Mondoposte.it
Gennaio 20, 2020, 09:37:25 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Assicurate.. senza valore dichiarato (senza assicurazione): possibili?  (Letto 2544 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Tyrexionibus
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 35


« inserito:: Dicembre 01, 2015, 14:20:08 »

Mi spiego meglio Cheesy

Le assicurate costano così tanto e richiedono standard di confezionamento particolari perché, in caso di smarrimento, manomissione, danneggiamento (ecc.. ecc..) è previsto un indennizzo pari al valore dichiarato + il costo della spedizione.. giusto?

Ma, in caso di smarrimento, manomissione, danneggiamento ecc.. è necessario dimostrare il valore dell'invio tramite apposito documento (fattura, ricevuta fiscale, e via discorrendo).

Nel modulo per le assicurate dichiarare un valore (valore dichiarato) per l'invio è falcoltativo (è segnato come "servizio accessorio").

La mia domanda è: se io non potessi dimostrare il valore di un oggetto (ho smarrito la ricevuta fiscale, la fattura..) ma si trattasse comunque di un oggetto o di un documento di valore, cosa cambierebbe se io scegliessi l'assicurata al posto della raccomandata, senza dichiarare alcun valore per l'invio?

In pratica se spedissi un'assicurata senza assicurazione, ecco.

Io so che le assicurate vengono trattate interamente a mano (correggetemi se sbaglio), al contrario delle raccomandate meccanizzate, per cui un certo "servizio" in più ci sarebbe (maggiore attenzione nell'inviare il plico).

Domanda 2: se io inviassi denaro contante o assegni, per i quali non c'è documento a comprova del loro valore, dichiarassi un valore pari al loro valore effettivo, e l'assicurata andasse smarrita, come si comporterebbe Poste Italiane? Sarebbe impossibile per me dimostrare tramite fattura o ricevuta fiscale cosa c'era dentro.

Chiedo lumi!!

Scusate per le domande astruse  uglystupid2 uglystupid2

Tyrexionibus
Registrato
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6616



« Risposta #1 inserito:: Dicembre 01, 2015, 23:48:52 »

  Nel modulo per le assicurate dichiarare un valore (valore dichiarato) per l'invio è falcoltativo (è segnato come "servizio accessorio").

  In pratica se spedissi un'assicurata senza assicurazione, ecco.

L'assicurata convenzionale ha valore di 50 euro. Anche se non indicato il valore dal cliente è il sistema che ci impone in fase di accettazione selezionare la tipologia di assicurazione dell'invio e se non selezionato dal cliente viene inteso in fase di accettazione che si avvale della sola assicurazione convenzionale.

  Ma, in caso di smarrimento, manomissione, danneggiamento ecc.. è necessario dimostrare il valore dell'invio tramite apposito documento (fattura, ricevuta fiscale, e via discorrendo).

Confondi la corrispondenza con i pacchi. Tale dimostrazione viene richiesta solo quando si spedisce merce tramite pacchi. L'assicurazione, intesa come corrispondenza, viene utilizzata per spedire assegni circolari o documenti.

se io inviassi denaro contante o assegni, per i quali non c'è documento a comprova del loro valore, dichiarassi un valore pari al loro valore effettivo, e l'assicurata andasse smarrita, come si comporterebbe Poste Italiane? Sarebbe impossibile per me dimostrare tramite fattura o ricevuta fiscale cosa c'era dentro.

Danneggiamento parziale = il valore dichiarato dedotti i valori esistenti e non danneggiati. Qualora sia compromesso l’intero uso del prodotto il danneggiamento, anche se parziale, si intende totale.

http://www.poste.it/risorse/assistenza/pdf/schema_riepilogativo_rimborsi_indennizzi.pdf

  Scusate per le domande astruse 

Chiedere è lecito, rispondere è cortesia

    Angelo
 
Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
ataru
Sr. Member
****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 1987



« Risposta #2 inserito:: Dicembre 02, 2015, 00:26:06 »

Raccomandata + assicurazione = assicurata
Assicurata - assicurazione = raccomandata
Registrato

Non fare agli altri ciò che non vorresti che fosse fatto a te stesso.
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!