Mondoposte.it
Agosto 03, 2020, 18:21:45 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Anomalia pagamento prodotti postali  (Letto 6268 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
dobpob
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1


« inserito:: Ottobre 10, 2016, 15:56:07 »

Carissimi Amici,
scusate se ricorro alla vostra esperienza, ma vorrei un chiarimento... per capire se quello che ho riscontrato si può configurare come  un'operazione irregolare.

Qualche giorno fa mi sono recato all'ufficio postale per spedire un pacco e pagare un bollettino.
Mentre compilavo la lettera di vettura l'operatore ha proceduto a gestire il bollettino. Quindi ha proceduto con la spedizione.

Al termine delle operazioni ho scorto sul display una specie di carrello virtuale (tipo quelli degli e commerce) che mostrava entrambe le operazioni svolte con il totale da pagare.

Intendevo pagare col bancomat e l'ho comunicato prima di concludere. Ma l'operatore mi ha detto di no... senza specificare il motivo. Avevo fretta e fortunatamente avevo qualche soldo spiccio in tasca... ho quindi concluso.

Poi però mi è venuto un flash.
Mentre aspettavo in coda ho notato che non appena ogni cliente se ne andava, il medesimo operatore pagava da solo alcuni bollettini postali che estraeva da sotto la scrivania.
Al che ho collegato, magari sbagliando... non so... forse non voleva chiudere il mio carrello per passare i suoi bollettini insieme ai miei e quindi non mi ha fatto pagare col bancomat per quello?
Poteva farlo?

Scusate la banalità dell'argomento... ma la faccenda mi ha lasciato alquanto perplesso...  Shocked
« Ultima modifica: Ottobre 10, 2016, 15:56:28 da dobpob » Registrato
pingus
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 918



« Risposta #1 inserito:: Ottobre 10, 2016, 16:06:51 »

Non credo che stesse facendo delle operazioni interne inframezzate a clienti senza chiudere il carrello. Avrebbe un bel po' di problemi nel calcolo del conteggio finale.

Molto probabilmente non ti ha fatto pagare col bancomat, perchè le operazioni postali (pacchi raccomandate e lettere), non possono essere pagate con il bancomat, ma solo in contanti.
A me, quando capita una situazione del genere, faccio pagare l'importo del bollettino con la rispettiva tassa, con il bancomat ed il resto delle operazioni postali, coi contanti.
Il collega, o non aveva voglia di fare il conteggio del bollettino, oppure era all'oscuro della possibilità di pagare le operazioni una parte in contanti ed una parte col bancomat.
« Ultima modifica: Ottobre 10, 2016, 16:08:33 da pingus » Registrato
sisonoio
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 37


« Risposta #2 inserito:: Gennaio 09, 2017, 14:40:36 »

Anche su questo vecchio argomento vorrei dire la mia...

Premesso che io pago i servizi postali con bancomat di Banca Intesa ormai da molto tempo vorrei rilevare che l'OBBLIGO di accettazione di pagamenti elettronici incombe ormai dal 2014 su tutti i soggetti professionali (come lo è Poste Italiane SpA) e da quest'anno anche per i cd micropagamenti inferiori ai 35 €.

Vero che a tutt'oggi non sono previste sanzioni a carico degli inadempienti ma questo non autorizza certo alla violazione della legge.

Questo per dire che "Molto probabilmente non ti ha fatto pagare col bancomat, perchè le operazioni postali (pacchi raccomandate e lettere), non possono essere pagate con il bancomat, ma solo in contanti" non trova alcun fondamento giuridico ma soltanto nella volontà del "professionista, PI ndr" di rinviare - in mancanza di sanzioni - l'applicazione della norma ed i conseguenti aggravi economici.

Se viene rifiutato il pagamento della spedizione di un pacco con bancomat chiamate i cc e chiedete la corretta applicazione della legge.

Saluti
« Ultima modifica: Gennaio 09, 2017, 15:11:30 da sisonoio » Registrato
PostalMente
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 127


« Risposta #3 inserito:: Gennaio 09, 2017, 15:23:48 »

E con le circolari interne come la mettiamo?  Wink
Ci rimettiamo sempre noi sportellisti?
Registrato
sisonoio
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 37


« Risposta #4 inserito:: Gennaio 09, 2017, 16:01:08 »

E con le circolari interne come la mettiamo?  Wink
Ci rimettiamo sempre noi sportellisti?

Non saprei...con un poco di ironia potrei risonderle che gli affari miei li ho sistemati mentre per i suoi...!!! Wink Wink

Buona serata 
Registrato
pingus
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 918



« Risposta #5 inserito:: Gennaio 09, 2017, 16:14:08 »

Degli affari dei clienti io non mi preoccupo.
Se nel mio ufficio viene uno che si ostina a pagare con il bancomat anche i prodotti postali, può anche chiamare il Padreterno, ma io non glielo permetto finchè non mi arriva il permesso dalla mia direzione.
Registrato
fr@ncy
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 4394


« Risposta #6 inserito:: Gennaio 09, 2017, 17:19:22 »

Casomai ci arriva  comunicazione che  si possono pagare con pane e salame  ..eseguiamo.
Di certo non  prendo ordini dai clienti.
Registrato
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6818



« Risposta #7 inserito:: Gennaio 10, 2017, 00:23:12 »

Le polemiche sono sterili ed inutili in quanto da un paio di anni a questa parte la stragrande maggioranza delle carte di debito bancarie con microchip sono aderenti al circuito Vpay. E' sufficiente attivare il giusto circuito.

Il problema invece è che il sistema informatico recepisce il circuito Vpay come carta di credito. Quindi la domanda è come comportarci alla eventuale richiesta del sistema di chiedere il documento al cliente?
Preciso che non è un errore di P.I., ma del sistema informatico. Dopotutto anche le nostre carte di debito vengono recepite in alcuni negozi come carte di credito, cosa che in realtà non sono.
Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6818



« Risposta #8 inserito:: Gennaio 10, 2017, 00:28:11 »

  con un poco di ironia potrei risonderle che gli affari miei li ho sistemati mentre per i suoi...!!! Wink Wink

Visto che Ti va di fare l'ironico Ti dico che conosco una altra persona che in P.I. la pensa come Te.

Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
sisonoio
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 37


« Risposta #9 inserito:: Gennaio 10, 2017, 07:10:22 »

Buongiorno,

tutti gli sportellisti si trincerano dietro fantomatiche "circolari" scritte ma quando si va a scavare tutti hanno ricevuta questa disposizione a voce da un loro superiore mentre nella loro rete intranet non ce ne è traccia...

Poi quando affermano che con le Carte di PI è invece consentito qualunque pagamento in aperta violazione delle norme AGCOM sulla concorrenza quasi quasi arrossiscono consci dell'enormità di quello che stanno dicendo.

Devo anche dire che un dubbio mi resta e riguarda i prodotti postali facenti capo al Servizio Universale e cercherò di informarmi al meglio ma quando si parla di servizi a valore aggiunto come pacchi celeri nazionali ed internazionali non esistere alcuna discussione.

Qualcuno di chi legge può affermare di avere letto personalmente questa circolare sul proprio desk? - nella forma di assoluto divieto e non come raccomandazione? - firmata con nome e cognome? - in quale data?

Se così fosse non vedo perchè a me non vengano applicate queste disposizioni..

Buon lavoro

Registrato
Diego.
Utente non iscritto
« Risposta #10 inserito:: Gennaio 10, 2017, 18:12:42 »

Buongiorno,

tutti gli sportellisti si trincerano dietro fantomatiche "circolari" scritte ma quando si va a scavare tutti hanno ricevuta questa disposizione a voce da un loro superiore mentre nella loro rete intranet non ce ne è traccia...

Poi quando affermano che con le Carte di PI è invece consentito qualunque pagamento in aperta violazione delle norme AGCOM sulla concorrenza quasi quasi arrossiscono consci dell'enormità di quello che stanno dicendo.

Devo anche dire che un dubbio mi resta e riguarda i prodotti postali facenti capo al Servizio Universale e cercherò di informarmi al meglio ma quando si parla di servizi a valore aggiunto come pacchi celeri nazionali ed internazionali non esistere alcuna discussione.

Qualcuno di chi legge può affermare di avere letto personalmente questa circolare sul proprio desk? - nella forma di assoluto divieto e non come raccomandazione? - firmata con nome e cognome? - in quale data?

Se così fosse non vedo perchè a me non vengano applicate queste disposizioni..

Buon lavoro


Ma tu fai lo stesso lavoro nostro?
Se così fosse e se dovessi tu un giorno sentire qualcosa che ti sollevasse un po' da terra, non ti allarmare, è solo un Manuale che ti prende per un orecchio!  Wink

Diego.
Registrato
sisonoio
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 37


« Risposta #11 inserito:: Febbraio 07, 2017, 08:59:48 »

Salve di nuovo,

a questa discussione posso aggiungere che il problema sembra in via di risoluzione in quanto anche in altri diversi UP della capitale ho potuto pagare con bancomat (non di PI) senza nessuna discussione....

Forse qualcuno "del piano di sopra" ci legge?

Salutissimi
Registrato
Jan Potocki
Utente non iscritto
« Risposta #12 inserito:: Febbraio 07, 2017, 10:54:39 »

Bancomat è il pezzo di plastica, Pagobancomat, Maestro, Visa, VisaPay, Cirrus, Mastercard sono i circuti di appartenenza del pezzo di plastica. Ad esclusione del circuito Pagobancomat gli altri circuiti sono ammessi al pagamento dei servizi finanziari già previsti e dei servizi postali, quindi pagamento spedizioni e non acquisto francobolli, vendita prodotti Postel, ecc
P.S. Messaggio a chi ha aperto la discussione... Non guardare troppi film di fantascienza....
Registrato
Voltoumano
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 940


« Risposta #13 inserito:: Febbraio 17, 2017, 08:18:05 »

Novità da oggi coi 045 pagobancomat anche per servizi postali.
Registrato
fr@ncy
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 4394


« Risposta #14 inserito:: Aprile 17, 2017, 13:38:03 »

La riporterei su visto ke continuano a fare sempre la stessa domanda
Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!