare solo la giornaliera ,tutta quella arretrata costrinse il direttore a far fare gli straordinari agli altri per smaltirla,e ne combian anche di peggio...morale della favola....è ancora li,i direttori cambiano ma lui non si fa inculare)

semplicemente appena il direttore si lamentava,chiamavno sindacato,e un direttore ha rischiato anche di saltare la poltrona per mobing.

non arrenderti  ma fai valere il detto...chi la dura la vince
bastonaliiiiiii :knuppel2: :knuppel2: :knuppel2: :knuppel2: :knuppel2: :knuppel2: :knuppel2:

quanto vorrei esser io al tuo posto...cosa non gli avrei fatto
(quando lavoravo sotto stress gli ruppi la scrivania strappai i fogli delle raccomandate,buttai a terra 4 colleghi(2 donne e 2 uomini) e me ne andai a casa.

Il giorno dopo iniziarono a trattarmi con i guanti ,nessuno piu mi disse nulla,anzi mi confermarono per gli altri 3 contratti.





Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: malui - Dicembre 16, 2010, 22:38:18
pur non arrivando a livelli di filippo ti dico solo una cosa .... mandali a fanculo e fatti rispettare
anche a me facevano pressioni ma se uno è ben informato gli rompe il culo alla fine

fatti aiutare da qualche bravo sindacalista ( perchè esistono) e stai tranquillo

è solo questione di metodo e di tempo per prendere confidenza con un nuovo lavoro


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: DNA*57 - Dicembre 19, 2010, 23:54:08
Come è finita?  :o


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: luisa - Dicembre 20, 2010, 03:19:28
penso che abbia finito con poste  :o


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: morice - Dicembre 20, 2010, 14:24:43
Sono scelte----!!! che si farebbe oggi x avere un posto fisso...!!!!


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: DNA*57 - Dicembre 20, 2010, 18:33:28
Vabbè aspettare non costa nulla e magari ci ha ripensato. :)


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: sandro catania - Dicembre 20, 2010, 19:16:35
No no mi sono licenziato ;D


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: adap - Dicembre 20, 2010, 19:44:17
secondo me non dovevi licenziarti,ma farti licenziare, ti spiego:tu dovevi continuare a lavorare tranquillamente senza stressarti,portare tutto quello che riuscivi e se al direttore non andava bene il tuo modo di lavorare doveva essere lui a licenziarti,tanto se il licenziamento era nei tuoi piani, non credo che alla notizia ti saresti dispiaciuto,...cosa ci avresti guadagnato? possibilmente col tempo imparavi bene la zona e all'ufficio non avresti dato nessun fastidio.,.....cmq ciascuno è libero di decidere della propria vita.....buona fortuna.....


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: sandro catania - Dicembre 20, 2010, 19:48:32
secondo me non dovevi licenziarti,ma farti licenziare, ti spiego:tu dovevi continuare a lavorare tranquillamente senza stressarti,portare tutto quello che riuscivi e se al direttore non andava bene il tuo modo di lavorare doveva essere lui a licenziarti,tanto se il licenziamento era nei tuoi piani, non credo che alla notizia ti saresti dispiaciuto,...cosa ci avresti guadagnato? possibilmente col tempo imparavi bene la zona e all'ufficio non avresti dato nessun fastidio.,.....cmq ciascuno è libero di decidere della propria vita.....buona fortuna.....

Zonaaaa?Mi spostavano tutti i santi giorni.Se nn mi licenziavo perdevo anche il posto da muratore :tickedoff:


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: pimo - Dicembre 20, 2010, 19:59:42
Zonaaaa?Mi spostavano tutti i santi giorni.Se nn mi licenziavo perdevo anche il posto da muratore :tickedoff:
contento tu....se questa scelta ti da piu' serenita' che ben venga.....


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: DNA*57 - Dicembre 20, 2010, 21:00:11
Se nn mi licenziavo perdevo anche il posto da muratore :tickedoff:
Questo aspetto però cambia tutta la faccenda Sandro, non sapevo avessi il piede in due scarpe, io, e penso come del resto anche gli altri frequentatori del forum, credevamo che tu non avessi una porta aperta e tifavamo sopratutto per evitare di ritrovarti disoccupato da un giorno all'altro, però se le cose stanno così allora la faccenda assume toni meno seri e drammatici.
Allora buona fortuna per il ritorno al tuo vecchio lavoro e Buon Natale Sandro.
 ;)


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: sandro catania - Dicembre 21, 2010, 16:03:58
Questo aspetto però cambia tutta la faccenda Sandro, non sapevo avessi il piede in due scarpe, io, e penso come del resto anche gli altri frequentatori del forum, credevamo che tu non avessi una porta aperta e tifavamo sopratutto per evitare di ritrovarti disoccupato da un giorno all'altro, però se le cose stanno così allora la faccenda assume toni meno seri e drammatici.
Allora buona fortuna per il ritorno al tuo vecchio lavoro e Buon Natale Sandro.
 ;)

Non si tratta di avere 1 piede in 2 scarpe,semplicemente c'era ancora la disponibilità x 1 posto presso un cantiere edile,ma nn potevano assumermi entro e non oltre il 25 dicembre.Dato che nn volevo mettermi in malattia ho preferito cambiare lavoro.


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: gano - Dicembre 22, 2010, 09:37:11
L'importante è aver fatto la scelta giusta per se!! :) Buona fortuna !!!


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: gianni il vecchio - Dicembre 22, 2010, 14:54:54
L'importante è aver fatto la scelta giusta per se!! :) Buona fortuna !!!
se lui è contento cosi, è giusto che sia cosi.  la vera cosa importante è che nel caso si accorgesse negli anni di aver calcolato male le sue possibilita non dia la "colpa" ad altri. come a volte succede.


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: thelema2393 - Luglio 19, 2015, 12:07:01
Non è vero quello che dite...

ci sto passando anche io...
sono un CTD e in un mese lo stress è alle stelle. Sogno la posta di notte. Sono stanchissimo. Stressato. In ansia. L'orario di lavoro è vero che è quello... e andrebbe rispettato. Ma i CTD non riescono a rispettarlo perché sono "carne fresca da macello" e quando provi a tornare con gran parte della posta che non sei riuscito a consegnare, ti fanno i cazziatoni e si incazzano.. e ci si sente frustrati...

io attacco alle 6... e stacco alle 18/19:00 e non riesco a finire tutto per il carico che ho.

L'ultima gita fatta? Avevo 93 raccomandate, molte delle quali atti giudiziari (cad e can da fare al rientro). Una marea di posta evolution che vogliono che spari al civico e consegni + riviste periodici che vanno assolutamente consegnati. E quando dici al caposquadra "come faccio a fare tutto entro il mio orario..." ti dicono "io non ti dico di non rientrare entro il tuo orario lavorativo, ma devi consegnare tutto...". Mi dite che cazzo di affermazione è?

A casa mia si chiama "mobbing" perché ti impongono dei doveri che anche loro sanno che non puoi rispettare nel tuo orario lavorativo... e tale situazione non riguarda solo i CTD ma anche i postini fissi che fanno ben oltre il loro orario di lavoro. Non esiste alcun controllo...

Ora si paventa l'idea... che poste si rivoluzionerà molto. Dovrebbero dividere le gite da raccomandate dalle gite di posta ordinaria... ovvero o ci si dedica solo a raccomandate, anche con un carico di oltre 100 raccomandate giornaliere, o si gestisce la posta e si perde tempo a incasellare...

poi le giacenze... è una cazzata quella che si lasciano le cassette piene di posta nel casellario, pretendono che la posta sia incasellata.. altrimenti ti cazziano.

Un giorno non sono riuscito a incasellare tutto, avevo 3 casse sotto la scrivania, al rientro i capi squadra me l'hanno buttata tutta sul casellario.... cazziandomi... ero uscito alle 10 ed era già tardi. Non si può uscire alle 10 a fare la gita con carichi simili di posta.

Anche io sto pensando al licenziamento perché non è possibile lavorare così... 13 14 15esima? Sti cazzi onestamente... non è accettabile l'idea che per una bustapaga dove il 50% delle ore che fai in più non ti vengono riconosciuti, ti giochi la salute fisica e psichica...



Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: labbati - Luglio 19, 2015, 15:41:37
Non è vero quello che dite...

ci sto passando anche io...
sono un CTD e in un mese lo stress è alle stelle. Sogno la posta di notte. Sono stanchissimo. Stressato. In ansia. L'orario di lavoro è vero che è quello... e andrebbe rispettato. Ma i CTD non riescono a rispettarlo perché sono "carne fresca da macello" e quando provi a tornare con gran parte della posta che non sei riuscito a consegnare, ti fanno i cazziatoni e si incazzano.. e ci si sente frustrati...

io attacco alle 6... e stacco alle 18/19:00 e non riesco a finire tutto per il carico che ho.

L'ultima gita fatta? Avevo 93 raccomandate, molte delle quali atti giudiziari (cad e can da fare al rientro). Una marea di posta evolution che vogliono che spari al civico e consegni + riviste periodici che vanno assolutamente consegnati. E quando dici al caposquadra "come faccio a fare tutto entro il mio orario..." ti dicono "io non ti dico di non rientrare entro il tuo orario lavorativo, ma devi consegnare tutto...". Mi dite che cazzo di affermazione è?

A casa mia si chiama "mobbing" perché ti impongono dei doveri che anche loro sanno che non puoi rispettare nel tuo orario lavorativo... e tale situazione non riguarda solo i CTD ma anche i postini fissi che fanno ben oltre il loro orario di lavoro. Non esiste alcun controllo...

Ora si paventa l'idea... che poste si rivoluzionerà molto. Dovrebbero dividere le gite da raccomandate dalle gite di posta ordinaria... ovvero o ci si dedica solo a raccomandate, anche con un carico di oltre 100 raccomandate giornaliere, o si gestisce la posta e si perde tempo a incasellare...

poi le giacenze... è una cazzata quella che si lasciano le cassette piene di posta nel casellario, pretendono che la posta sia incasellata.. altrimenti ti cazziano.

Un giorno non sono riuscito a incasellare tutto, avevo 3 casse sotto la scrivania, al rientro i capi squadra me l'hanno buttata tutta sul casellario.... cazziandomi... ero uscito alle 10 ed era già tardi. Non si può uscire alle 10 a fare la gita con carichi simili di posta.

Anche io sto pensando al licenziamento perché non è possibile lavorare così... 13 14 15esima? Sti cazzi onestamente... non è accettabile l'idea che per una bustapaga dove il 50% delle ore che fai in più non ti vengono riconosciuti, ti giochi la salute fisica e psichica...




Allora invece di licenziarti fai la cosa piu semplice di questo mondo.

Noi lavoriamo ad ore nn a cottimo quindi devi beggiare all'orario e voglio vedere cosa faranno i capisquadra o chicchesia.Anche se sei un trimestrale nn farti mettere i piedi in testa ovviamente devi fare il tuo lavoro se continuano cn le minacce digli che li denunci ti faccio vedere ke la smettono di romperti i coglioni.Peccato a nn averli io sti capisquadra mi divertirei tantissimo e ki mi conosce sa quello ke dico


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: 205rallye - Agosto 05, 2015, 21:02:22
consiglio.
rientri un ora prima dalla fine dell'orario e fai i rientri delle racomandate.
poi quando finisci l'orario prendi e te ne vai a casa.
se le zone sono organizzate male come succede uin tutti i centri di recapito è colpa dei capi.
tutti i giorni anche io vedo colleghi che hanno zone dove incasellano in venti min e recapitano in due ore e altri che hanno zone piu vaste e quantità di posta maggiore.


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: trademarko - Agosto 05, 2015, 22:55:24
thelema2393 ha un problema. Premesso che non ha nessun senso sottolineare il fatto che "se fossero i miei capisquadra gliela farei vedere io" in quanto la cosa sposta l' attenzione dal problema (anzi lo peggiora) ed è del tutto fuoriluogo, consiglio a thelema2393 di cercare di affrontare la cosa diversamente e, se sta passando un periodo di stress acuto, iniziare col rivolgersi al medico di famiglia parlandogli del suo problema. Lui saprà consigliarlo e, magari, lo indirizzerà da qualcuno in grado di aprirgli gli occhi e di fargli notare che, alcune richiestefatte dai datori di lavoro, sono davvero irrealizzabili ed impossibili. Insomma, siamo esseri umani ed abbiamo un ritmo che, se pur veloce, spesso non riesce a soddisfare determinate richieste sovrumane. In bocca al lupo thelema2393...e fai quello che riesci a fare con i tuoi ritmi. Se vai contro te stesso non puoi far altro che ammalarti.


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: ibart - Gennaio 27, 2017, 06:32:48
Non è vero quello che dite...

A distanza di anni le cose non sono cambiate, anzi, sono sicuramente peggiorate dopo il "doppio giro"; faccio 12-13 ore al giorno... mi sogno che porto le raccomandate la notte, i piedi non me li sento più. In generale, vivo niente, dormo poco e male: mi sveglio, faccio colazione, accendo il PC mezz'ora (solitamente per cercare case all'estero perché vorrei scappare), vado a lavorare alle 7:30 e timbro per le 17-20. Vado a casa, faccio una PRANCENA e vado a dormire. Così ogni giorno. Il sabato? Solo fino alle 14. Tutto questo con contratti BIMESTRALI e zero possibilità di pianificare qualcosa. Non dico la vita (ma a trent'anni non guasterebbe), nemmeno un abbonamento annuale in palestra riesco a fare! Il 31 mi scade il contratto e sto seriamente meditando, nel caso di rinnovo, di non farlo. In cuor mio so che se tengo duro mi prenderanno a tempo indeterminato, visto che un sacco di titolari stanno andando in pensione... quel che mi fa andare avanti è questa illusione. Mi sembra di impazzire.


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: Voltoumano - Gennaio 27, 2017, 07:19:32
L'orario bisogna rispettarlo, qualche volta si può sforare ma non abitualmente. Non è schiavizzandoti che otterrai un posto, secondo me. Se non assumono è a causa di persone come te che lavorano per due.


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: gianni il vecchio - Gennaio 27, 2017, 08:19:14
mah.



Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: ibart - Marzo 15, 2020, 10:31:48
A distanza di anni le cose non sono cambiate, anzi, sono sicuramente peggiorate dopo il "doppio giro"; faccio 12-13 ore al giorno... mi sogno che porto le raccomandate la notte, i piedi non me li sento più. In generale, vivo niente, dormo poco e male: mi sveglio, faccio colazione, accendo il PC mezz'ora (solitamente per cercare case all'estero perché vorrei scappare), vado a lavorare alle 7:30 e timbro per le 17-20. Vado a casa, faccio una PRANCENA e vado a dormire. Così ogni giorno. Il sabato? Solo fino alle 14. Tutto questo con contratti BIMESTRALI e zero possibilità di pianificare qualcosa. Non dico la vita (ma a trent'anni non guasterebbe), nemmeno un abbonamento annuale in palestra riesco a fare! Il 31 mi scade il contratto e sto seriamente meditando, nel caso di rinnovo, di non farlo. In cuor mio so che se tengo duro mi prenderanno a tempo indeterminato, visto che un sacco di titolari stanno andando in pensione... quel che mi fa andare avanti è questa illusione. Mi sembra di impazzire.


Alla fine mi hanno assunto. Nel rileggere questo post mi è salita la bile e gli abusi, anche adesso, più o meno continuano... :(


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: Cassiopea - Marzo 15, 2020, 11:06:36
L'orario bisogna rispettarlo, qualche volta si può sforare ma non abitualmente. Non è schiavizzandoti che otterrai un posto, secondo me. Se non assumono è a causa di persone come te che lavorano per due.

A parte che assumono e poi senza offesa quello che hai scritto e' una cazzata pazzesca, non assumono perche' lavori per due, nessuno lavora per due ma fa solo il propio dovere mentre molti se ne fottono.
Poi...vedi che cazzata ? Ammesso e concesso che lavori per due, quanti sono quelli "fiacchi " ?
Molti di piu' di quelli che lavorano per due, per cui....e' una cazzata.


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: PostinoFra - Marzo 23, 2020, 17:43:40
Ok siamo arrivati al punto che concordiamo che c'è qualcuno a cui viene chiesto di lavorare per due:

 Può capire come si sente chi lavora per due?
  magari fuori sede e con un viaggio da pendolare ?

Saluti


Titolo: Re: troppo stress mi licenzio
Inserito da: Cassiopea - Marzo 23, 2020, 18:07:58
Ok siamo arrivati al punto che concordiamo che c'è qualcuno a cui viene chiesto di lavorare per due:

 Può capire come si sente chi lavora per due?
  magari fuori sede e con un viaggio da pendolare ?

Saluti
Anche a me hanno chiesto di fare i doppi turni 12 ore di sportello, l'ho fatto una volta e so come ci si sente anche da pendolare in quanto per andare al lavoro facevo 60 km andata e 60 km al ritorno.
Quando me lo hanno richiesto ho detto di no.
Non l'ho piu'fatti.

Saluti