Mondoposte.it
Dicembre 15, 2019, 09:23:48 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: BFP - importo rimborsato inferiore a quello calcolato su CDP  (Letto 3409 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Paky
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 22


« inserito:: Giugno 15, 2016, 10:23:58 »

Buongiorno
avrei bisogno di un'informazione
BFP 3 anni fedeltà , sottoscritto il 15/6/2013 per un importo di 30K

secondo il calcolatore di Cassa depositi e prestiti , a scadenza (15/6/2016) il montante al netto delle ritenute è 31.840 €

perché sono stati rimborsati 31.675 € ?

a quali altre tassazioni è soggetto?
imposta di bollo? e se si , 165€ per 3 anni non sono troppi?

poi mi chiedo anche , perché nel calcolatore queste ulteriori tassazioni non sono contemplate?


Registrato
pingus
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 862



« Risposta #1 inserito:: Giugno 15, 2016, 17:31:50 »

L'imposta di bollo ora è pari al 2 per mille ogni anno. Nel 2013 era leggermente inferiore ed è per questo che sono stati tolti solamente 165€ anzichè 180€.

Il calcolatore non può inserire le imposte di bollo, perchè continuano a variare al variare dei governi e dei governanti. Ed è impossibile gestirle con un software, ma ci vorrebbe il cervello di un politico.
« Ultima modifica: Giugno 15, 2016, 17:33:10 da pingus » Registrato
stefi84
Utente non iscritto
« Risposta #2 inserito:: Giugno 15, 2016, 17:58:22 »

Nel 2013 era 1,5 per mille. Il calcolo e' esatto.  Il calcolo dell'interesse non ha niente a che fare con l'imposta di bollo: e' una tassa soggetta a variazione come gia' detto.
Registrato
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6604



« Risposta #3 inserito:: Giugno 15, 2016, 23:32:06 »

Per i BFP emessi dopo il 1° gennaio 2009 non è semplice calcolare l'imposta di bollo essendo previsto in fase di tassazione il cumulo ossia la somma di tutti i BFP "parimenti intestati".
Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
Paky
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 22


« Risposta #4 inserito:: Giugno 16, 2016, 11:13:44 »

Vi ringrazio per le risposte , gentilissimi

assodato che sono i bolli mi metto l'anima in pace
dato che ho anche altri buoni , come fa notare Angelo64 , non riesco a tirare fuori un calcolo preciso

per cui mi fido e amen

tutto sommato ha reso 1.86€ netto ad anno
roba incredibile guardando quello che c'è disponibile oggi

Il DESERTO

ho dato uno sguardo su cassa depositi e prestiti ed è sottoscrivibile il solo ORDINARIO con questo scandalo di interessi



la cosa assurda e che sprecano soldi per fare pubblicità in TV ad un prodotto del genere (di cui ovviamente non fanno menzione)  idiot2

si prosegue col  bancoposta click ,eliminato
dallo scorso anno azzerati di fatto gli interessi sia su C/C che su libretto

Non c'è più nessuna promozione di accantonamento , ne su C/C ne su libretto postale.

Il risparmio postale di fatto non esiste più , sono solo dei salvadanai

Allora devo iniziare a credere a chi dice che è tutta una manovra governativa per evitare la fuga dalle banche  Undecided






« Ultima modifica: Giugno 16, 2016, 11:16:38 da Paky » Registrato
stefi84
Utente non iscritto
« Risposta #5 inserito:: Giugno 16, 2016, 15:31:36 »



Il risparmio postale di fatto non esiste più , sono solo dei salvadanai

Allora devo iniziare a credere a chi dice che è tutta una manovra governativa per evitare la fuga dalle banche  


Appunto, proprio cosi': regalo al sistema bancario dopo l'emorragia degli ultimi mesi. D'altronde non si puo' far crollare il sistema bancario.
Il risparmio e' la cassetta di sicurezza a zero spese.






Registrato
Jan Potocki
Utente non iscritto
« Risposta #6 inserito:: Giugno 17, 2016, 07:02:21 »

possiamo fare tutta la dietrologia possibile ma a me sembra che i fatti dicano che le banche pagano lo 0,40% per tenere depositato il denaro alla bce, i titoli di stato italiani danno un rendimento negativo fino ai 12 mesi (correggettemi se sbaglio), ovvio che il sistema bancario si è abbuffato con gli aiuti dello stato da tanti tantissimi anni ecc ma io vedo clienti che vengono a portare i soldi che hanno in banca su libretti e buoni per la sicurezza che, a torto o a ragione, vedono nel risparmio postale. poi chi a quelli che dicono " a me in banca danno l'1, il 2, il 3%" come qualcuno ha detto consiglierei di rileggersi i fi e i dds ecc magari si sono comprati pelati cirio, latte parmalat, tango bond.....
Registrato
fr@ncy
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 4351


« Risposta #7 inserito:: Giugno 17, 2016, 09:51:33 »

quoto
Registrato
Diego
Utente non iscritto
« Risposta #8 inserito:: Giugno 17, 2016, 11:17:50 »

Quoto anch'io, Jan!
Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!