Mondoposte.it
Settembre 29, 2022, 21:14:43 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: 20mila licenziamenti??????? leggete la notizia  (Letto 7558 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
fabio_84
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 154


« inserito:: Ottobre 04, 2015, 10:23:06 »

http://www.ilpostale.it/QUOTAZIONEanalisi1OTT15.pdf



e meno male che dovevano esserci 8mila assuzioni e zero licenziamenti....
A chi credere?? che futuro avremo??
Registrato
razor 82
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2855


Il primo sindacato in Poste Italiane


« Risposta #1 inserito:: Ottobre 04, 2015, 10:39:46 »

X poste sono esuberi......
La nostra è un'azienda abbastanza anzianotta, non a caso la proiezione parla di quasi 70000 postali al capolinea.
Ma qualcuno dovrà pur rimanere a lavorare, non credi?
Noi giovani lavoreremo quel poco in più rispetto a quando l'azienda era grassa...
Ed è un bene che ci sia più lavoro:-)
Stai sereno, buona domenica:-)
Registrato

Il leccaculismo è una pratica sempre molto diffusa, cui si dedica una folta schiera di sbavanti mezzecalzette; donnette e uomini inclini al baciastivali.

Costoro, privi di qualsiasi decente dote per emergere, si rifugiano in quella che è diventata una vera e propria disciplina di vita: la leccata
205rallye
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 92


« Risposta #2 inserito:: Ottobre 04, 2015, 13:04:44 »

ma certo che ci saranno esuberi...
in città ogni giorno ho quattro mazzetti di lettere da mettere a giro e qualche stampa che non riempie nemmeno una cassetta. e una media di 16/24 raccomandate...
senza dimeticare che l'80% di posta che recapito è solo pubblicità.
e ci sono zone che hanno ancora meno posta...
in futuro io prevedo tagli di zone e recapito a giorni alterni altro che assunzioni
Registrato
stefi84
Utente non iscritto
« Risposta #3 inserito:: Ottobre 04, 2015, 14:18:28 »

gli esuberi ci saranno, stiamo pagando da tempo il fondo di solidarieta' per questo. E ci saranno anche le assunzioni di giovani laureati in materie economiche e ingegneria gestionale. L'azienda e' cambiata e fra poco il lavoro di sportello e recapito subira' un vero terremoto
Registrato
birba94
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 933


« Risposta #4 inserito:: Ottobre 04, 2015, 17:24:36 »

 Oggi,L'azienda poste e in continua evoluzione - non si sà, la mannaia su chi cadrà stefi 84.

 Noi ricorsisti la mannaia l'abbiamo provata  più volte ! Ogni tanto tocca a chi sta lavorando!

 Chissà se con tutte queste rivoluzioni cosa succederà.
 Ma le rivoluzioni solitamente  colpiscono  i vertici.
Registrato
birba94
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 933


« Risposta #5 inserito:: Ottobre 04, 2015, 17:36:46 »

RAZOR 82 - ma certo che ci saranno esuberi...
in città ogni giorno ho quattro mazzetti di lettere da mettere a giro e qualche stampa che non riempie nemmeno una cassetta. e una media di 16/24 raccomandate...
senza dimeticare che l'80% di posta che recapito è solo pubblicità.
e ci sono zone che hanno ancora meno posta...
in futuro io prevedo tagli di zone e recapito a giorni alterni altro che assunzioni

 Se il calo nel recapito e cosi vistoso, perchè l'azienda vuole far decadere questo servizio. In questo caso sta facendo la fine della signora delle camelie. Stava male non faceva nulla per curarsi!

 E poi il lavoro sotto sotto,lo danno alla Nexive.
Anche il fatto che aumentano i francobolli e succedanei, in questi momenti non è cosa normale. Su questo comparto vogliono fare cosi...

 Quante cose in questo comparto del recapito potrebbero fare! Anzichè riorganizzarsi meglio -si disorganizzano .

 Tanto i soldoni arrivano da altre situazioni finanziarie. Il recapito,logistica,li hanno preso sottogamba caro  razor 82.
Registrato
ligabue
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 180


« Risposta #6 inserito:: Ottobre 04, 2015, 18:02:58 »

io sinceramente la storia delle 8000 assunzioni non l'ho capita   Shocked

alcuni dicono che saranno riconversioni da part time a full time, ma allora perchè scrivere 8000 nuove assunzioni?

quelli a cui sarà riconvertito il contratto sono già dentro che lavorano (non occorre riassumerli), e secondo me non sono

neanche quelli assunti con contratto a t.d.

perchè anche se li rinnovano il contratto di qualche mese poi alla scadenza del contratto li mandano via.

per cui l'unica cosa che posso pensare è che se sarà vera la notizia delle assunzioni useranno il contratto

a tempo indeterminato a tutele crescenti   Huh?     il dubbio rimane   Sad
Registrato
razor 82
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2855


Il primo sindacato in Poste Italiane


« Risposta #7 inserito:: Ottobre 04, 2015, 18:03:19 »

Lo dici a me???

L'intervento che volevi citare non era mio.... comunque....

Adesso al recapito interessa solo la tracciatura, equitalia e i pacchi....

Il resto lo porti pure nexive sulle alpi sulle isole e gli appennini.... Cool
Registrato

Il leccaculismo è una pratica sempre molto diffusa, cui si dedica una folta schiera di sbavanti mezzecalzette; donnette e uomini inclini al baciastivali.

Costoro, privi di qualsiasi decente dote per emergere, si rifugiano in quella che è diventata una vera e propria disciplina di vita: la leccata
Se7ven
Sr. Member
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1837



« Risposta #8 inserito:: Ottobre 04, 2015, 19:42:52 »

gli esuberi ci saranno, stiamo pagando da tempo il fondo di solidarieta' per questo. E ci saranno anche le assunzioni di giovani laureati in materie economiche e ingegneria gestionale. L'azienda e' cambiata e fra poco il lavoro di sportello e recapito subira' un vero terremoto

Amen !  Lode al Signore !
Da peccatore credevo che mai un giorno avresti pronunciato, siffatte dolci parole per me !
Invece ammetto pubblicamente la mia 'colpa'. Perdonami Stefy !

Alleluja Alleluja   I cori celesti esultino !                   Anche gli anziani di poste .. 
Registrato

" Siamo ancora in tempo per convertirci e riparare i peccati del mondo, perché, come disse profeticamente una veggente di Kibeho, dopo sarà troppo tardi. Ma nessuno potrà dire di non essere stato avvertito" .
birba94
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 933


« Risposta #9 inserito:: Ottobre 04, 2015, 21:37:34 »

Se li fanno questi 200 mila licenziamenti cosa potrà mai succedere !  Avete tutte le braghe che tremano per caso!

 Non succedrà nulla!Loro hanno tanti escamotage che voi manco ve li immaginate.

 Basta preoccuparsi per niente. Siete sempre avvolti da spauracchi inutili.

 Certo che qui qualcuno ha sempre da fantasticare...
Registrato
birba94
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 933


« Risposta #10 inserito:: Ottobre 04, 2015, 21:57:28 »

Ligabue :io sinceramente la storia delle 8000 assunzioni non l'ho capita.

 Ma ligabue,se andassimo dietro a quella assemblea fatta a Milano Borromeo a fine aprile; dove il sindacalista (non so la matrice) dice che da quando c'è il nuovo A.D. le promesse fatte ,sono un mare di cazzate?

 A dire il vero! Ma queste 8000 mila assunzioni da dove sono piovute? Non si chiarisce e non chiariscono questa situazione. Ma e mai possibile che i sindacati non sanno dare una notizia in merito. Ma allora,i sindacalisti nelle assemblee che si tengono periodicamente,perchè chi sul forum assiste o va alle assemblee non danno spiegazioni  qui sul forum. Si dicono tante cose inutili,ma dicano almeno  qualcosa che possa interessare anche chi cerca notizie e speranze.
Qui sono tutti bravi a dire e sognare. Ma se tanti sono intelligenti come la danno a vedere sul forum! Non impiegano anche un po di notizie serie. O effettivamente debbo credere che alle poste dicono  veramente un mare di fesserie,di conseguenza quel sindacalista che per me non ne ha  2  ma  4 palle - ha veramente ragione. Francamente ci vuole stomaco a stare in mezzo alla truppa postale.   
Registrato
menelao
Utente non iscritto
« Risposta #11 inserito:: Ottobre 04, 2015, 22:38:13 »

io sinceramente la storia delle 8000 assunzioni non l'ho capita   Shocked

alcuni dicono che saranno riconversioni da part time a full time, ma allora perchè scrivere 8000 nuove assunzioni?

quelli a cui sarà riconvertito il contratto sono già dentro che lavorano (non occorre riassumerli), e secondo me non sono

neanche quelli assunti con contratto a t.d.

perchè anche se li rinnovano il contratto di qualche mese poi alla scadenza del contratto li mandano via.

per cui l'unica cosa che posso pensare è che se sarà vera la notizia delle assunzioni useranno il contratto

a tempo indeterminato a tutele crescenti   Huh?     il dubbio rimane   Sad

Le.assunzioni stanno avvenendo con neo laureati col massimo dei voti in materie economiche ed ingegneristiche gestionali
Registrato
Azimutuno
Utente non iscritto
« Risposta #12 inserito:: Ottobre 05, 2015, 08:21:05 »

Se li fanno questi 200 mila licenziamenti cosa potrà mai succedere !  Avete tutte le braghe che tremano per caso!

 Non succedrà nulla!Loro hanno tanti escamotage che voi manco ve li immaginate.

 Basta preoccuparsi per niente. Siete sempre avvolti da spauracchi inutili.

 Certo che qui qualcuno ha sempre da fantasticare...
Urca 200 mila licenziamenti  Huh?  con questo numero la società và a - 60.000 unità circa  Grin
Registrato
gianni il vecchio
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 16283



« Risposta #13 inserito:: Ottobre 05, 2015, 08:47:54 »

ma certo che ci saranno esuberi...
in città ogni giorno ho quattro mazzetti di lettere da mettere a giro e qualche stampa che non riempie nemmeno una cassetta. e una media di 16/24 raccomandate...
senza dimeticare che l'80% di posta che recapito è solo pubblicità.
e ci sono zone che hanno ancora meno posta...
in futuro io prevedo tagli di zone e recapito a giorni alterni altro che assunzioni

decisamente controcorrente in questo forum, congratulazioni per il coraggio.
Registrato

La disperazione più grande che possa impadronirsi di una società è il dubbio che essere onesti sia inutile.
c.o.
stefi84
Utente non iscritto
« Risposta #14 inserito:: Ottobre 05, 2015, 17:40:39 »

Caro Gianni bisogna essere realistici. Anche un cieco capisce dove sta andando la nostra Azienda.... cerca di stare nel mercato.
A Birba: gli 8000 sono nel piano industriale 2015/2020 e non saranno certo portalettere.
Naturalmente e' la mia opinione, non sono dirigente ne' sindacalista.
Il nostro AD Caio e' "un tagliatore di teste", (non lo dico in senso offensivo, se per caso c'e' qualcuno in ascolto che glielo va a riferire), un'Azienda che va sul mercato deve fare utili: o si produce di piu' o si tagliano i posti. Non serve essere grandi economisti per capirlo.
Comunque Birba non perdere la speranza.
Registrato
Azimutuno
Utente non iscritto
« Risposta #15 inserito:: Ottobre 05, 2015, 18:08:16 »

Caro Gianni bisogna essere realistici. Anche un cieco capisce dove sta andando la nostra Azienda.... cerca di stare nel mercato.
A Birba: gli 8000 sono nel piano industriale 2015/2020 e non saranno certo portalettere.
Naturalmente e' la mia opinione, non sono dirigente ne' sindacalista.
Il nostro AD Caio e' "un tagliatore di teste", (non lo dico in senso offensivo, se per caso c'e' qualcuno in ascolto che glielo va a riferire), un'Azienda che va sul mercato deve fare utili: o si produce di piu' o si tagliano i posti. Non serve essere grandi economisti per capirlo.
Comunque Birba non perdere la speranza.

Magari non sarà un grande economista ma una certa esperienza nella società l'ha fatta:

 http://www.italiaunica.it/le-poste-in-borsa-una-svendita-pericolosa-per-i-conti-pubblici/
Registrato
stefi84
Utente non iscritto
« Risposta #16 inserito:: Ottobre 05, 2015, 18:26:49 »

Avevo letto. Anche quella di Passera è  un' opinione. Sarebbe più  credibile se  non  fosse  a  capo  di  un  partito politico
Registrato
ligabue
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 180


« Risposta #17 inserito:: Ottobre 05, 2015, 19:33:05 »

Caro Gianni bisogna essere realistici. Anche un cieco capisce dove sta andando la nostra Azienda.... cerca di stare nel mercato.
A Birba: gli 8000 sono nel piano industriale 2015/2020 e non saranno certo portalettere.
Naturalmente e' la mia opinione, non sono dirigente ne' sindacalista.
Il nostro AD Caio e' "un tagliatore di teste", (non lo dico in senso offensivo, se per caso c'e' qualcuno in ascolto che glielo va a riferire), un'Azienda che va sul mercato deve fare utili: o si produce di piu' o si tagliano i posti. Non serve essere grandi economisti per capirlo.
Comunque Birba non perdere la speranza.







a dire il vero gli 8000 saranno ripartiti così:

il 50% per giovani laureati, quindi 4000 posti per laureati

e il restante 4000 nel recapito




Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!