Mondoposte.it
Aprile 01, 2020, 11:37:08 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Cisl scandalo mega stipendi  (Letto 12448 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
ASI
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 17


« inserito:: Agosto 10, 2015, 15:20:34 »


Occorre precisare che non bisogna fare di tutta l'erba un fascio. Queste situazioni purtroppo sono presenti  anche in altre sigle sindacali (CGIL, Uil, Ugl e ecc.). Situazioni che devono essere condannate con fermezza da tutti i tesserati. Si tratti di furti legalizzati a danno dei lavoratori-contribuenti.
Auspico che gli stessi dirigenti Sindacali coinvolti inizino un percorso che miri alla cancellazione di questi scandalosi privilegi.

Ecco l'articolo di repubblica. Buona lettura.

MILANO -  È un lungo sfogo di un dirigente sindacale inviato via mail a troppe persone e questo, probabilmente, gli costerà l'espulsione dalla Cisl: la raccomandata infatti gli è già arrivata a casa. Un atto d'accusa corredato di nomi e cifre che fanno una certa impressione, vista la crisi generale del sindacato e quella ancor più complessiva del mondo del lavoro: ci sono sindacalisti dell'organizzazione guidata da Annamaria Furlan che si portano a casa stipendi che neanche Barack Obama, superando di slancio pure il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Sfiorando i 300mila euro annui.

Il mini-dossier firmato dal veneto Fausto Scandola sta creando più di un imbarazzo al sindacato cattolico, anche perché a seguito di una vicenda simile, di fatto, dovette lasciare il suo posto l'ex numero uno Raffaele Bonanni; il quale, giusto poco prima della pensione, si era ritoccato all'insù il compenso, mossa utile per aumentare il successivo assegno a carico dei contribuenti. "I nostri rappresentanti e dirigenti ai massimi livelli nazionali della Cisl  -  scrive Scandola - si possono ancora considerare rappresentanti sindacali dei soci finanziatori, lavoratori dipendenti e pensionati? I loro comportamenti, lo svolgere dei loro ruoli, come gestiscono il potere, si possono ancora considerare da esempio e guida della nostra associazione che punta a curare gli interessi dei lavoratori? ".

Ecco qualche nome e cifra in lista: Antonino Sorgi, presidente nazionale dell'Inas Cisl, nel 2014 si è portato a casa 256mila euro lordi: 77.969,71 euro di pensione, 100.123,00 euro di compenso Inas e 77.957,00 euro come compenso Inas immobiliare. Valeriano Canepari, ex presidente Caf Cisl Nazionale, nel 2013 ha messo insieme 97.170,00 euro di pensione, più 192.071,00 euro a capo della Usr Cisl Emilia Romagna: totale annuo, 289.241,00 euro. Ermenegildo Bonfanti, segretario generale nazionale Fnp Cisl, 225mila euro in un anno, di cui 143mila di pensione. Pierangelo Raineri, gran capo della Fisascat Cisl, 237 mila euro grazie anche ai gettoni di presenza in Enasarco, più moglie e figlio assunti in enti collegati alla stessa Cisl.

Di mezzo, nella denuncia, ci va anche la stessa Furlan. Il 9 luglio scorso  -  è sempre la denuncia di Scandola, che racconta - il comitato esecutivo nazionale confederale della Cisl approva all'unanimità un nuovo regolamento presentato dalla segretaria generale. Dove si parla di trasparenza, fissando finalmente delle regole precise sugli stipendi. Confrontando tutti i livelli della Cisl cosa ne esce fuori? Che l'aumento tabellare tra il 2008 (anno di inizio di una crisi non ancora conclusa) e il 2015 è pari al 12,93 per cento. A conti fatti, va detto, sarebbe l'inflazione. Se Furlan nel 2008 portava a casa un totale lordo di 99mila euro, ora potrebbe arrivare a 114mila. Sarà questo lo stipendio massimo consentito. Al mese fanno 3.326 euro netti più un altro 30 per cento di indennità.

Il regolamento in questione prevede la decadenza dall'incarico per chi non si metterà in regola. Ma prima di diventare "legge" "deve essere recepito attraverso una deliberazione dei comitati esecutivi. Fino a tale adempimento non potrà essere invocato e applicato né dalle strutture né dai singoli dirigenti".

I diretti interessati, invece, confermano quelle cifre, ma provano a spiegarle. "Quei 289mila euro non sono lo stipendio lordo ma il costo aziendale finale  -  commenta Canepari  -  io alla fine portavo a casa 5800 euro al mese. Avendo due diversi incarichi di cui uno di vertice in una società che gestiva 60 milioni di euro. Quindi una grande responsabilità ". Mentre Sorgi ammette che quella "può sembrare una somma esosa" ma "la pensione me la sono guadagnata e non devo rendere conto a nessuno" e gli altri due incarichi "sono in enti con bilanci da decine di milioni. Su quei compensi ci pago anche un sacco di tasse".

Gigi Petteni, arrivato da poco in segreteria nazionale dopo aver guidato la Cisl lombarda, ammette che il problema c'è: "Per questo il nuovo gruppo dirigente farà un'ulteriore assemblea organizzativa dove si obbligheranno i nostri sindacalisti a mettere online i compensi e a versare alla categoria di appartenenza i gettoni di presenza negli enti bilaterali ". Resta il fatto che Scandola, iscritto alla Cisl dal 1968, si è visto notificare l'espulsione. Ha ancora altri 10 giorni di tempo per fare appello. In caso dovrà spiegare come ha avuto i Cud dei dirigenti tirati in ballo. Il suo dito indicava la luna, ma - evidentemente - non è stato capito del tutto.
Registrato
stefi84
Utente non iscritto
« Risposta #1 inserito:: Agosto 10, 2015, 17:59:49 »

Chissà cosa  ne  pensano gli  iscritti cisl ?
Registrato
Azimutuno
Utente non iscritto
« Risposta #2 inserito:: Agosto 10, 2015, 20:07:21 »

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/08/10/cisl-nuovo-caso-stipendi-sindacalisti-un-iscritto-segnala-eccessi-e-viene-espulso/1947290/


che sia stato invidioso ? (eh gianni)  Grin


p.s.  cosa direbbe Crozza/Razzi ?  Grin
Registrato
Sciatt
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 422



« Risposta #3 inserito:: Agosto 10, 2015, 21:07:50 »

Chissà cosa  ne  pensano gli  iscritti cisl ?


Che?  Shocked Da quando gli iscritti cisl pensano?  Shocked
Registrato

"... E la mia giustizia calerà sopra di loro con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno su coloro che si proveranno ad ammorbare e infine a distruggere i miei fratelli..." (Jules Winnfield)
stefi84
Utente non iscritto
« Risposta #4 inserito:: Agosto 11, 2015, 06:28:50 »


"Mah....non credo..."
Registrato
Azimutuno
Utente non iscritto
« Risposta #5 inserito:: Agosto 11, 2015, 08:20:55 »

"Mah....non credo..."

Era solo un appunto ai vari interventi di gianni che scriveva di invidia dei EMULENTI altrui. Grin
Registrato
menelao
Utente non iscritto
« Risposta #6 inserito:: Agosto 11, 2015, 08:30:10 »

Mmhh....dov'é il sindacalista sgrammaticato che interviene sempre???
Registrato
gianni il vecchio
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 16283



« Risposta #7 inserito:: Agosto 11, 2015, 08:33:04 »

Che?  Shocked Da quando gli iscritti cisl pensano?  Shocked
Registrato

La disperazione più grande che possa impadronirsi di una società è il dubbio che essere onesti sia inutile.
c.o.
gianni il vecchio
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 16283



« Risposta #8 inserito:: Agosto 11, 2015, 08:34:56 »

Era solo un appunto ai vari interventi di gianni che scriveva di invidia dei EMULENTI altrui. Grin

io non ho mai invidiato gli emolumenti degli altri. in tanti lo fanno, ma l'invidia, in generale, non fa parte del mio essere. sempreché quel gianni sono io.
« Ultima modifica: Agosto 11, 2015, 08:36:35 da gianni il vecchio » Registrato

La disperazione più grande che possa impadronirsi di una società è il dubbio che essere onesti sia inutile.
c.o.
Azimutuno
Utente non iscritto
« Risposta #9 inserito:: Agosto 11, 2015, 09:10:15 »

io non ho mai invidiato gli emolumenti degli altri. in tanti lo fanno, ma l'invidia, in generale, non fa parte del mio essere. sempreché quel gianni sono io.


Confermo, scrivevi che era invidia chi portava alla discussione gli EMULENTI spropositati di certa classe dirigente.
Registrato
ASI
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 17


« Risposta #10 inserito:: Agosto 11, 2015, 15:58:11 »

Ecco la continuazione della scandalosa vicenda degli stipendi d'oro di alcuni dirigenti Cisl. E' bene precisare  che esistono molti altri dirigenti Sindacali che svolgono ogni giorno il loro lavoro in maniera onesta e senza arrivare a stipendi da capogiro.
Inoltre crediamo che questa situazione scandalosa sia presente anche in altre sigle sindacali, purtroppo.
Se esistono leggi che permettono tutto ciò non significa che siano buone leggi e sopratutto non esonerano coloro che usufruiscono di stipendi da capogiro da un giudizio di moralità !
Se le notizie riportate da repubblica corrispondessero al vero e' d'obbligo da parte nostra mostrare tutta la solidarietà al Sig. Fausto Scandola.




FAUSTO Scandola, in Cisl dal 1968, è il pensionato della Fisascat che ha fatto esplodere il caso degli stipendi d'oro. Ora i probiviri nazionali lo hanno espulso e lui annuncia la denuncia penale.

Signor Scandola, lei è in Cisl da quasi 50 anni. Perché denunciare proprio oggi?
"La storia dei mega-stipendi non la conoscevo. Ho cominicato ad incuriosirmi quando è scoppiato il caso della mega-pensione di Raffaele Bonanni. Ho cercato di capirne di più e il 13 aprile ho scritto una lettera al segretario Furlan".

Chiedendo le sue dimissioni per "incompatibilità morale ed etica con chi rappresentiamo".
"Quella frase era per dire che noi non possiamo chiedere soldi a chi guadagna 10 mila euro all'anno e finanziare stipendi da 300 mila".

E per questo l'hanno espulsa?
"Il primo maggio, visto che non ricevevo risposta dal segretario generale, ho mandato copia della lettera a una parte dei membri dell'esecutivo. Nella lettera si facevano gli esempi di dirigenti che arrivavano a cifre enormi ".

Lei come aveva avuto quelle cifre?
"Da quando ho cominciato a interessarmi di questa faccenda hanno iniziato ad arrivare a casa mia segnalazioni anonime di persone che mandavano, scandalizzate, informazioni di questo tipo. Poi ci sono dei modi più semplici: molti sindacalisti sono al Cnel e lì devono rendere pubblici i redditi".

Che cosa è accaduto dopo?
"L'intera segreteria nazionale mi ha deferito ai probiviri del Veneto per aver tenuto un comportamento indegno. Mi hanno punito con un richiamo. Allora Furlan e l'intera segreteria hanno fatto ricorso ai probiviri nazionali ottenendo di trasformare il richiamo scritto in espulsione".

E adesso lei che cosa farà?
"Sto contattando un avvocato per oppormi in tribunale all'espulsione. Ma non è importante quel che accadrà a me. Piuttosto vorrei sapere quel che accadrà a chi ha intascato in tutti questi anni i soldi dei lavoratori".

E che cosa dovrebbe accadere? Dicono di aver rispettato il regolamento e che da adesso ne entrerà in vigore uno più duro.
"Non è vero. Il regolamento di oggi è uguale a quello del 2008 e quei cumuli di pensioni, stipendi e indennità non erano consentiti in quella misura già da allora. Ma sono stati fatti e sono stati tollerati. Mi risulta che lo stesso segretario generale abbia uno stipendio molto alto. Allora, adesso non si può dire "chi ha dato ha dato, mettiamoci una pietra sopra ed espelliamo Scandola". Un sindacalista quando porta a casa i soldi alla fine del mese deve sempre ricordarsi che arrivano dai lavoratori".

Lei è in Cisl da molti anni. Non le pesa fare questa denuncia verso i dirigenti del suo sindacato?
"In queste ore mi arrivano molti attestati di stima da parte di amici e persone iscritte alla Cisl. Non sono cose che si fanno alla leggera. Ci sono amici che in questi mesi non ho più chiamato per evitare di danneggiarli".

cislstipendi d'oro alla cislInterviste Politicafausto scandola
Registrato
mauri
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 247



« Risposta #11 inserito:: Agosto 11, 2015, 16:10:02 »



Che ne pensate di Totò come nuovo segretario generale della cisl ?

Registrato
Se7ven
Sr. Member
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1824



« Risposta #12 inserito:: Agosto 11, 2015, 23:22:29 »



Fategli cambiare sciarpa .  Il verde non gli si addice .
Registrato

" Siamo ancora in tempo per convertirci e riparare i peccati del mondo, perché, come disse profeticamente una veggente di Kibeho, dopo sarà troppo tardi. Ma nessuno potrà dire di non essere stato avvertito" .
brunch
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1020


« Risposta #13 inserito:: Agosto 13, 2015, 11:36:47 »

..e poi contestavano  il compenso di caio...

Registrato
stefi84
Utente non iscritto
« Risposta #14 inserito:: Agosto 13, 2015, 13:04:01 »

gia'!
Registrato
birba94
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 933


« Risposta #15 inserito:: Agosto 13, 2015, 14:43:09 »

brunch: e poi contestavano  il compenso di caio...

 Ma tutti i sindacati o sindacalisti, hanno paghe  cosi?

 E tutto quello che ricevono  in sommerso! non lo metti in conto!
 
 A quel sindacalista lì: si vede che la fetta che ghi  hanno dato e poca!!!

 caro brunch svegliati dal profondo sonno!
 Al mattino tu ti alzi per lavorare, loro solo per magnà...
 

Registrato
jobel
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2396


« Risposta #16 inserito:: Agosto 13, 2015, 14:43:26 »

siamo rovinati....
Registrato
Se7ven
Sr. Member
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1824



« Risposta #17 inserito:: Agosto 13, 2015, 18:59:30 »

Te ne sei accorto solo adesso Jobel ? Siamo in Italia ...  Grin
Registrato

" Siamo ancora in tempo per convertirci e riparare i peccati del mondo, perché, come disse profeticamente una veggente di Kibeho, dopo sarà troppo tardi. Ma nessuno potrà dire di non essere stato avvertito" .
brunch
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1020


« Risposta #18 inserito:: Agosto 14, 2015, 10:02:32 »

fatto sta che "forse" faremo la fine ella stet telecom ( penso di no per via della CDP che deve rimanere in mani pubbliche come nuovo iri)

e la colpa sarà anche un po' di tutti, compresi i portalettere che un mese fa esultavano per la dismissione del non indirizzato...

detto questo essendo io l'ultima ruota del carro anche le mie opionioni sono a prescindere cazzate
Registrato
Se7ven
Sr. Member
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1824



« Risposta #19 inserito:: Agosto 14, 2015, 13:39:25 »

Si stanno mangiando anche la cassa del "fondo cassa" , ve ne siete accorti ?
State anche notando i movimenti 'strani' che da qualche tempo avvengono in Italia?
Che siamo da qualche anno 'vessati da un governo non eletto (una piccola cosa ) dal popolo,  bensi' da un ex presidente, semplice pedina e meccanismo di poteri occulti e molto forti ?
Avete notato che siamo giornalmente presi in giro da vari esponenti del governo  che minimizzano, sorridono e ci propinano tra le varie, sopratutto "vessazioni fiscali " senza che noi 'lo si capisca' ?
Avete notato che e' in atto una 'invasione di gente straniera che cambiera'  e ridurra' se non annullera', le conquiste lavorative che nel corso degli anni abbiamo raggiunto? E questo a prescindere dal fatto che non a tutti spunti la 'lacrimuccia' quando sbarcano o muoiono ( purtroppo) in mare?
Avete notato che le nazioni europee piu' sveglie resesi conto della frittata che hanno fatto decenni addietro riempiendosi di 'gente straniera' come manodopera, per aumentare il proprio potere finanziario, come stanno erigendo intorno a noi "muri non visibili" per tenerci a distanza ?
Il tutto mentre le marionette nostrane non elette cercano contemporaneamente e disperatamente di 'restargli invece appiccicati'?
Invocando maggiore impegno 'europeo' , stimolando, 'auspicando' maggiore 'partecipazione' .. ?
In quest'ottica Poste e' un "bocconcino" che il governo vuole vendere per farci un po' di cassa e tirare avanti ancora un po'.
Quindi lo mette in vendita per fare 'liquidita', quella che da un po' di tempo manca. Ma non e' che manca perche' sparisce, come la pioggia, a volte.
Non ce' perche' grosse o piccole associazioni di "ladroni" se la tengono in tasca,  od 'occultata' nella serie di 'grosse maree economiche' che  epocalmente accadono. E peccato per quelli che ci lasciano le pelle, grazie a questi 'speculatori'.
Ora il 'paroliere' appunto, ci mette in vendita per trovare questa 'liquidita' che qualche "ladrone" a cui il governo ha gia' di nascosto venduto il culo per il proprio tornaconto, gli dara'.

Tutto qui'.

Voi ragazzi siete molto bravi ad applicare le normative, le specifiche ed i corsi che vi fanno, infatti  raggiungete spesso gli obbiettivi.
Peccato che il 'filetto' di questi ultimi, non lo mangerete voi . Mai ..
« Ultima modifica: Agosto 14, 2015, 13:53:39 da Se7ven » Registrato

" Siamo ancora in tempo per convertirci e riparare i peccati del mondo, perché, come disse profeticamente una veggente di Kibeho, dopo sarà troppo tardi. Ma nessuno potrà dire di non essere stato avvertito" .
stefi84
Utente non iscritto
« Risposta #20 inserito:: Agosto 14, 2015, 16:58:02 »

Io ho  notato che  hanno rubato ancora una  volta  dalla  tomba di  mio padre. Stavolta tutto  il  mazzo. È  una  pratica molto comune nel  mio  paese  e  nei  dintorni. Chissà  da  dove  vengono i  ladri  o  meglio ladre ? Da  roma  dall 'estero? Rubare é  una  pratica comune ognuno per  quel  che  è  alla  sua portata. E  dopo sono  quelli  che  urlano contro roma
Registrato
Se7ven
Sr. Member
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1824



« Risposta #21 inserito:: Agosto 14, 2015, 17:23:54 »


Anche nella tomba di mio padre ne fanno sempre di tutti i colori.
Hanno rotto croci, rotto marmi, ultimamente si sono fregati l'ulivo mignon che gli avevo piantato.

Ora a me non m'interessa sapere sinceramente, se sia italiano, estero, cleptomane o che.
L'unico mio pensiero e' beccarlo/a sul fatto e poi storcergli manina sino a spezzarla; con molta rapidita', non amo la sofferenza.

Mi sorge pero' un dubbio sul fatto che rubare sia pratica comune.
Registrato

" Siamo ancora in tempo per convertirci e riparare i peccati del mondo, perché, come disse profeticamente una veggente di Kibeho, dopo sarà troppo tardi. Ma nessuno potrà dire di non essere stato avvertito" .
stefi84
Utente non iscritto
« Risposta #22 inserito:: Agosto 14, 2015, 17:34:27 »

Secondo me  si per  quel  che  vedo  intorno a  me. Pensa  che  rubano perfino le  scope  e  le  palette  anche  se  il  comune ci  ha  fatto  scrivere cimitero con  pennarello indelebile. La  società non  è  migliore di  chi  la governa.
Ma  siamo  andati fuori  tema ...
Registrato
Se7ven
Sr. Member
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1824



« Risposta #23 inserito:: Agosto 14, 2015, 17:48:21 »


 Si fuori tema. Concludo dicendo che nei cimiteri s'e' sempre rubato. Da sempre ed in tutte le regioni ..
Registrato

" Siamo ancora in tempo per convertirci e riparare i peccati del mondo, perché, come disse profeticamente una veggente di Kibeho, dopo sarà troppo tardi. Ma nessuno potrà dire di non essere stato avvertito" .
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!