Mondoposte.it
Dicembre 05, 2019, 20:11:15 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: 1 2 3 [4]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: RIORGANIZZAZIONE SERVIZIO POSTALE SU 5 GIORNI NUOVO ORARIO DI LAVORO 7,12 ORE  (Letto 79316 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Zagor.m
Utente non iscritto
« Risposta #90 inserito:: Novembre 19, 2010, 11:19:06 »

risposta scontata !!

Onestamente io non avrei mai immaginato che il cartaceo facesse questa fine e come dire la benzina sostituita dai pannelli solari pensarlo 30 anni fa ,vero  un giorno si arrivera ma dare per scontata una cosa mi sembra troppo negli anni 80.
Certo i muletti, per la miseria, ci volevano allora come oggi  anzichè scaricare a mano i camion questo lo pensavamo anche negli anni 80 non ci voleva mago Zurlì per capirlo ma far sparire una lettera era inimmaginabile pensarlo , i tempi sono questi non posso negarlo.............per certo noto , vedo, che c'è un caos assouto nelle decisionie, nelle evoulzioni dei servizi  tutti strateghi di se stessi.

Tutti allo sportello!!!

Zagor Cheesy
 
Registrato
gianni il vecchio
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 16283



« Risposta #91 inserito:: Novembre 19, 2010, 15:54:50 »

bah. le lettere sparite. nel 90 ci voleva appunto un muletto per scaricare i treni che arrivavano nel mio ufficio, e non ce lo avevamo. ora c'è il transpallet o come diavolo si chiama, ma "la roba" arriva su un doblò. chissa che fine hanno fatto tutte quelle lettere?
Registrato

La disperazione più grande che possa impadronirsi di una società è il dubbio che essere onesti sia inutile.
c.o.
gianni il vecchio
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 16283



« Risposta #92 inserito:: Novembre 19, 2010, 15:56:28 »

Esatto l'ho letto anche io.

e hai, o avete una minima idea di cosa vuol dire questa collaborazione?
Registrato

La disperazione più grande che possa impadronirsi di una società è il dubbio che essere onesti sia inutile.
c.o.
malui
Sr. Member
****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 1909


ora basta ...


« Risposta #93 inserito:: Novembre 21, 2010, 01:34:26 »

e hai, o avete una minima idea di cosa vuol dire questa collaborazione?

io ho fatto il censimento e solo ora capisco i guai che abbiamo combinato nei confronti degli utenti e dei portalettere .... un'idea ce l'ho ma ho paura che se non facciamo tutti dei viari decenti la collaborazione peggiora invece che migliorare il futuro censimento
Registrato

in questi anni ho imparato
che anche ciò che mi è dovuto
nessuno lo darà mai per scontato

pos. 10452 campania
Reds
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2616



« Risposta #94 inserito:: Novembre 22, 2010, 17:49:33 »

nuova perequazione delle zone e nuovi scandali ... ovviamente quella fatta dai superiori andava bene a tutti tranne ai soliti due o tre baroni ... alla fine lo hanno messo a quel servizio alla mia zona che in questo momento è coperta da un semestrale che verrà probabilmente spostato in altro pdd.

ma se la divisione la fanno col geopost perchè poi chiedono l'ok a chi in teoria dovrà lavorare di +.
non ti dirà mai che va bene.

misteri delle poste ... ora quando rientro faccio il 44R e a giugno nuova perequazione.

io ho il dubbio che le zone le sistemano con google  maps ... sto geopost nessuno conosce i parametri e come funziona
anche Grin Grin Grin
Registrato


Ricordati sempre....... dove finisce la logica iniziano  le Poste.......
Zagor.m
Utente non iscritto
« Risposta #95 inserito:: Novembre 25, 2010, 12:27:38 »

anche da noi sta succedendo la stessa cosa
a mio avviso si farà marcia indietro su tutto compreso il lavoro su 5 giorni, anche se è giusto far pagare l'utenza che vuole il recapito della posta al sabato
Registrato
amico85
Full Member
***
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 679


« Risposta #96 inserito:: Novembre 25, 2010, 17:48:02 »

danoi si parte normalmente, e molti gia sono partiti coi 5 giorni (milano prov )
Registrato

Zagor.m
Utente non iscritto
« Risposta #97 inserito:: Dicembre 12, 2010, 20:10:56 »

una volta c'era il fattorino al sabato e alla domenica c'erano i telegrammi e gli espressi  non ci batteva nessuno come recapito .
oggi vogliono fermare il recapito al sabato questa è una cosa da brividi di sicuro è un esperimento destinato al fallimento totaee.
Trovate altri prodotti per i cittadini e la clientela per riportare il recapito al sabato e chi vuole anche alla domenica.
Se la posta non vogliamo chiamarla espresso come una volta ok
chiamiamola lettera veloce 24, con 24 intendiamo ore e  recapito al sabato e alla domenica come una volta inventiamoci qualcosa per recuperare personale

Registrato
Reds
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2616



« Risposta #98 inserito:: Gennaio 18, 2011, 18:07:26 »

una volta c'era il fattorino al sabato e alla domenica c'erano i telegrammi e gli espressi  non ci batteva nessuno come recapito .
oggi vogliono fermare il recapito al sabato questa è una cosa da brividi di sicuro è un esperimento destinato al fallimento totaee.
Trovate altri prodotti per i cittadini e la clientela per riportare il recapito al sabato e chi vuole anche alla domenica.
Se la posta non vogliamo chiamarla espresso come una volta ok
chiamiamola lettera veloce 24, con 24 intendiamo ore e  recapito al sabato e alla domenica come una volta inventiamoci qualcosa per recuperare personale


non credo proprio. l'azienda fa prima a tagliare. di qua tagliare di la........... Wink
Registrato


Ricordati sempre....... dove finisce la logica iniziano  le Poste.......
Clement
Utente non iscritto
« Risposta #99 inserito:: Dicembre 08, 2014, 22:32:55 »

" Poste Italiane, il piano Caio in rampa di lancio

L'Ad della società punta a varare il programma strategico la prossima settimana.

Dal 1° gennaio via alla privatizzazione; lo sbarco in Borsa previsto prima dell'estate 2015. In corso incontri con Cdp per perfezionare la nuova convenzione in tempo per il cda del 10 dicembre
di F.Me.

Francesco Caio mette sulla rampa di lancio Poste 2020. E' questo, scrive Il Messaggero, il nome del nuovo piano strategico del gruppo di cui l'Ad di Poste anticipa il varo: non più a gennaio, come sembrava fino a poco tempo fa, ma addirittura la prossima settimana.
Ieri, spiega il quotidiano, sono partite le convocazioni per riunire il Cda la mattina di mercoledì 10, anche se data la complessità della decisione non è detto che si riesca ad approvare il piano quel giorno; di qui un'altra riunione del board, già prevista per mercoledì 16.
Caio ha impresso un'accelerazione perchè ha le idee chiare su cosa fare, e dal 1° gennaio prossimo vuol far partire la svolta strategica che coinciderà con la privatizzazione. Lo sbarco in Borsa dovrebbe avvenire prima dell'estate 2015, collocando una quota fino al 49% (compresa la greenshoe); una valutazione è prematura, anche se le banche ritengono che Poste possa presentarsi al mercato esibendo un valore non inferiore a 8 miliardi di euro: in questo caso potrebbero finire nelle casse del Tesoro 3,2-3,5 miliardi.
Uno dei tasselli del nuovo piano è la convenzione con Cdp, che verrà probabilmente perfezionata in tempo per il Cda del 10. Oggi è domani sono in programma incontri tecnici tra Poste e Cdp in modo da limare gli ultimi dettagli; di sicuro la convenzione avrà una durata di 5 anni e non di 3 come in passato. "

 

Ci siamo ragazzi. Cominciate a procuravi la cremina per gli 'arrossamenti' .
Registrato
Reds
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2616



« Risposta #100 inserito:: Febbraio 28, 2016, 16:49:43 »

non credo proprio. l'azienda fa prima a tagliare. di qua tagliare di la........... Wink
;)Gennaio 18, 2011 Wink
Registrato


Ricordati sempre....... dove finisce la logica iniziano  le Poste.......
Morpheus
Utente non iscritto
« Risposta #101 inserito:: Ottobre 01, 2017, 10:20:43 »

venerdì 23 luglio 2010
RIORGANIZZAZIONE SERVIZIO POSTALE SU 5 GIORNI NUOVO ORARIO DI LAVORO 7,12 ORE
POSTE ITALIANE5 GIORNI LAVORATIVI,NUOVO ORARIO DI LAVORO 7.12 ORE,RIORGANIZZAZIONE SERVIZIO POSTALE,SETTIMANA CORTA
Il nuovo modello di recapito articolato sulla settimana corta in 5 giorni dal lunedi al venerdi con nuovi orari di lavoro con turni da 7,12 ore

NUOVO MODELLO RECAPITO
Con la riorganizzazione del servizio postale su 5 giorni lavorativi ed il nuovo orario di lavoro di 7,12 ore
cambiano le priorità di Poste Italiane e gli effetti si vedranno a breve, con l' approvazione del «Piano di revisione complessiva del servizio».Le lettere «ordinarie» recapitate solo nei feriali: dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 14. Il sabato riservato alla corrispondenza «pregiata»: raccomandate, assicurate, ritiri a domicilio.

La riorganizzazione è necessaria perchè il volume della corrispondenza è in calo, le mail certificate stanno pensionando la carta, il pagamento delle bollette online sta sostituendo le buste, e lo stesso vale per le banche, per le assicurazioni. In sintesi: l' azienda investe sui prodotti pregiati per compensare il crollo dei classici.
Con la settimana corta delle Poste,la consegna di base sarà ridotta da sei a cinque giorni su sette, ma con turni più lunghi per i portalettere (da 6 a 7,12 ore al giorno).Le Poste importano la tabella ridotta per «migliorare l' efficienza» della distribuzione in vista della liberalizzazione del settore, nel 2011, prevede la netta divisione dei servizi «innovativi, a valore aggiunto», da quelli «tradizionali».

Così, il sabato e nei giorni feriali, tra le 14 e le 20, lavoreranno solo portalettere con palmare per raccomandate, assicurate, atti giudiziari e per consegne su misura: dimmiquando, ritiro a domicilio, chiamami.

tratto da http://ctd-poste.blogspot.com/

Per gli uffici postali non ci sono novita' ?
Registrato
Pagine: 1 2 3 [4]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!