Mondoposte.it
Febbraio 27, 2020, 05:21:28 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Programmazione ferie: Cosa ci è stato richiesto !  (Letto 1074 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6638



« inserito:: Febbraio 02, 2019, 08:53:02 »

1. Entro il 5 maggio 2019 vanno programmati e smaltiti nr. 5 giorni pro-capite, oltre ai residui ferie ed FS anno precedente (2018).

2. dal 15 giugno al 15 settembre due settimane di ferie estive.

3. il residuo ferie e festività soppresse andrà smaltito entro il 31.12.2019.

4. la spettanza ferie va interamente smaltita entro l'anno di maturazione.

…  …

vanno interpretate come soglie minime di smaltimento.
Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
REBI_P@LIBERO.IT
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1113


« Risposta #1 inserito:: Febbraio 02, 2019, 10:11:24 »

Scusa, al di là della fruizione delle ferie, per quanto riguarda la programmazione non ti è stato richiesto di farla per tutto l'anno entro gennaio ?
Registrato
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6638



« Risposta #2 inserito:: Febbraio 02, 2019, 15:27:57 »

  ti è stato richiesto di farla per tutto l'anno entro gennaio ?

Purtroppo è quanto previsto dall'accordo del 28 marzo dell'anno scorso.
Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
futuro?
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 619


« Risposta #3 inserito:: Febbraio 03, 2019, 13:00:04 »

scusate io non ho capito se nella programmazione dobbiamo inserire anche i 4 giorni di festività soppresse...
Registrato
ataru
Sr. Member
****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 1994



« Risposta #4 inserito:: Febbraio 03, 2019, 13:35:01 »

scusate io non ho capito se nella programmazione dobbiamo inserire anche i 4 giorni di festività soppresse...

"I suddetti permessi individuali retribuiti (PIR) devono essere fruiti, a giornata intera ovvero frazionati ad ore, entro il termine di decadenza del 31 marzo dell’anno successivo a quello di maturazione."

Le festività soppresse invece scadono nell'anno e non credo nemmeno che vengano retribuite.
Registrato

Non fare agli altri ciò che non vorresti che fosse fatto a te stesso.
pontello
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 656


« Risposta #5 inserito:: Febbraio 03, 2019, 14:37:52 »


Le festività soppresse invece scadono nell'anno e non credo nemmeno che vengano retribuite.

Ti sbagli, le festività soppresse non hanno scadenza te le riporti l'anno successivo insieme alle eventuali ferie residue, sono i pir che inizialmente venivano retribuiti se non fruiti entro marzo dell'anno successivo mentre ora o li fai o li perdi.
Registrato
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6638



« Risposta #6 inserito:: Febbraio 03, 2019, 16:03:00 »

 le festività soppresse non hanno scadenza te le riporti l'anno successivo

Non è così, le festività soppresse devono essere usufruite entro l'anno di riferimento. C'è solo da aggiungere che le festività soppresse non rientrano nella programmazione annuale e quindi il loro utilizzo resta a nostra discrezione.
Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
futuro?
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 619


« Risposta #7 inserito:: Febbraio 04, 2019, 15:37:16 »

quindi non bisogna programmare le festività soppresse, in ufficio ce li fanno programmare ma una nota sindacale se non ricordo male diceva di no
Registrato
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6638



« Risposta #8 inserito:: Febbraio 04, 2019, 18:14:25 »

  in ufficio ce li fanno programmare ma una nota sindacale se non ricordo male diceva di no

dall'accordo del 28 marzo 2018:

Fermo  restando  quanto  previsto  dall'art.  37, comma VI, del  vigente  CCNL,
l'imputazione dei permessi retribuiti per festività soppresse, da fruirsi anch'essi
entro l'anno di maturazione, non potrà essere effettuata dall'Azienda.

Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!