Mondoposte.it
Agosto 16, 2022, 10:49:41 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Da infortunio a malattia....  (Letto 2093 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
razor 82
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2845


Il primo sindacato in Poste Italiane


« inserito:: Aprile 08, 2021, 19:35:05 »

Vi sembra normale che un dipendente che risulta negativo al secondo tampone ma che non può rientrare a lavoro causa positività dei conviventi venga messo in "normale malattia" e non più infortunio/malattia???
Cambia la dicitura sul certificato medico, non più positività al covid 19 ma sempre in quarantena si è costretti a stare a meno che uno non viva da solo.
Il medico non può fare un certificato di positività al covid ad un negativo, altrimenti contestato da inps e inail....ma non credo l'azienda possa oggi farti stare in infortunio e domani in malattia per la stessa causa...
Voglio capire uno che vive solo e dopo il tampone negativo non va a lavoro ok malattia... ma chi costretto da asl e vigili urbani a rispettare quarantena in quanto convivente di positivo no.... non va bene....

Conoscete casi simili???
Registrato

Il leccaculismo è una pratica sempre molto diffusa, cui si dedica una folta schiera di sbavanti mezzecalzette; donnette e uomini inclini al baciastivali.

Costoro, privi di qualsiasi decente dote per emergere, si rifugiano in quella che è diventata una vera e propria disciplina di vita: la leccata
Cobras Pt
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 921


« Risposta #1 inserito:: Aprile 14, 2022, 14:21:16 »

È normale, oltre che corretto chiedete il tampone (positivo) e la copia (del lavoratore)del certificato medico telematico del dipendente affetto da Covid ? ...Dove sta scritto?... A cosa serve?...
« Ultima modifica: Aprile 14, 2022, 14:32:28 da Cobras Pt » Registrato
ataru
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 2266



« Risposta #2 inserito:: Aprile 14, 2022, 16:39:54 »

Razor: attualmente, se sei tri-vaccinato, non si dovrebbe stare in quarantena ma in auto-sorveglianza, indossando mascherine ffp2 per 10 giorni (mi pare).

Cobras: normalmente non è corretto, ma dovrebbe servire per fare risultare infortunio da COVID, secondo l'azienda.
Che poi probabilmente non sarà riconosciuto dall'Inail...
Registrato

Non fare agli altri ciò che non vorresti che fosse fatto a te stesso.
razor 82
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2845


Il primo sindacato in Poste Italiane


« Risposta #3 inserito:: Aprile 14, 2022, 18:07:40 »

Il mio messaggio era "solo" di un anno fa.... ma meglio rispondere tardi che mai Wink
Registrato

Il leccaculismo è una pratica sempre molto diffusa, cui si dedica una folta schiera di sbavanti mezzecalzette; donnette e uomini inclini al baciastivali.

Costoro, privi di qualsiasi decente dote per emergere, si rifugiano in quella che è diventata una vera e propria disciplina di vita: la leccata
ataru
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 2266



« Risposta #4 inserito:: Aprile 14, 2022, 22:15:37 »

Nel caso dell'anno scorso, penso che l'abbiano equiparato al trattamento di quarantena per le altre malattie che la richiedono.
Registrato

Non fare agli altri ciò che non vorresti che fosse fatto a te stesso.
brunch
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1125


« Risposta #5 inserito:: Aprile 15, 2022, 12:04:24 »

ma la positività al covid è infortunio ( inail)  e non inps?
Registrato
razor 82
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2845


Il primo sindacato in Poste Italiane


« Risposta #6 inserito:: Aprile 15, 2022, 13:14:13 »

ma la positività al covid è infortunio ( inail)  e non inps?

A me è stato così. .. più 1000€.
Registrato

Il leccaculismo è una pratica sempre molto diffusa, cui si dedica una folta schiera di sbavanti mezzecalzette; donnette e uomini inclini al baciastivali.

Costoro, privi di qualsiasi decente dote per emergere, si rifugiano in quella che è diventata una vera e propria disciplina di vita: la leccata
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!