Mondoposte.it
Maggio 27, 2020, 02:46:45 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: ANF 2016  (Letto 5929 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6740



« inserito:: Maggio 31, 2016, 23:05:16 »


Tabelle livelli reddituali : https://app.box.com/s/u8y365in64rszjz5bwgbfm2ebsl546mc

Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
stefi84
Utente non iscritto
« Risposta #1 inserito:: Giugno 04, 2016, 13:58:58 »

E bravo Angelo, data ultima per la presentazione?
Registrato
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6740



« Risposta #2 inserito:: Agosto 06, 2016, 15:16:38 »

  E bravo Angelo, data ultima per la presentazione?

  1° luglio 2016 – 30 giugno 2017

Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6740



« Risposta #3 inserito:: Agosto 06, 2016, 15:27:17 »


Modello di domanda assegno per il nucleo familiare: https://app.box.com/s/40twwsi60vbs5mq6s5p1lcsagv28ej9x

Mod ANF42: https://app.box.com/s/a7g9r227mn7nyk2j2onbpxtb8rcc5gas

Nota operativa per i Punti Amministrativi territoriali: https://app.box.com/s/oz9idldl5b1pw37zhfeyi1wvh2kqla6n

Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6740



« Risposta #4 inserito:: Settembre 18, 2016, 10:38:46 »

Fra la documentazione in fase di presentazione della richiesta degli assegni familiari c'è il mod.730 o il modello Unico, ma per coloro che non hanno compilato tali modelli reddituali devono allegare alla richiesta un autocertificazione (cosa prevista dalle R.U.)

Vi allego i facsimili:

Autocertificazione ANF - no Mod 730 dichiarante https://app.box.com/s/w8ufkkgwvu8fonrkwj8j2g6wg7zzunba

Autocertificazione ANF - no reddito coniuge https://app.box.com/s/q1p9azqgrsnka6m697dp9fxs65al9o37

Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6740



« Risposta #5 inserito:: Settembre 18, 2016, 12:09:07 »

  un autocertificazione

Credo che non sia necessario che faccio presente che va allegato copia del proprio documento.

Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
maui7910
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 283


« Risposta #6 inserito:: Settembre 18, 2016, 17:43:49 »

Cavolo ogni anno diventa sempre più complicato, che palle!
Registrato

Il Sapere Rende L'uomo Libero, L'ignoranza Rende L'uomo Schiavo!
Se7ven
Sr. Member
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1830



« Risposta #7 inserito:: Settembre 18, 2016, 21:07:21 »

Credo che non sia necessario che faccio presente che va allegato copia del proprio documento.



Cosa? Anche copia del documento? Ma, di entrambi i coniugi ?
Registrato

" Siamo ancora in tempo per convertirci e riparare i peccati del mondo, perché, come disse profeticamente una veggente di Kibeho, dopo sarà troppo tardi. Ma nessuno potrà dire di non essere stato avvertito" .
pontello
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 670


« Risposta #8 inserito:: Settembre 19, 2016, 08:30:25 »

Pensate che il modulo ANF è un'autocertificazione con tutti i risvolti penali in caso di dichiarazione mendace, quindi l'azienda non sarebbe in diritto di richiedere alcunché, invece rompono solo il cazzo con queste assurdità come non avessero già il nostro CUD, i documenti, etc.
Registrato
Se7ven
Sr. Member
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1830



« Risposta #9 inserito:: Settembre 19, 2016, 13:11:32 »

Pensate che il modulo ANF è un'autocertificazione con tutti i risvolti penali in caso di dichiarazione mendace, quindi l'azienda non sarebbe in diritto di richiedere alcunché, invece rompono solo il cazzo con queste assurdità come non avessero già il nostro CUD, i documenti, etc.

Ben detto. Capisco il CUD del coniuge se non postale, ma il resto è solo una grande rottura di palle ! Si vede che nelle Filiali ce' ancora un gran numero di nullafacenti da 'impiegare', nonostante i tagli e corsi vari da organizzare ..
« Ultima modifica: Settembre 19, 2016, 13:13:00 da Se7ven » Registrato

" Siamo ancora in tempo per convertirci e riparare i peccati del mondo, perché, come disse profeticamente una veggente di Kibeho, dopo sarà troppo tardi. Ma nessuno potrà dire di non essere stato avvertito" .
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6740



« Risposta #10 inserito:: Settembre 21, 2016, 00:03:13 »

Roma, 21 settembre 2015

Oggetto: certificazione anagrafica assegni familiari

Si fa riferimento alla Vostra di pari oggetto per rappresentarvi quanto segue.

Il DPR n. 445/2000 disciplina – tra le altre – la produzione di atti e documenti ai privati che vi consentono. L’art. 47 del citato DPR, tuttavia, prevede che, solo nei rapporti con la pubblica amministrazione e con i concessionari di pubblici servizi gli stati, le qualità personali e i fatti non espressamente indicati nell’articolo 46 sono comprovati dall’interessato mediante la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.

In considerazione di quanto sopra, ferma restando la possibilità nelle situazioni “ordinarie” di presentare autocertificazioni rilasciate ai sensi dell’art. 46 del DPR n. 445/2000, nelle situazioni “particolari” (che non possono essere oggetto di autocertificazione), per le quali è necessaria la presentazione del modello ANF 42 Poste, i lavoratori devono produrre all’Azienda la certificazione emessa dagli organi della Pubblica Amministrazione o i corrispondenti Atti di notorietà. In particolare:

• per i figli ed equiparati di coniugi legalmente separati o divorziati: le relative sentenze e lo stato di famiglia;
• per i casi di abbandono da parte del coniuge del richiedente: la documentazione dell’Autorità Giudiziaria o di altra Pubblica Autorità;
• per i figli del coniuge nati da precedente matrimonio e per i figli naturali (propri o del proprio coniuge) riconosciuti dall’altro genitore: la documentazione che attesta i dati anagrafici e la situazione dell’ex coniuge o dell’altro genitore;
• per i fratelli, le sorelle, i nipoti del/della richiedente orfani di entrambi i genitori, non aventi diritto alla pensione ai superstiti: la documentazione che attesta la condizione di orfani di tali familiari, che non hanno diritto alla pensione ai superstiti specificando le generalità dei genitori e il tipo di attività a suo tempo svolta da questi ultimi;
• per i familiari residenti all’estero di cittadino italiano, comunitario o cittadino straniero di stato convenzionato: se il richiedente è cittadino italiano e/o comunitario, la documentazione che attesta la composizione del nucleo familiare residente all’estero; se il richiedente è cittadino extracomunitario residente in Italia con versamenti previdenziali in almeno due Stati membri dell’Unione Europea, il certificato di residenza oppure l’autocertificazione; se il richiedente è cittadino di Stato straniero convenzionato, il certificato di cittadinanza e il certificato di stato di famiglia rilasciato dagli uffici anagrafici del luogo dove risiedono i familiari nello stato convenzionato o le certificazioni particolari valide secondo la legge locale tradotte e convalidate dal Consolato italiano;
• per nipoti minori a carico del/della nonno/a richiedente: la documentazione che attesta la discendenza del/i nipote/i in linea retta e il mantenimento abituale del/i minore/i, la documentazione del/dei genitori con la quale attestano di non poter provvedere al mantenimento del/i figlio/i perché non svolgono attività lavorativa e non posseggono redditi di alcuna natura, la documentazione degli eventuali altri ascendenti dalla quale risulti che non hanno chiesto per il passato e si impegnano a non richiedere per il futuro analogo trattamento di famiglia per gli stessi minori;
• per i figli o equiparati di età tra i 18 e i 21 anni, purché studenti o apprendisti, in nuclei con più di tre figli o equiparati di età inferiore a 26 anni: la documentazione che attesti il nucleo familiare numeroso, la documentazione che attesti la qualità di studente o la qualifica di apprendista o la relativa documentazione (certificato di frequenza scolastica/universitaria, copia del contratto di apprendistato);
• per i minori affidati a strutture pubbliche e collocati in famiglia: relativi provvedimenti.

Infine, per l’aumento dei livelli reddituali si rende necessaria la presentazione della seguente documentazione:

• Per i familiari minorenni con persistente difficoltà a svolgere funzioni o compiti propri della loro età: la documentazione sanitaria che attesti tali difficoltà, rilasciata da una SSN; se il familiare è residente in altro Stato estero, la certificazione sanitaria estera convalidata dal Consolato Italiano;
• Per familiari maggiorenni inabili con assoluta e permanente impossibilità a svolgere proficuo lavoro: la documentazione sanitaria che attesta l’inabilità rilasciata da una SSN se il familiare è residente in Italia e dalla struttura competente, equiparata ad una SSN in Italia; se il familiare è residente in uno Stato membro dell’Unione Europea, la certificazione sanitaria estera convalidata dal Consolato Italiano se il familiare è residente in un altro Stato estero.

In tal senso le competenti funzioni di Amministrazione del Personale hanno ricevuto puntuali indicazioni, che ad ogni buon conto sarà nostra cura ribadire al fine di evitare il diffondersi di prassi aziendali difformi.

Distinti saluti.

Daniele Giovanni Nardone

Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6740



« Risposta #11 inserito:: Maggio 16, 2017, 20:10:03 »

Circolare Inps n. 84 del 05.05.2017

Regolamentazioni delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze ai sensi della Legge 20 maggio 2016, n.76 - Effetti su  prestazioni a sostegno del reddito erogate dall’INPS. Nucleo di riferimento per unioni civili.  Assegno per il nucleo familiare ed Assegni Familiari.  Assegno per congedo matrimoniale.

https://www.inps.it/CircolariZIP/Circolare%20numero%2084%20del%2005-05-2017.pdf

Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!