Mondoposte.it
Maggio 17, 2022, 22:08:27 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Disdetta contratto postemobile di defunto  (Letto 3498 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
messenger
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 52


« inserito:: Ottobre 31, 2021, 16:09:22 »

Abbiamo appena messo una nostra parente in casa di riposo e stiamo staccando tutte le utenze della sua abitazione, compresa quella telefonica. Qualche anno fa, lei ed il marito presero un telefono fisso marchiato postemobile (quello con l'antennina) più la sim sempre postemobile, intestando l'utenza a lui. Quando è deceduto, non si effettuò la variazione e tuttora c'è il CF del marito sulle bollette che arrivano a casa.
Non so se è pertinente, comunque so che per legge si ereditano anche i contratti con formula di tacito rinnovo, quindi sarei propenso a dire che lei stessa deve firmare la disdetta, ma lei non eriditò nulla dal marito poichè quest'ultimo si era sposato che aveva già figli ed andò tutto a loro.
Mi spiegate passo-passo la prassi da seguire per procedere adesso alla disdetta?
Registrato
Voltoumano
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1328


« Risposta #1 inserito:: Ottobre 31, 2021, 20:44:58 »

Scarica dal sito l'apposito modulo, fai firmare alla signora, specificando la motivazione, allega documento e certificato di morte del marito e manda via mail all'indirizzo scritto sul modulo.
Chi eredita cosa non è importante.
Registrato
messenger
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 52


« Risposta #2 inserito:: Novembre 01, 2021, 09:32:21 »

Ok, grazie del chiarimento. Intendi questo modulo?
Altro dubbio: il telefono resta a noi gratuitamente o lo dobbiamo restituire altrimenti ce lo addebitano? Purtroppo ai tempi non ho gestito io la questione e non so se si tratta di una sorta di comodato d'uso o roba del genere.
Registrato
Voltoumano
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1328


« Risposta #3 inserito:: Novembre 01, 2021, 11:10:39 »

Si, è quello il modulo. Ho dimenticato di precisare che va allegato un'autocertificazione dove la signora deve dichiarare di essere la moglie convivente. Per la restituzione dell'apparecchio, PosteMobile contatterà il cliente entro 60 giorni al numero di cellulare comunicato al momento del contratto.
« Ultima modifica: Novembre 01, 2021, 11:11:15 da Voltoumano » Registrato
Mexico70
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 213


« Risposta #4 inserito:: Novembre 01, 2021, 12:24:07 »

Te lo puoi tenere
Leggi bene il modulo
Dice che se non lo spedisci poste non ti addebita niente
Io ne ho due

Roberto
Registrato
messenger
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 52


« Risposta #5 inserito:: Dicembre 28, 2021, 20:01:56 »

Salve, riprendo l'argomento per un'altra domanda.
Oggi ho ritirato presso l'up di zona il modulo corrente, che è questo mentre quello che avevo linkato sopra era del 2018. Ciò che cambia e su cui vi chiedo un chiarimento è la sezione "Dati della Linea Telefonica PosteMobile Casa di riferimento (barrare una sola voce)". Se ho ben capito si deve compilare una sola delle 3 voci, per esempio scrivere il "numero di telefono" (1^ casella) e lasciare bianche le altre, giusto?
Registrato
messenger
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 52


« Risposta #6 inserito:: Gennaio 05, 2022, 16:22:31 »

Scusate se replico su me stesso ma vorrei fare un'altra domanda, soprattutto perchè alla fine non me ne sto occupando io e non posso avere una visione d'insieme su tutta la faccenda.
Chi se ne sta occupando mi ha detto che ha proceduto all'invio del "nuovo" modulo di disdetta tramite fax, riscontrando quello che avevamo detto, cioè che non avrebbero addebitato nulla nel caso lo avessimo tenuto, però mi ha fatto notare che sul contratto (2017) è previsto il contrario, ovvero l'addebito. Quello che vi chiedo è se in tale circostanza "prevale" la clausola del modulo attuale di disdetta o quella scritta sul contratto originale.
Registrato
Mexico70
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 213


« Risposta #7 inserito:: Gennaio 05, 2022, 20:21:39 »

Nessuno ti impedisce di rispedirlo indietro
Un anno fa ho disdetto quello di mia mamma me lo sono tenuto e non mi è stato addebitato niente

Roberto
Registrato
messenger
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 52


« Risposta #8 inserito:: Gennaio 05, 2022, 21:05:56 »

Al contrario, vorrei tenerlo, volevo solo sincerarmi di quel dubbio circa la differenza tra le 2 clausole perchè so di andare sul sicuro chiedendo a voi. Lo farò presente a chi se ne occupa, grazie per l'aiuto.
Registrato
messenger
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 52


« Risposta #9 inserito:: Gennaio 07, 2022, 21:27:14 »

Ho telefonato al servizio clienti postemobile (160-2-1-3-1) per chiedere se la domanda inviata dall'altro parente fosse andata a buon fine e l'operatore mi ha risposto che, benchè non lavorasse al back-office, quasi certamente sarebbe stata rifiutata perchè priva di autodichiarazione, esattamente come mi avevate consigliato voi. L'ho dunque contattato e siamo rimasti che me ne sarei occupato io.
Oggi ho ritelefonato al 160 per chiedere ulteriore conferma sulla prassi da seguire per il nostro caso ed un'altra operatrice mi risponde invece che devo compilare l'anagrafica del modulo coi dati del defunto marito, scrivere "Decesso cliente intestatario" nel campo "causa", fare firmare alla moglie specificando sotto la firma "in qualità di erede", poi allegare certificato di morte del marito e documenti della moglie. Le pongo dunque la mia domanda esplicitamente: "fa lo stesso se compilo l'anagrafica coi dati della moglie ed allego una sua autodichiarazione dove specifica che lei è l'erede dell'intestatario?" e mi risponde: "no, così non gliela accettano"!

Non insisto a chiedervi quale delle 2 strade seguire perchè voi siete stati oltremodo chiari. Vi chiedo invece su come verificare con certezza, dopo aver inviato per email la documentazione, se la richiesta è stata accettata o meno. Mi sono premurato di redigere entrambe le "versioni" e mettervi il mio recapito telefonico. Invierò per prima quella vostra. Mi contatteranno solo se la rifiutano o anche se la accettano?
Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!