Mondoposte.it
Giugno 27, 2022, 18:22:21 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Libretto con Tutore e Delegato  (Letto 502 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Etienne
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 89


« inserito:: Gennaio 19, 2022, 18:16:34 »

Salve a tutti,

un libretto intestato a Mario Rossi (disabile) può avere sia Gianni Rossi come tutore che Francesco Rossi come delegato?

Registrato
roccozepin96
Utente non iscritto
« Risposta #1 inserito:: Gennaio 19, 2022, 19:47:02 »

Se il tutore ha piena ed esclusiva facoltà di operare, e questo si evince dal verbale di nomina, non possono esserci delegati.
Se la persona tutelata conserva la sua operatività anche in parte, il delegato può esserci.
Ma in questo caso credo ci sarebbe un curatore o AdS.
Registrato
Etienne
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 89


« Risposta #2 inserito:: Gennaio 19, 2022, 20:38:59 »

Un collega sostiene di aver trovato un libretto con questa anomalia (intestatario disabile, tutore e anche delegato).
È possibile?
Registrato
roccozepin96
Utente non iscritto
« Risposta #3 inserito:: Gennaio 19, 2022, 21:51:06 »

A livello puramente “pratico” il sistema non te lo impedisce.
Il delegato magari era presente in precedenza e poi è arrivato il tutore.
Quando però è stato inserito il tutore, andava tolto il delegato, dato che l’intestatario del libretto non aveva più la piena capacità.
(A me è successo un caso simile, ma il tutelato conservava una sorta di autonomia operativa, e quindi, nonostante ci fosse un’ AdS a supporto, il delegato era ammesso).
Sta al giudice tutelare determinare in che misura il tutelato opera e in che misura il tutore/AdS esercita il suo potere di rappresentanza.
Nel dossier del libretto deve esserci il verbale di nomina con giuramento con tutte queste info.
Registrato
mariel68
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 2815



« Risposta #4 inserito:: Gennaio 20, 2022, 20:09:42 »

A livello puramente “pratico” il sistema non te lo impedisce.
Il delegato magari era presente in precedenza e poi è arrivato il tutore.
Quando però è stato inserito il tutore, andava tolto il delegato, dato che l’intestatario del libretto non aveva più la piena capacità.
(A me è successo un caso simile, ma il tutelato conservava una sorta di autonomia operativa, e quindi, nonostante ci fosse un’ AdS a supporto, il delegato era ammesso).
Sta al giudice tutelare determinare in che misura il tutelato opera e in che misura il tutore/AdS esercita il suo potere di rappresentanza.
Nel dossier del libretto deve esserci il verbale di nomina con giuramento con tutte queste info.
coconcordo con te
Registrato

se non state pagando nulla, non siete un cliente, ma l'oggetto che stanno vendendo
Etienne
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 89


« Risposta #5 inserito:: Gennaio 25, 2022, 21:33:53 »

grazie... secondo me il collega si è sbagliato,,comunque gli ho consigliato di verificare il fascicolo del libretto e nel caso farsi supportare dalla filiale
Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!