Mondoposte.it
Aprile 04, 2020, 02:45:35 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: versamenti aggiuntivi fondoposte  (Letto 6443 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
riparti67
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1097


« inserito:: Settembre 02, 2014, 14:33:12 »

Vorrei fare un versamento aggiuntivo per abbassare l'imponibile e godere a pieno del bonus di 80€ ho letto che per usufruirne bisogna farlo attraverso il datore di lavoro, per fondoposte si può fare solo attraverso bonifico voi sapete qualcosa?
grazie Rip
Registrato
ZarZ
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 981



« Risposta #1 inserito:: Settembre 02, 2014, 16:21:44 »

Vorrei fare un versamento aggiuntivo per abbassare l'imponibile e godere a pieno del bonus di 80€ ho letto che per usufruirne bisogna farlo attraverso il datore di lavoro, per fondoposte si può fare solo attraverso bonifico voi sapete qualcosa?
grazie Rip
Mi ero informato anche io tempo fa: da quello che ho capito si può fare solo tramite bonifico (e non attraverso bonifico online). In alternativa puoi aumentare l'aliquota contributiva: in questo caso basta una raccomandata.
Registrato

È facile, nel mondo, vivere secondo l'opinione del mondo; è facile, in solitudine, vivere secondo noi stessi; ma l'uomo grande è colui che in mezzo alla folla conserva con perfetta serenità l'indipendenza della solitudine. (Ralph Waldo Emerson)
generazione58
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 388


« Risposta #2 inserito:: Settembre 04, 2014, 12:16:27 »

Vorrei fare un versamento aggiuntivo per abbassare l'imponibile e godere a pieno del bonus di 80€ ho letto che per usufruirne bisogna farlo attraverso il datore di lavoro, per fondoposte si può fare solo attraverso bonifico voi sapete qualcosa?
grazie Rip


Puoi operare anche online, io lo faccio sempre ogni anno.


Per effettuare il versamento contributivo occorre:

effettuare il versamento tramite bonifico bancario sul  C/Corrente  intestato  a  Fondoposte,  presso  la  Banca  Depositaria  SGSS  (Societé  Generale  Securities Services)  - codice IBAN   IT89X0330701719000000002653. Nel  bonifico  va  indicata  la  data  e  l’indicazione  della  Banca  che  lo  ha  disposto  e la  seguente  causale    <<11223344556*CV*codicefiscale*cognome e nome aderente>>.
compilare il Modulo  Contribuzione volontaria indicando la causale del contributo ed allegando copia della disposizione di bonifico.
inviare a Fondoposte con raccomandata A/R il modulo compilato


modulo contribuzione:
http://www.fondoposte.it/cms/index.php?page=util&action=open&id=647&table=item&field=filename&repdir=doc
Registrato

«L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione.» (Oscar Wilde)
ZarZ
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 981



« Risposta #3 inserito:: Settembre 04, 2014, 19:39:30 »

Puoi operare anche online, io lo faccio sempre ogni anno.
Volevo fare anche io un versamento, ma poi andando a fare il bonifico su bancopostaonline ho letto: "Puoi trasferire fondi dal tuo conto BancoPosta a un qualsiasi conto corrente bancario italiano o di un paese dell'area SEPA (Single Euro Payments Area). L'importo massimo trasferibile è 15.000,00 euro. Ricorda che non puoi effettuare bonifici per ristrutturazione edilizia, per il risparmio energetico, per previdenza integrativa e disposizioni documentate."
Quindi ho desistito.
Nelle istruzioni è indicato che oltre al modulo va inviata anche la copia di ciascun ordine di bonifico effettuato. Tu cosa hai allegato? Lo screenshot della pagina di bancopostaonline?
Registrato

È facile, nel mondo, vivere secondo l'opinione del mondo; è facile, in solitudine, vivere secondo noi stessi; ma l'uomo grande è colui che in mezzo alla folla conserva con perfetta serenità l'indipendenza della solitudine. (Ralph Waldo Emerson)
Se7en
Utente non iscritto
« Risposta #4 inserito:: Settembre 08, 2014, 17:13:50 »

Vorrei fare un versamento aggiuntivo per abbassare l'imponibile e godere a pieno del bonus di 80€ ho letto che per usufruirne bisogna farlo attraverso il datore di lavoro, per fondoposte si può fare solo attraverso bonifico voi sapete qualcosa?
grazie Rip

Cosa non si farebbe per godere dei benefici di renzino eh ? Ecco un altro vantaggio del fondoposte.
Spostare l'imponibile dove non genera imposta e goderci.
Certamente manovra lecita, almeno in ambito contributivo,  forse non molto corretta rispetto a chi non puo' attuarla.
Ma in Italia e' tutto relativo..
Registrato
generazione58
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 388


« Risposta #5 inserito:: Settembre 09, 2014, 14:11:39 »

Cosa non si farebbe per godere dei benefici di renzino eh ? Ecco un altro vantaggio del fondoposte.
Spostare l'imponibile dove non genera imposta e goderci.
Certamente manovra lecita, almeno in ambito contributivo,  forse non molto corretta rispetto a chi non puo' attuarla.
Ma in Italia e' tutto relativo..


Mamma mia, ma che dici?
Qualsiasi lavoratore dipendente può versare somme ad un fondo pensionistico, non c'è bisogno di versare a Fondoposte. Chi è che non può attuarla? No, perchè non è obbligatorio intervenire sempre e per sparare alla sperindio.
Inoltre, poco corretta sto par di palle, io verso il massimo consentito (quello deducibile) da anni e l'ho fatto per i vantaggi fiscali che ci sono dal governo Mumù, altro che Renzi. Lo stipendio che prendo lo sai bene che non è da nababbi, è inferiore al tuo e se verso a Fondoposte è perchè faccio sacrifici da altre parti, per esempio non andando in vacanza da una dozzina d'anni. Perltro io non raggiungerei i 24.0000 euro nemmeno senza contributi a fondoposte. Della "persona scorretta" lo vai poi a dare a qualche tuo conoscente, non a me, chiaro?
« Ultima modifica: Settembre 09, 2014, 14:15:35 da generazione58 » Registrato

«L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione.» (Oscar Wilde)
Se7en
Utente non iscritto
« Risposta #6 inserito:: Settembre 09, 2014, 19:22:32 »

Non capisco perche' tu debba prendertela cosi' tanto.. Comunque non ho problemi ad accettare la tua replica.
Cosi', tanto per dirne una pero', vorrei chiosare questo.
In un paese civile, non dovrebbe esistere la pensione integrativa, non quella almeno che nasce da necessita' d'integrare una futura pensione perche' lo Stato e nella fattispecie i politici che hanno governato sinora, si sono pappati quasi tutto.
Mi spiego ?
Se un giorno dovesse diventare lecito il tiro al coglione, tutti potremmo 'tirare al coglione', magari a quello di sarmi, ciononostante, non sarebbe molto etico. Che ne pensi? Non tutto quello che diviene legge di Stato e' verita' e guadagno assoluto, io credo.
Posso permettermi di conservare una liberta' di giudizio su una prassi consolidata ?
Per me chi 'deduce', fotte chi magari ha passato un limite magari perche' costretto per necessita' d'ufficio a spararsi 200 e passa ore annue di straordinario, senza contare il resto ..
Registrato
generazione58
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 388


« Risposta #7 inserito:: Settembre 10, 2014, 13:35:30 »

Non capisco perche' tu debba prendertela cosi' tanto.. Comunque non ho problemi ad accettare la tua replica.
Cosi', tanto per dirne una pero', vorrei chiosare questo.
In un paese civile, non dovrebbe esistere la pensione integrativa, non quella almeno che nasce da necessita' d'integrare una futura pensione perche' lo Stato e nella fattispecie i politici che hanno governato sinora, si sono pappati quasi tutto.
Mi spiego ?
Se un giorno dovesse diventare lecito il tiro al coglione, tutti potremmo 'tirare al coglione', magari a quello di sarmi, ciononostante, non sarebbe molto etico. Che ne pensi? Non tutto quello che diviene legge di Stato e' verita' e guadagno assoluto, io credo.
Posso permettermi di conservare una liberta' di giudizio su una prassi consolidata ?
Per me chi 'deduce', fotte chi magari ha passato un limite magari perche' costretto per necessita' d'ufficio a spararsi 200 e passa ore annue di straordinario, senza contare il resto ..



A volte una discussione non merita numerose repliche, tu poi qualsiasi sia l'argomento poi lo rigiri con le tue "considerazioni personalissime" che politicamente parlando, mi vedono ai tuoi antipodi.
Mi limito a dire che il nostro è un paese civilissimo che come tutti gli altri civilissimi offre a tutti (a tutti !!)
l'opportunità di crearsi una pensione integrativa. Una questione di "previdenza" e di differenza fra cicale e formiche.
E che non c'entra un emerito cazzo con tutto il resto, compreso le 200 ore di straordinario.

Detto questo, ovviamente ognuno è libero di avere la sua libertà giudizio, altrettanto ovvio che si fa bella o brutta figura quando la si manifesta, ma qui non siamo noi a giudicarci, ma chi ci legge. Ciao.
Registrato

«L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione.» (Oscar Wilde)
Se7en
Utente non iscritto
« Risposta #8 inserito:: Settembre 10, 2014, 14:51:45 »

Ciao anche a te.
Sono pienamente d'accordo sulla liberta' di idee ed espressione, e conseguentemente sulla constatazione che c'e' chi non vede al di la' del naso e chi vede magari troppo lontano. Sia tra chi legge che chi scrive.
Ma l'unico fatto che mi spinge ancora a scrivere su questo forum ha un solo motivo, ispirare le varie teste che lo compongono a riflettere.
Io per fortuna o purtroppo, sono molto avanti nella visione della nostra vita. Non mi fermo a guardare cosa siamo, preferisco vedere cosa eravamo e cosa probabilmente saremo.
Le piccole gioie della vita o i giudizi altrui mi sono indifferenti. Lascio tutto e volentieri a chi ha fame di gratificazioni.  Grin
Registrato
alphy45
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 37


« Risposta #9 inserito:: Settembre 13, 2014, 10:38:31 »



A volte una discussione non merita numerose repliche, tu poi qualsiasi sia l'argomento poi lo rigiri con le tue "considerazioni personalissime" che politicamente parlando, mi vedono ai tuoi antipodi.
Mi limito a dire che il nostro è un paese civilissimo che come tutti gli altri civilissimi offre a tutti (a tutti !!)
l'opportunità di crearsi una pensione integrativa. Una questione di "previdenza" e di differenza fra cicale e formiche.
E che non c'entra un emerito cazzo con tutto il resto, compreso le 200 ore di straordinario.

Detto questo, ovviamente ognuno è libero di avere la sua libertà giudizio, altrettanto ovvio che si fa bella o brutta figura quando la si manifesta, ma qui non siamo noi a giudicarci, ma chi ci legge. Ciao.

Scusa se mi intrometto approfitto dell'argomento per farti una domanda.
Io lavoro da 3 anni , come sportellista part-time verticale.
Quest anno ho portato in detrazione una certa somma di denaro in riferimento a una ristrutturazione edilizia che ho effettuatol'anno scorso, e quindi mi rimborseranno il 50% in 10 anni infatti a Luglio ho avuto il primo rimborso.
Purtroppo sono penalizzato dal fatto che essendo part-time il rimborso non può essere superiore a una certa somma in quanto risulto incapiente, a causa della minore tassazione.
Quindi prendendo spunto da ciò che hai scritto su, posso in qualche modo aumentare la tassazione ? Affinchè il rimborso irpef sia superiore ? Il commercialista mi ha detto che qualora io diventassi fulltima il rimborso sarebbe proporzionale chiaramente a ciò che verso, ma aimè non credo che il passaggio a full time sia imminente..Smiley
Spero di essere stato chiaro Smiley

P.s. sono iscritto anche io al Fondoposte
Registrato
generazione58
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 388


« Risposta #10 inserito:: Settembre 16, 2014, 09:02:37 »

Scusa se mi intrometto approfitto dell'argomento per farti una domanda.
Io lavoro da 3 anni , come sportellista part-time verticale.
Quest anno ho portato in detrazione una certa somma di denaro in riferimento a una ristrutturazione edilizia che ho effettuatol'anno scorso, e quindi mi rimborseranno il 50% in 10 anni infatti a Luglio ho avuto il primo rimborso.
Purtroppo sono penalizzato dal fatto che essendo part-time il rimborso non può essere superiore a una certa somma in quanto risulto incapiente, a causa della minore tassazione.
Quindi prendendo spunto da ciò che hai scritto su, posso in qualche modo aumentare la tassazione ? Affinchè il rimborso irpef sia superiore ? Il commercialista mi ha detto che qualora io diventassi fulltima il rimborso sarebbe proporzionale chiaramente a ciò che verso, ma aimè non credo che il passaggio a full time sia imminente..Smiley
Spero di essere stato chiaro Smiley

P.s. sono iscritto anche io al Fondoposte

Le detrazioni permettono di risparmiare sull’imposta IRPEF.
Ovviamente se la cifra pagata per l’IRPEF è bassa, più di tanto non si può detrarre – per la precisione
più che azzerare  l’imposta agata, non si può.
E’ un po’ lo stesso discorso riferito alle maggiori detrazioni per lavoro dipendente che permettono di risparmiare 80 euro di tasse
(meglio conosciute come il bonus di Renzi); chi percepisce redditi inferiori agli 8000 euro non paga l’IRPEF e quindi non ha diritto
a quello sconto.
Mi chiedi se è possibile aumentare la tassazione. Per aumentare la tassazione è necessario aumentare il reddito imponibile, quindi avere un’altra attività
oppure una rendita da locazione con opzione fiscale “cedolare secca”.
I soldi versati a Fondoposte vanno a “deduzione”, quindi riducono il reddito imponibile per il pari importo versato. 

Registrato

«L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione.» (Oscar Wilde)
alphy45
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 37


« Risposta #11 inserito:: Settembre 17, 2014, 20:59:35 »

Le detrazioni permettono di risparmiare sull’imposta IRPEF.
Ovviamente se la cifra pagata per l’IRPEF è bassa, più di tanto non si può detrarre – per la precisione
più che azzerare  l’imposta agata, non si può.
E’ un po’ lo stesso discorso riferito alle maggiori detrazioni per lavoro dipendente che permettono di risparmiare 80 euro di tasse
(meglio conosciute come il bonus di Renzi); chi percepisce redditi inferiori agli 8000 euro non paga l’IRPEF e quindi non ha diritto
a quello sconto.
Mi chiedi se è possibile aumentare la tassazione. Per aumentare la tassazione è necessario aumentare il reddito imponibile, quindi avere un’altra attività
oppure una rendita da locazione con opzione fiscale “cedolare secca”.
I soldi versati a Fondoposte vanno a “deduzione”, quindi riducono il reddito imponibile per il pari importo versato. 



Grazie delle delucidazioni.
Quindi non si può fare molto Smiley
Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!