Mondoposte.it
Ottobre 21, 2020, 03:28:05 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1] 2   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Sicurezza  (Letto 13774 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Eloisa777
Utente non iscritto
« inserito:: Novembre 05, 2015, 10:34:49 »


Ciao sono sonia Cheesy collega area nord-est veneto (VE)....
raccomando a tutti prudenza e attenzione durante
il servizio di recapito. il 2 ottobre us ho rischiato la vita. grazie all'equipe
di neurochirurgia di Mestre sono ancora qua ma a pezzi. Non credo
potrò fare ancora la postina Cry Cry avendo una protesi in titanio ancorata
alle vertebre. lavorate con prudenza, con il casco ben allacciato e
e tanta ma tanta attenzione Cheesy non sempre la fortuna è dalla nostra parte, sigh!

ripeto, io sono viva per miracolo!

Kiss

Sonia

http://www.veneziatoday.it/cronaca/incidente-stradale/postina-investita-san-dona-via-tabina-2-ottobre-2015.html

Registrato
Azimutuno
Utente non iscritto
« Risposta #1 inserito:: Novembre 05, 2015, 11:23:02 »

Meno male che sei qui, auguri.



p.s. meno soldini ai manager, più soldini nella sicurezza dei mezzi (in ufficio ci si taglia i pollici con i fogli di carta o al massimo si inciampa nei fili dei pc).
Registrato
Eloisa777
Utente non iscritto
« Risposta #2 inserito:: Novembre 05, 2015, 11:39:25 »

sì, è dura Cry Cry Cry
tra l'altro a me il lavoro piaceva, eccome!
ma, a parte questo, mi rendo conto ke basta
una frazione di secondo per decollare per l'aldilà angel angel
spero ke quanti leggono comprendano che la sicurezza non è
un optional ma un'esigenza Wink concreta

vi leggo con piacere

ciao

Sonia
Registrato
REBI_P@LIBERO.IT
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1149


« Risposta #3 inserito:: Novembre 05, 2015, 11:52:11 »

Hai ragione,
io il portalettere  l'ho fatto per dieci anni in zone rurali col mio motorino 50 cc quando il casco non era obbligatorio, mi viene in mente quante volte ho rischiato di finire in qualche burrone...
Purtroppo, il problema e' che spesso il danno succede per l'incoscienza degli altri.
In bocca al lupo per tutto.
Registrato
Eloisa777
Utente non iscritto
« Risposta #4 inserito:: Novembre 05, 2015, 12:46:47 »

Grazie;-)
se non avevo il casco sarei morta sul colpo angel angel angel angel
avevo tt scarpe, casco allacciato.
lo scooter Sad Sad è volato 22 mt in avanti
c'erano lettere e raccomandate ovunque


andate piano, siate attenti, pensate a ki vi aspetta
se ci penso piango ancora

besos

sonia
Registrato
ecro
Utente non iscritto
« Risposta #5 inserito:: Novembre 05, 2015, 12:56:09 »

Un abbraccio fortissimo e contento di sapere che ancora ne puoi parlare di quello che ti è successo.....  smitten  smitten  smitten
Registrato
Eloisa777
Utente non iscritto
« Risposta #6 inserito:: Novembre 05, 2015, 17:20:02 »

grazie
non è finita, la mia è una strada in salita
vi dirò però che il tema "sicurezza" non è così
urgente come dovrebbe. magari per me sì visto
che per un soffio non ci restavo angel angel

ciao a tutti Roll Eyes
Registrato
fr@ncy
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 4407


« Risposta #7 inserito:: Novembre 05, 2015, 18:13:05 »

Sicuramente passerai interna.
In bocca al lupo





Azimut  ma le pistole puntate addosso in un up secondo te..traumatizzano +  o meno del tagliarsi con la carta?
E rimetterci  centinaia di euro?
Tu che rischio lavorativo corri?
Registrato
cassatina
Utente non iscritto
« Risposta #8 inserito:: Novembre 05, 2015, 18:23:13 »

O svenire per un colpo alla testa con il calcio di una pistola? Ti posso assicurare che fa anche tanto male azimutuno.
Sonia..un abbraccio sincero anche da parte mia.
Registrato
Eloisa777
Utente non iscritto
« Risposta #9 inserito:: Novembre 05, 2015, 18:27:42 »


grazie cari, grazie Cheesy
Registrato
Eloisa777
Utente non iscritto
« Risposta #10 inserito:: Novembre 05, 2015, 18:45:58 »

@cassatina
adorabile pic Tongue Tongue Tongue Tongue Tongue Tongue
Registrato
cassatina
Utente non iscritto
« Risposta #11 inserito:: Novembre 05, 2015, 18:51:58 »

Sono contenta Sonia se la mia fugurata cassata ti possa avere portato un sorriso.
Io per due vere cassatine molto più piccole sono stata un giorno veramente felice.
Registrato
Azimutuno
Utente non iscritto
« Risposta #12 inserito:: Novembre 05, 2015, 20:37:41 »

O svenire per un colpo alla testa con il calcio di una pistola? Ti posso assicurare che fa anche tanto male azimutuno.
Sonia..un abbraccio sincero anche da parte mia.

Certo fa male non solo al fisico ma anche alla psiche. Ma tornando ai numeri quante morti sui mezzi rispetto ai morti per un colpo di pistola ?
E il colpo di pistola non è rimediabile rispetto ad un mezzo più sicuro.
« Ultima modifica: Novembre 05, 2015, 20:39:11 da Azimutuno » Registrato
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6914



« Risposta #13 inserito:: Novembre 05, 2015, 20:48:23 »

Benvenuta e tanti tanti auguri di presta guarigione.
Sappi che ci saremo noi a tenerti compagnia ogni volta che lo ritennai necessario.
      Angelo
Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
cassatina
Utente non iscritto
« Risposta #14 inserito:: Novembre 05, 2015, 21:17:57 »

Certo fa male non solo al fisico ma anche alla psiche. Ma tornando ai numeri quante morti sui mezzi rispetto ai morti per un colpo di pistola ?
E il colpo di pistola non è rimediabile rispetto ad un mezzo più sicuro.
Appunto perché un colpo di pistola non è rimediabile ma prevedibile che possa accadere a noi carne da macello seduti allo sportello.
Registrato
Azimutuno
Utente non iscritto
« Risposta #15 inserito:: Novembre 05, 2015, 21:35:11 »

Appunto perché un colpo di pistola non è rimediabile ma prevedibile che possa accadere a noi carne da macello seduti allo sportello.

Tutto è prevedibile; ma torniamo ai numeri quanti MORTI per un colpo di pistola rispetto ai MORTI per incidente stradale ? e quanti in ufficio rispetto a quelli in strada ?
Registrato
fr@ncy
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 4407


« Risposta #16 inserito:: Novembre 05, 2015, 21:45:37 »

e secondo te quanti impiegati macinano l asfalto di strade ed autostrade x andare a lavorare?
Registrato
cassatina
Utente non iscritto
« Risposta #17 inserito:: Novembre 05, 2015, 21:52:40 »

e secondo te quanti impiegati macinano l asfalto di strade ed autostrade x andare a lavorare?

Brava francy... io ne faccio veramente tanti.
Registrato
fr@ncy
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 4407


« Risposta #18 inserito:: Novembre 05, 2015, 21:56:57 »

e come dice rebi il danno spesso succede x colpa degli altri non di ki va a lavorare dopo aver dormito  e si sveglia sobrio  e con l'adrenalina  di fare un lavoro che ama.
Registrato
Azimutuno
Utente non iscritto
« Risposta #19 inserito:: Novembre 05, 2015, 22:07:32 »

e secondo te quanti impiegati macinano l asfalto di strade ed autostrade x andare a lavorare?

Non confondere il lavoro con il trasporto per raggiungere il luogo di lavoro, perché tutti lo hanno quel "pericolo".
Questo esempio si allontana dalla mia domanda: quanti sono numero di morti per un colpo di pistola (al lavoro) con i morti per incidente stradale (al lavoro).
Registrato
Eloisa777
Utente non iscritto
« Risposta #20 inserito:: Novembre 05, 2015, 22:12:42 »

 Embarrassed Embarrassed Embarrassed
Scusate ma dalla mia testimonianza, che è e vuole rimaner tale, si rischia di andare fuori tema. Allora, per la cronaca, il mio tragico incidente è avvenuto alle 14.30 del pomeriggio di venerdì, dopo una settimana e una giornata intensa di lavoro.

E qui i paragoni calzano poco, chi ha fatto e si occupa del recapito sa bene di cosa parlo.

Ho voluto portare questo mio blando contributo per sensibilizzare chi come me fa la postina-no (fino a un mese fa) perché sulla strada il rischio è sempre in agguato. Poi, purtroppo, rischi ce ne sono ovunque e in ogni istante. A ogni modo, secondo me, il rischio che corre un portalettere e ciò che invece può subire un un addetto al front office non è paragonabile. Ma senza nulla togliere, sia chiaro. Quantomeno non lo è nella misura e sulla scorta del mio contributo.

Va da sé che pericoli e simili ce ne sono in ogni (quasi) posizione lavorativa. Tutto può succedere però mi farebbe piacere (pur non avendo alcun titolo) che si tenesse conto delle continue tragedie che avvengono sulla strada durante lo svolgimento del proprio mandato.

Mi fa piacere che la mia sventura possa servire come monito, come esempio.

Un bacione

Sonia coolsmiley coolsmiley
Registrato
cassatina
Utente non iscritto
« Risposta #21 inserito:: Novembre 05, 2015, 22:24:10 »

Embarrassed Embarrassed Embarrassed
Scusate ma dalla mia testimonianza, che è e vuole rimaner tale, si rischia di andare fuori tema. Allora, per la cronaca, il mio tragico incidente è avvenuto alle 14.30 del pomeriggio di venerdì, dopo una settimana e una giornata intensa di lavoro.

E qui i paragoni calzano poco, chi ha fatto e si occupa del recapito sa bene di cosa parlo.

Ho voluto portare questo mio blando contributo per sensibilizzare chi come me fa la postina-no (fino a un mese fa) perché sulla strada il rischio è sempre in agguato. Poi, purtroppo, rischi ce ne sono ovunque e in ogni istante. A ogni modo, secondo me, il rischio che corre un portalettere e ciò che invece può subire un un addetto al front office non è paragonabile. Ma senza nulla togliere, sia chiaro. Quantomeno non lo è nella misura e sulla scorta del mio contributo.

Va da sé che pericoli e simili ce ne sono in ogni (quasi) posizione lavorativa. Tutto può succedere però mi farebbe piacere (pur non avendo alcun titolo) che si tenesse conto delle continue tragedie che avvengono sulla strada durante lo svolgimento del proprio mandato.

Mi fa piacere che la mia sventura possa servire come monito, come esempio.

Un bacione

Sonia coolsmiley coolsmiley
Hai ragione Sonia, ma vedi tutto è nato da uno stupido affidare a della carta o a fili volanti il rischio lavorativo invece davvero grande che corre chi sta dietro ad uno sportello. Ancora un saluto affettuoso e una buona notte, perché come ha scritto giustamente francy domattina bisognerà andare a lavorare riposate e soprattutto sobrie... di chilometri ne avrei tanti anch'io da fare.
Registrato
Eloisa777
Utente non iscritto
« Risposta #22 inserito:: Novembre 05, 2015, 23:17:03 »

@buon lavoro a tutti, io ne avrò ancora per mesi tickedoff
per ora mi muovo con le stampelle  idiot2 :idiot2:o sto a letto

spero di leggervi ankora e grazie per il confronto

sonia Cheesy
Registrato
ecro
Utente non iscritto
« Risposta #23 inserito:: Novembre 05, 2015, 23:26:34 »

Anch'io sono stato per circa 6 mesi con le stampelle, dopo 75 giorni di immobilità assoluta a letto per incidente sul lavoro oh... sai quanti ne sorpassavo per strada? era una libidine dire " permesso, scusi, mi fa passare?"  2funny
Registrato
Eloisa777
Utente non iscritto
« Risposta #24 inserito:: Novembre 05, 2015, 23:37:08 »

 Kiss Kiss
azz mica è poco
però sei guarito (dopo) Roll Eyes Roll Eyes

ciao ciao Grin Grin
Registrato
ecro
Utente non iscritto
« Risposta #25 inserito:: Novembre 05, 2015, 23:40:50 »

Certo... più forte che pria.... Wink
Registrato
Azimutuno
Utente non iscritto
« Risposta #26 inserito:: Novembre 05, 2015, 23:43:23 »

Mah io non vedo proprio un grande rischio lavorativo dietro a un vetro blindato o dentro un ufficio con porte ad apertura alternata con allarme.
Registrato
ecro
Utente non iscritto
« Risposta #27 inserito:: Novembre 05, 2015, 23:49:04 »

Ci sono quelli che hanno accuratamente forzato le finestre di un ufficio, chi ha fatto scavi, ecc.... e, vado di fantasia ovviamente, se in ufficio superblindato qualcuno mette una pistola alla testa di una persona? Io non mi ci vorrei trovare in una situazione del genere. Poi in sintesi, il senso del tuo messaggio é....?
Registrato
ecro
Utente non iscritto
« Risposta #28 inserito:: Novembre 05, 2015, 23:50:23 »

Il podio di chi è più a rischio? Non ci trovo molto senso IMHO
Registrato
Azimutuno
Utente non iscritto
« Risposta #29 inserito:: Novembre 05, 2015, 23:58:02 »

Ci sono quelli che hanno accuratamente forzato le finestre di un ufficio, chi ha fatto scavi, ecc.... e, vado di fantasia ovviamente, se in ufficio superblindato qualcuno mette una pistola alla testa di una persona? Io non mi ci vorrei trovare in una situazione del genere. Poi in sintesi, il senso del tuo messaggio é....?

Leggi più sopra e se sei in grado rispondi alla domanda che ho posto e che altri utenti hanno sapientemente evitato.
Registrato
Pagine: [1] 2   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!