Mondoposte.it
Gennaio 27, 2021, 18:17:46 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1] 2   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: A cosa serve la trattenuta sindacale nella busta paga?  (Letto 17011 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
speedycad
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 709



« inserito:: Marzo 18, 2010, 20:35:39 »

Non riesco a capire cosa ne fanno dei soldi che si prendono i sindacati? E poi come mai sono come le api con il miele quando in ufficio ci sono nuovi assunti? boooooooo
« Ultima modifica: Marzo 18, 2010, 20:39:20 da speedycad » Registrato
gianni il vecchio
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 16283



« Risposta #1 inserito:: Marzo 18, 2010, 21:42:53 »

...............................
Registrato

La disperazione più grande che possa impadronirsi di una società è il dubbio che essere onesti sia inutile.
c.o.
juventino85
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 544


« Risposta #2 inserito:: Marzo 18, 2010, 21:44:04 »

potranno anche ronzarmi intorno, ma io ho già i 2 di picche pronti!  Grin Grin Grin
Registrato

13458
juventus 29, un giorno arriverà la terza stella
Zagor.m
Utente non iscritto
« Risposta #3 inserito:: Marzo 18, 2010, 21:46:08 »

me lo sono chiesto anch' io da non sottovalutare questa domanda
zagor Cry
Registrato
gianni il vecchio
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 16283



« Risposta #4 inserito:: Marzo 18, 2010, 21:49:50 »

sei gia dei nostri o lo devi diventare?
Registrato

La disperazione più grande che possa impadronirsi di una società è il dubbio che essere onesti sia inutile.
c.o.
Zagor.m
Utente non iscritto
« Risposta #5 inserito:: Marzo 18, 2010, 22:02:21 »

no no anzi ho rafforzato la mia posizione ma con questo non vuole dire di pensare  anche alle mie tasche

Zagor
Registrato
movimento
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 204



« Risposta #6 inserito:: Marzo 18, 2010, 22:08:12 »

ragazzi io sono daccordo con voi x come la pensate sui sindacati xro volevo dire una cosa: diciamo che con loro possiamo avere un piccolo riferimento nel senso che su alcune cose ne sapranno sicuramente piu di noi neo assunti magari qualcosa che nn sappiamo o qualche perplessità penso che loro ci sapranno rispondere o sbaglio?Huh?
Registrato

posizione grad naz. 9140 contratto firmato inizio il 1 aprile 2010 in sardegna e sono di roma.
Zagor.m
Utente non iscritto
« Risposta #7 inserito:: Marzo 19, 2010, 18:43:58 »

rispondere

si aspetta tu

Zagor Grin
Registrato
SaLvObIoNdO
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 2398

Credici fino in fondo..peggio non può andare


« Risposta #8 inserito:: Marzo 19, 2010, 18:58:28 »

rispondere

si aspetta tu

Zagor Grin

Il vero problema che per rispondere dovrebbero conoscerle le cose...  inoltre.. noi dobbiamo diffidare dai sedicenti sindacalisti...
Registrato

Ecco come si svolge la prova motorino per l'assunzione in Poste all'interno dei CMP  hahahah


http://www.youtube.com/watch?v=uJRDYlaVf0Q&feature=player_embedded
Zagor.m
Utente non iscritto
« Risposta #9 inserito:: Marzo 19, 2010, 19:01:50 »

ne parli come se fossero appestati o sbaglio??

Zagor
Registrato
speedycad
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 709



« Risposta #10 inserito:: Marzo 19, 2010, 19:21:33 »

ragazzi io sono daccordo con voi x come la pensate sui sindacati xro volevo dire una cosa: diciamo che con loro possiamo avere un piccolo riferimento nel senso che su alcune cose ne sapranno sicuramente piu di noi neo assunti magari qualcosa che nn sappiamo o qualche perplessità penso che loro ci sapranno rispondere o sbaglio?Huh?

In non sto dicendo che i sindacati non servono ha nulla, questa è un altra discussione, chiedevo a cosa servissero quei soldi che noi versiamo ogni mese.
Per quanto riguarda le conoscenze mi dispiace contraddirti ma molte volte io ne so molto + di loro e molto prima. 
Registrato
Zagor.m
Utente non iscritto
« Risposta #11 inserito:: Marzo 19, 2010, 19:34:45 »

si grazie a internet
però chi va in contrattazione sono esseri viventi uomini e donne

Zagor
Registrato
gianni il vecchio
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 16283



« Risposta #12 inserito:: Marzo 19, 2010, 19:46:39 »

anche a me capita di dover dare le notizie al mio sindacalista, di solito mi arrivano dal sindacato centrale, o dai siti dei vari sindacati. mica tutti i sindacalisti passano ore davanti al pc a smanettare, per cui a volte chi dovrebbe sapre non sa.

l'errore primario che quasi tutti i postali fanno e quello di considerare il sindacato come l'unico sindaclista che conoscono, che di solito è l'ultima ruota del carro
Registrato

La disperazione più grande che possa impadronirsi di una società è il dubbio che essere onesti sia inutile.
c.o.
generazione58
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 388


« Risposta #13 inserito:: Marzo 23, 2010, 15:12:38 »

Carissimi colleghi, questo post è imbarazzante per quanto è qualunquista.
Lavoro in Posta da oltre 30 anni e di cose ne sono cambiate in questo lasso di tempo, non ultimo il modo con cui i lavoratori si organizzano, condividono le giornate, cercano di risolvere i loro problemi.

Ecco, il sindacato non è qualcosa di estraneo a queste cose, i sindacalisti sono nostri colleghi che prestano - chi meglio e chi peggio - un pò del loro tempo alle questioni che ci interessano e per le quali siamo qui, anche in questo forum (che per inciso, negli anni '70 non esisteva).
Fra chi individua il sindacato come una mamma a cui chiedere appoggio e favori e chi invece pretende dal proprio sindacalista di riferimento qualsiasi info come se fosse una cosa logica che lui possa saperla, io credo che debba essere chiara prima di tutto una cosa: il sindacato siamo noi. Noi che ci organizziamo in una forma istituzionale, statutaria, per difendere la nostra categoria.
Guardate, lo dico io che non sono più iscritto a nessun sindacato, io che mi sono occupato in prima persona di sindacato e che adesso non me la sento più.

Chi ha la mia età sa bene perchè il sindacato non ha più la stessa forza del passato, non l'ha più perchè alle spalle non ha più la base di prima. Se prima ci si chiedeva come fare per aiutare, oggi ci si chiede cosa ne facciano  dei soldi della trattenuta.
(Mamma mia).
Se prima ci si impegnava e si pagavano i sacrifici di qualsiasi lotta (non abbiamo ottenuto niente gratis) oggi si è tutti fatalisti e si attende che il collega scioperi (lui) per la causa di entrambi (noi).
Vabbè, leggo il forium - è la prima volta che intervengo e non credo lo farò troppo spesso, a margine pongo una domanda e un tentativo di risposta all'autore del post.
la domanda: esiste un'altra forma o un altro modo per organizzare i lavoratori diverso dal sindacato?
la risposta: cosa ne fa il sindacato delle trattenute? Per esempio ci paga le sedi, la cancelleria, i legali, le persone che ci lavorano.

Carissimi colleghi, se ritenente che chi vi difende sia inadeguato, perchè non vi proponete? Il sindacato, qualsiasi, ha cariche elettive e assoluta necessità di persone che si prestino.
Provare (per credere).
« Ultima modifica: Marzo 23, 2010, 15:14:36 da generazione58 » Registrato

«L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione.» (Oscar Wilde)
gianni il vecchio
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 16283



« Risposta #14 inserito:: Marzo 23, 2010, 18:15:01 »

grazie 58.
Registrato

La disperazione più grande che possa impadronirsi di una società è il dubbio che essere onesti sia inutile.
c.o.
speedycad
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 709



« Risposta #15 inserito:: Marzo 24, 2010, 19:19:18 »

Carissimi colleghi, questo post è imbarazzante per quanto è qualunquista.
Lavoro in Posta da oltre 30 anni e di cose ne sono cambiate in questo lasso di tempo, non ultimo il modo con cui i lavoratori si organizzano, condividono le giornate, cercano di risolvere i loro problemi.

Ecco, il sindacato non è qualcosa di estraneo a queste cose, i sindacalisti sono nostri colleghi che prestano - chi meglio e chi peggio - un pò del loro tempo alle questioni che ci interessano e per le quali siamo qui, anche in questo forum (che per inciso, negli anni '70 non esisteva).
Fra chi individua il sindacato come una mamma a cui chiedere appoggio e favori e chi invece pretende dal proprio sindacalista di riferimento qualsiasi info come se fosse una cosa logica che lui possa saperla, io credo che debba essere chiara prima di tutto una cosa: il sindacato siamo noi. Noi che ci organizziamo in una forma istituzionale, statutaria, per difendere la nostra categoria.
Guardate, lo dico io che non sono più iscritto a nessun sindacato, io che mi sono occupato in prima persona di sindacato e che adesso non me la sento più.

Chi ha la mia età sa bene perchè il sindacato non ha più la stessa forza del passato, non l'ha più perchè alle spalle non ha più la base di prima. Se prima ci si chiedeva come fare per aiutare, oggi ci si chiede cosa ne facciano  dei soldi della trattenuta.
(Mamma mia).
Se prima ci si impegnava e si pagavano i sacrifici di qualsiasi lotta (non abbiamo ottenuto niente gratis) oggi si è tutti fatalisti e si attende che il collega scioperi (lui) per la causa di entrambi (noi).
Vabbè, leggo il forium - è la prima volta che intervengo e non credo lo farò troppo spesso, a margine pongo una domanda e un tentativo di risposta all'autore del post.
la domanda: esiste un'altra forma o un altro modo per organizzare i lavoratori diverso dal sindacato?
la risposta: cosa ne fa il sindacato delle trattenute? Per esempio ci paga le sedi, la cancelleria, i legali, le persone che ci lavorano.

Carissimi colleghi, se ritenente che chi vi difende sia inadeguato, perchè non vi proponete? Il sindacato, qualsiasi, ha cariche elettive e assoluta necessità di persone che si prestino.
Provare (per credere).
Io non ho mai detto che i sindacati non servono a nulla, volevo solo sapere a cosa servisse la trattenuta mensile, che tra l'altro sei stato l'unico che mi ha risposto.
Come mai adesso non sei iscritto a nessun sindacato? Visto che dici che "io credo che debba essere chiara prima di tutto una cosa: il sindacato siamo noi."
Registrato
generazione58
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 388


« Risposta #16 inserito:: Marzo 25, 2010, 10:25:58 »

Non sono iscritto al sindacato per alcuni motivi che se vuoi posso spiegare, ma proprio perchè non sono iscritto non mi permetto di criticarlo. Il sindacato in quanto tale non è un'istituzione pubblica, ma privata - rappresentando proprio gli interessi di quella parte privata.
La Confindustria è il sindacato principale degli industriali; posso giudicare la loro politica, ma come posso criticarla, non essendo un industriale e quindi un loro iscritto?

Quando scrivo "Il Sindacato siamo noi" intendo dire proprio questo, il Sindacato è rappresentativo, mi sembra chiaro. Un conto è l'azienda, di cui facciamo parte come lavoratori. Un conto è il sindacato che nelle intenzioni rappresenta le esigenze di una parte (noi) dell'azienda. Due diversi sensi di appartenenza.

Per quanto mi riguarda  non ho condiviso alcune scelte politiche del sindacato al quale appartenevo, mi sono fatto da parte perchè non ho inteso alimentare quella scelta politica. Rispetto, ma non condivisione.
Registrato

«L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione.» (Oscar Wilde)
futuro?
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 623


« Risposta #17 inserito:: Marzo 27, 2010, 00:48:42 »

l'hai detto anche tu o fai intendere che il sindacato di oggi non è più come quello di una volta...forse è per questo che molti sono sfettici e si pongono domande che prima non si ponevano.
il sindacato è come la politica, la politica rispecchia la società e la società oggi ha qualche problema, il cerchio si chiude!!
sarà un discorso qualunquista ma è la realtà!
Registrato
mimmomex
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 617



« Risposta #18 inserito:: Marzo 27, 2010, 08:27:33 »

i sindacati molto spesso sono poco informati, io personalmente ho notato che molti leggono il nostro forum x dare notizie.
e quindi?
personalmente chiamai prima di andare a roma, circa metà mese e le notizie erano tutto sbagliate.
2 anni fà chiesi aiuto ad un sindacalista x delle ferie non pagate, risposta?
dobbiamo vedere...
ci vorrà tempo...
conclusione? soldi persi. quindi quei soldi a loro secondo me non servono a nulla, anzi servono + a noi. ho notato che sono + utili quando ti ronzano attorno che non da iscritto.
Registrato

aprile settembre... (speriamo x poco)
generazione58
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 388


« Risposta #19 inserito:: Marzo 28, 2010, 11:19:43 »

l'hai detto anche tu o fai intendere che il sindacato di oggi non è più come quello di una volta...forse è per questo che molti sono sfettici e si pongono domande che prima non si ponevano.
il sindacato è come la politica, la politica rispecchia la società e la società oggi ha qualche problema, il cerchio si chiude!!
sarà un discorso qualunquista ma è la realtà!


Io la vedo diversamente.
Per me è la base dei lavoratori che non riesce più ad esprimere quella classe sindacale di un tempo.
D'altra parte leggo solo messaggi di insoddisfazione per casi personali, nessuno che scriva su problematiche più complesse, come potrebbero essere la contrattazione, la questione pensionistica, il piano sugli esuberi, quello strategico-commerciale, eccetera.
Perchè certe conquiste si danno per omologate, si considerano scontate. Non è così; per fortuna, oggi noi lavoriamo in un'azienda che non presenta problemi occupazionali, speriamo vada sempre così, ma non è detto.

Le informazioni personali, quelle che il sindacalista-collega non sempre riesce a dare, si possono chiedere in azienda, in Filiale, oppure alla sede sindacale che si informa a sua volta. Perchè non è facile lavorare in ufficio e poi andare in sede al sindacato una o due volta alla settimana e conoscere tutta la materia "problematiche postali". Il sindacalista non è pagato per l'opera che presta, non dimenticatelo mai, lo fa per passione - soprattutto.
« Ultima modifica: Marzo 28, 2010, 11:24:01 da generazione58 » Registrato

«L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione.» (Oscar Wilde)
speedycad
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 709



« Risposta #20 inserito:: Marzo 29, 2010, 15:30:49 »


...... Perchè non è facile lavorare in ufficio e poi andare in sede al sindacato una o due volta alla settimana e conoscere tutta la materia "problematiche postali". Il sindacalista non è pagato per l'opera che presta, non dimenticatelo mai, lo fa per passione - soprattutto.

E come dire che gli asini volano, non ci crederò mai al mondo non si fa nulla per niente ($$$$$$)
Registrato
generazione58
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 388


« Risposta #21 inserito:: Marzo 29, 2010, 16:49:37 »

E come dire che gli asini volano, non ci crederò mai al mondo non si fa nulla per niente ($$$$$$)


Perchè non guardi aldilà del tuo naso e del tuo interesse.
Io invece conosco tabntissima gente che si presta semplecemnte per piacere di farlo. Nel sindacato, ma non solo, soprattutto nel mondo del volontariato c'è tantissima gente così.
Gli asini invece continuano a non volare, qualcuno riesce a scrivere nei forum, cosa che comunque rappresenta già un bel passo avanti.
 Wink
Registrato

«L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione.» (Oscar Wilde)
Se7en
Utente non iscritto
« Risposta #22 inserito:: Marzo 29, 2010, 19:38:46 »


Perchè non guardi aldilà del tuo naso e del tuo interesse.
Io invece conosco tabntissima gente che si presta semplecemnte per piacere di farlo. Nel sindacato, ma non solo, soprattutto nel mondo del volontariato c'è tantissima gente così.
Gli asini invece continuano a non volare, qualcuno riesce a scrivere nei forum, cosa che comunque rappresenta già un bel passo avanti.
 Wink

Io farei anche un passo indietro e realizzerei che il mondo sindacale non e' proprio equivalente a quello del volontariato.. eh..  Grin

 Wink
« Ultima modifica: Marzo 29, 2010, 19:39:03 da Se7en » Registrato
speedycad
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 709



« Risposta #23 inserito:: Marzo 29, 2010, 19:46:16 »

Appunto io mi riferivo nell'ambito lavorativo no nell'ambito umanitario.  Lips Sealed
Registrato
futuro?
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 623


« Risposta #24 inserito:: Marzo 30, 2010, 14:26:23 »

Il sindacalista non è pagato per l'opera che presta, non dimenticatelo mai, lo fa per passione - soprattutto.

si lo so che non è pagato, ma ci sono altre forme di pagamente: favori, trasferimenti, permessi sindacali in giorni di particolare interesse, ecc. Ultimamente si fa sindacato anche per questo (se non solo per questo). Lo dico perchè ne ho visti di sindacalisti trasferirsi o prendere posti migliori...
il sindacato è nato da una nobile causa, ma adesso a che serve? con o senza siamo nella m....
purtroppo come ho detto le persone sono lo specchio della società...oggi un giovane sindacalista è una persona arida. molti decenni fa si che c'erano persone con le palle, davano fastidio e per questo alcuni hanno pagato con la vita. oggi la regola è non dare fastidio!! e su questo trovano terreno fertile tra i giovani...
Registrato
generazione58
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 388


« Risposta #25 inserito:: Marzo 30, 2010, 17:41:36 »

si lo so che non è pagato, ma ci sono altre forme di pagamente: favori, trasferimenti, permessi sindacali in giorni di particolare interesse, ecc. Ultimamente si fa sindacato anche per questo (se non solo per questo). Lo dico perchè ne ho visti di sindacalisti trasferirsi o prendere posti migliori...
il sindacato è nato da una nobile causa, ma adesso a che serve? con o senza siamo nella m....
purtroppo come ho detto le persone sono lo specchio della società...oggi un giovane sindacalista è una persona arida. molti decenni fa si che c'erano persone con le palle, davano fastidio e per questo alcuni hanno pagato con la vita. oggi la regola è non dare fastidio!! e su questo trovano terreno fertile tra i giovani...


Perchè allora non provi ad entrare in quel mondo così dorato?
Io ho fatto il sindacalista, sono stato rappresentante RSU e che tu ci creda o no, non ho mai preso un permesso personale, non ho avuto bisogno di essere trasferito (lavoro nella mia città da 25 anni) e non ho mai ottenuto favori, anzi, a dirla tutta - se c'era da prenderlo in quel posto, ..
Vabbè, ma vedi, tu scrivi "siamo nella merda" e lì c'è tutto. Non è vero che siamo nella M, siamo delle persone fortunate, ma ormai è lo sport nazionale quello di piangersi addosso.
Noto comunque che si giudica il sindacato per il collega sindacalista; io me ne sono andato per i vertici, perchè ritenni che si fossero un pò troppo schierati verso una parte politica che io non sopporto. Questo sarebbe da discutere, la mancanza di autonomia dalla politica. Però - voi che siete giovani, perchè non ci provate a dare una mano?
Registrato

«L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione.» (Oscar Wilde)
malui
Sr. Member
****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 1909


ora basta ...


« Risposta #26 inserito:: Marzo 30, 2010, 17:49:31 »

ogni postale dovrebbe  lavorare  in una azienda  in nero per un anno poi ritornare in poste e lì vedrete gente inginocchiarsi e baciare le cassette postali

troppi lamenti per un lavoro quasi rilassante
Registrato

in questi anni ho imparato
che anche ciò che mi è dovuto
nessuno lo darà mai per scontato

pos. 10452 campania
gianni il vecchio
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 16283



« Risposta #27 inserito:: Marzo 30, 2010, 17:56:40 »

e su questo trovano terreno fertile tra i giovani...
Registrato

La disperazione più grande che possa impadronirsi di una società è il dubbio che essere onesti sia inutile.
c.o.
Zagor.m
Utente non iscritto
« Risposta #28 inserito:: Marzo 30, 2010, 18:49:29 »

si lo so che non è pagato, ma ci sono altre forme di pagamente: favori, trasferimenti, permessi sindacali in giorni di particolare interesse, ecc. Ultimamente si fa sindacato anche per questo (se non solo per questo). Lo dico perchè ne ho visti di sindacalisti trasferirsi o prendere posti migliori...

Insomma !!!
non la vedo proprio così oggi il sindacalista è un collega comune e avere posti di prestigio non è più una usanza normale dei vecchi tempi perchè di comodo nelle nostra azienda c'è solo il lavoro a prescindere da quello che si fa e che si vuole fare ,della serie opportunità per tutti nessuno escluso compreso il sindacalista .
Troppo comodo dire che se un  sindacalista se ottiene un  trasferimento per il   meglio  spalancandosi  una normale  opportunità  come gli altri colleghi, si debba ragonare così""tanto è un sindacalista precedenza in tutto ne ha di appoggi "" o se è stato scelto nelle selezioni perchè è un sindacalista raccomandato .
Ragazzi su facciamola finita con sta storia di pappagone ,niente di più sbagliato  si è tutti allo stesso livello.
Può capitare che il soggetto dia una impressione migliore rispetto ad un'altro collega o viceversa  .
Anche se a mio avviso i colloqui di selezione non servono a niente se tutti noi facciamo parte della stessa  Azienda  e non vedo del perchè dovrei passare una selezione quando sono 30 anni che mi pagano mha!!!
Appoggio e devo dare ragione  a generazione 58.......... ma non capisco bene del perchè non è più scritto  al sindacato, a me pare che dia una risposta da giro dell'oca ..vai diretto e dilla tutta del perchè risparmi 12-13 euro al mese fne dell storia!!!
ciao

Zagor
« Ultima modifica: Marzo 30, 2010, 18:53:10 da Zagor.m » Registrato
speedycad
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 709



« Risposta #29 inserito:: Marzo 30, 2010, 19:22:52 »

si lo so che non è pagato, ma ci sono altre forme di pagamente: favori, trasferimenti, permessi sindacali in giorni di particolare interesse, ecc. Ultimamente si fa sindacato anche per questo (se non solo per questo). Lo dico perchè ne ho visti di sindacalisti trasferirsi o prendere posti migliori...

Insomma !!!
non la vedo proprio così oggi il sindacalista è un collega comune e avere posti di prestigio non è più una usanza normale dei vecchi tempi perchè di comodo nelle nostra azienda c'è solo il lavoro a prescindere da quello che si fa e che si vuole fare ,della serie opportunità per tutti nessuno escluso compreso il sindacalista .
Troppo comodo dire che se un  sindacalista se ottiene un  trasferimento per il   meglio  spalancandosi  una normale  opportunità  come gli altri colleghi, si debba ragonare così""tanto è un sindacalista precedenza in tutto ne ha di appoggi "" o se è stato scelto nelle selezioni perchè è un sindacalista raccomandato .
Ragazzi su facciamola finita con sta storia di pappagone ,niente di più sbagliato  si è tutti allo stesso livello.
Può capitare che il soggetto dia una impressione migliore rispetto ad un'altro collega o viceversa  .
Anche se a mio avviso i colloqui di selezione non servono a niente se tutti noi facciamo parte della stessa  Azienda  e non vedo del perchè dovrei passare una selezione quando sono 30 anni che mi pagano mha!!!
Appoggio e devo dare ragione  a generazione 58.......... ma non capisco bene del perchè non è più scritto  al sindacato, a me pare che dia una risposta da giro dell'oca ..vai diretto e dilla tutta del perchè risparmi 12-13 euro al mese fne dell storia!!!
ciao

Zagor
Registrato
Pagine: [1] 2   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!