Mondoposte.it
Aprile 01, 2020, 12:27:08 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Straordinario e bonus Renzi  (Letto 510 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
assoa1
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 59


« inserito:: Giugno 25, 2019, 09:51:28 »

Salve a tutti, non ho trovato nel forum nessuna discussione in merito pertanto ho deciso di aprirne una nuova. Tralasciando il discorso se sia giusto o meno fare straordinario, voglio focalizzare la discussione su quanto incide lo straordinario sul bonus Renzi. Quante ore posso fare per non correre il rischio di lavorare gratis?
Soglia bonus 24.600 tetto massimo 26.600 : se non supero i 24.600 il bonus lo percepisco per intero, tra 24.600 e 26.600 in percentuale e superati i 26.600 non lo  percepisco.  Valore unitario straordinario 14,64. Nel 2018 ho da CUD un reddito da lavoro dipendente di 24.630 con 85 ore di straordinario. Non posso fare un raffronto con il bonus percepito perché ho avuto altre entrate tali da superare la soglia. Queste verranno a mancare pertanto cerco di capire la correlazione. 1) domanda: sul calcolo del reddito, il reddito abitazione principale va aggiunto, tolto o non considerato?  2) esempio :  se arrivo a 25.500 di reddito con 140 ore di straordinario,  di bonus Renzi ne percepisco solo 528. Quindi una decurtazione di 432 euro.   Con 140  ore ho percepito 2.049,60 euro a cui devo togliere 432 euro non percepiti (2.049,60 - 432= 1.617,60)
1.617,60/140=11,55 valore unitario di 1 ora di straordinario.   Mi sembra di capire che anche se faccio molto straordinario non lavoro gratis, mi viene ridotto l'importo percepito all'ora. Nel caso preso in esempio di 14,64-11,55= 3,09 . E giusto il mio ragionamento?
Registrato
REBI_P@LIBERO.IT
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1114


« Risposta #1 inserito:: Giugno 25, 2019, 10:07:05 »

Ciao, ti invio la lista dei redditi considerati ai fini del bonus Renzi, per quanto riguarda gli straordinari non sono in grado di fare un calcolo cosi' dettagliato, dico solo che in un'azienda seria l'accordo sulla detassazione dovrebbe comprendere anche lo straordinario atteso che esso comporta un'incremento di produttività, determinando quindi un'esenzione in termini di tassazione ordinaria; ecco la lista dei redditi che sono assimilati a quelli di lavoro dipendente :

Il credito Irpef, che viene erogato direttamente dal sostituto d’imposta e certificato al dipendente mediante la Certificazione Unica (CU), è riconosciuto unicamente ai lavoratori il cui reddito complessivo è formato:

dai redditi di lavoro dipendente (art. 49, c. 1 del TUIR);
dai redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente (art. 50, c. 1 del TUIR), quali:
compensi percepiti dai lavoratori soci delle cooperative (lett. a);
indennità e compensi percepiti a carico di terzi dai lavoratori dipendenti per incarichi svolti in relazione a tale qualità (lett. b);
somme da chiunque corrisposte a titolo di borsa di studio, premio o sussidio per fini di studio o addestramento professionale (lett. c);
redditi derivanti da rapporti di collaborazione coordinata e continuativa (lett. c-bis);
remunerazioni dei sacerdoti (lett. d);
le prestazioni pensionistiche di cui al D.Lgs. n. 124 del 1993 comunque erogate (lett. h-bis);
compensi per lavori socialmente utili in conformità a specifiche disposizioni normative (lett. l).
Registrato
assoa1
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 59


« Risposta #2 inserito:: Giugno 25, 2019, 11:22:48 »

Grazie della risposta. Quindi se io ho reddito da lavoro ( postale ovviamente) e ho casa di proprietà, il calcolo viene fatto solo sull’importo che appare nel cud alla voce 1 dati fiscali.
Registrato
REBI_P@LIBERO.IT
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1114


« Risposta #3 inserito:: Giugno 25, 2019, 12:12:37 »

Ho solamente un dubbio riguardo reddito da locazioni abitative , appena era uscito il decreto sembrava che fossero imponibili solo quelli liberi mentre  quelli a canone concordato no, dovrei rileggere punto per punto la legge, ma poi se tu hai solo casa di prima abitazione non hai nemmeno questo problema e ti confermo che viene preso in considerazione il reddito di lavoro dipendente tassato ordinariamente, quello che frega è che riguarda l'anno in corso e non quello già attestato dell'anno concluso.
Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!