Mondoposte.it
Dicembre 02, 2020, 22:15:35 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: disoccupazione a requisiti ridotti  (Letto 20923 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
panela
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 207


« inserito:: Agosto 16, 2010, 19:01:47 »

ciao a tutti, volevo sapere se ho diritto alla disoccupazione a requisiti ridotti, visto che ho lavorato tre mesi. Il mio orario di lavoro è dal lunedì al venerdi (37 h lavorative); ecco, non lavorando il sabato ,sono 66 i giorni che ho lavorato e non 78 che sono i giorni necessari per avere la disoccupazione a requisiti ridotti. Mi spetta la disocc. il prossimo anno? grazie grazie per la risposta!!!
Registrato

-------------------------------------------------------------------
Egli dà allo stanco potenza, e a chi è senza energia dinamica fa abbondare piena forza
apple1982
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 384


« Risposta #1 inserito:: Agosto 17, 2010, 15:45:44 »

ciao a tutti, volevo sapere se ho diritto alla disoccupazione a requisiti ridotti, visto che ho lavorato tre mesi. Il mio orario di lavoro è dal lunedì al venerdi (37 h lavorative); ecco, non lavorando il sabato ,sono 66 i giorni che ho lavorato e non 78 che sono i giorni necessari per avere la disoccupazione a requisiti ridotti. Mi spetta la disocc. il prossimo anno? grazie grazie per la risposta!!!
la domanda per la disoccupazione con requisiti ridotti va fatta nel mese di marzo dell'anno successivo a quello in cui hai lavorato,esempio:se hai lavorato nel 2010 dovrai fare domanda a marzo 2011.se però nel 2010 non hai maturato 78 giornate di lavoro non ne hai diritto purtroppo.attenzione cmq!voglio specificarti che le 78 giornate di lavoro puoi averle maturate anche in posti di lavoro differenti,mi spiego meglio: se in poste hai lavorato meno di 78 giornate ma hai avuto altri rapporti di lavoro in quell'anno solare, puoi cumulare le giornate lavorate alle poste con quelle lavorate nell'altro rapporto di lavoro. devi farti compilare per ogni posto in cui hai lavorato (poste incluse) un modello che si chiama modello dl68-bis,in cui il datore di lavoro dichiarerà le giornate di lavoro effettivo svolte. io anche in poste ho lavorato 66 giorni...secondo me prendono accordi con l'inps,perchè non è possibile che a tutti facciano contratti in cui x poco non riesci a prendere la disoccupazione...ma mi sembra anche ovvio:con tutti i precari che produce SOLO poste italiane,l'inps collasserebbe in un batter d'occhio!spero di esserti stata d'aiuto!
« Ultima modifica: Agosto 17, 2010, 15:46:13 da apple1982 » Registrato
panela
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 207


« Risposta #2 inserito:: Agosto 17, 2010, 19:18:23 »

grazie per la tua risposta esaustiva, cmq nella busta paga ho notato che i giorni lavorativi sono 22 (lavorando dal lunedì al venerdì), ma i giorni utili per l'inps sono 26...come mai?
Registrato

-------------------------------------------------------------------
Egli dà allo stanco potenza, e a chi è senza energia dinamica fa abbondare piena forza
apple1982
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 384


« Risposta #3 inserito:: Agosto 17, 2010, 22:51:41 »

grazie per la tua risposta esaustiva, cmq nella busta paga ho notato che i giorni lavorativi sono 22 (lavorando dal lunedì al venerdì), ma i giorni utili per l'inps sono 26...come mai?

io faccio pratica di consulente del lavoro quindi ti posso dare tutte le spiegazioni che vuoi: sono 26 perchè 26 è il coefficiente che viene utilizzato dalla legge nella stragrande maggioranza dei contratti collettivi,nel senso che secondo la legge si presume che quando si va a lavorare per un mese intero ,senza fare assenze,si lavori per 26 giorni (è una sorta di media standard,predefinita per legge,un coefficiente appunto).nel tuo caso: prova a contare quanti giorni  hai lavorato in tutto il mese,se non hai fatto assenze probabilmente saranno 22,e quindi te ne vengono retribuiti 26 perchè ,appunto, hai lavorato tutto il mese;ma anche se tu fossi stato assente qualche giorno per malattia,i giorni retribuiti sarebbero cmq 26,xkè x legge le assenze per malattia sono cmq retribuite.invece nel caso in cui tu avessi fatto qualche assenza ingiustificata,sicuramente avresti visto scritto giorni lavorati 21,e retribuiti 25,xkè appunto l'assenza ingiustificata nn è retribuita,e quindi si presuppone che tu abbia lavorato un giorno in meno nel mese.spero tu abbia capito qualcosa,mi rendo conto che non è semplice!!
Registrato
SaLvObIoNdO
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 2398

Credici fino in fondo..peggio non può andare


« Risposta #4 inserito:: Agosto 18, 2010, 06:39:46 »

io faccio pratica di consulente del lavoro quindi ti posso dare tutte le spiegazioni che vuoi: sono 26 perchè 26 è il coefficiente che viene utilizzato dalla legge nella stragrande maggioranza dei contratti collettivi,nel senso che secondo la legge si presume che quando si va a lavorare per un mese intero ,senza fare assenze,si lavori per 26 giorni (è una sorta di media standard,predefinita per legge,un coefficiente appunto).nel tuo caso: prova a contare quanti giorni  hai lavorato in tutto il mese,se non hai fatto assenze probabilmente saranno 22,e quindi te ne vengono retribuiti 26 perchè ,appunto, hai lavorato tutto il mese;ma anche se tu fossi stato assente qualche giorno per malattia,i giorni retribuiti sarebbero cmq 26,xkè x legge le assenze per malattia sono cmq retribuite.invece nel caso in cui tu avessi fatto qualche assenza ingiustificata,sicuramente avresti visto scritto giorni lavorati 21,e retribuiti 25,xkè appunto l'assenza ingiustificata nn è retribuita,e quindi si presuppone che tu abbia lavorato un giorno in meno nel mese.spero tu abbia capito qualcosa,mi rendo conto che non è semplice!!

Dimentichiamo di chiedere... che tipo di contratto hai? Wink
Registrato

Ecco come si svolge la prova motorino per l'assunzione in Poste all'interno dei CMP  hahahah


http://www.youtube.com/watch?v=uJRDYlaVf0Q&feature=player_embedded
panela
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 207


« Risposta #5 inserito:: Agosto 18, 2010, 07:05:48 »

grazie per avermi risposto..il contratto è a tempo determinato per tre mesi. ma se i giorni contati dall'inps sono 26 al mese, ci rientro nei famosi 78 giorni per avere la disoccupazione a requisiti ridotti?
Registrato

-------------------------------------------------------------------
Egli dà allo stanco potenza, e a chi è senza energia dinamica fa abbondare piena forza
lello
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 14


« Risposta #6 inserito:: Agosto 18, 2010, 11:51:41 »

Io ho lavorato da meta' gennaio a marzo tramite graduatoria regionale,quindi ho accumulato massimo una sessantina di giorni.Dato che da ottobre inizio a pavia a tempo indederminato,si possono accumulare i giorni.Grazie
Registrato
SaLvObIoNdO
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 2398

Credici fino in fondo..peggio non può andare


« Risposta #7 inserito:: Agosto 18, 2010, 12:00:25 »

Io ho lavorato da meta' gennaio a marzo tramite graduatoria regionale,quindi ho accumulato massimo una sessantina di giorni.Dato che da ottobre inizio a pavia a tempo indederminato,si possono accumulare i giorni.Grazie

I giorni a tempo indeterminato non contano  Wink
Registrato

Ecco come si svolge la prova motorino per l'assunzione in Poste all'interno dei CMP  hahahah


http://www.youtube.com/watch?v=uJRDYlaVf0Q&feature=player_embedded
apple1982
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 384


« Risposta #8 inserito:: Agosto 18, 2010, 14:20:13 »

I giorni a tempo indeterminato non contano  Wink

esatto.contano solo rapporti di lavoro che si sono conclusi con il licenziamento o con la scadenza naturale del contratto(quelli cessati x dimissioni non danno diritto all'indennità).
Registrato
apple1982
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 384


« Risposta #9 inserito:: Agosto 18, 2010, 14:24:04 »

grazie per avermi risposto..il contratto è a tempo determinato per tre mesi. ma se i giorni contati dall'inps sono 26 al mese, ci rientro nei famosi 78 giorni per avere la disoccupazione a requisiti ridotti?

i 26 giorni che tu leggi sulla busta paga sono i giorni retribuiti.ai fini della disoccupazione invece contano i giorni effettivi di lavoro,quindi devi contare i giorni in cui hai lavorato,escludendo il sabato e la domenica(se non sbaglio hai detto che lavoravi dal lun al venerdì,giusto?),quindi devi escludere i giorni di riposo e, se ce ne sono state,le festività!
Registrato
apple1982
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 384


« Risposta #10 inserito:: Agosto 18, 2010, 14:27:19 »

Dimentichiamo di chiedere... che tipo di contratto hai? Wink

per il discorso dei ventiseiesimi non conta il tipo di contratto.(tempo detreminato,indeterminato ,part time o full time) il coefficiente è sempre quello nn cambia.cambia solo nel ccnl trasportatori dove il coefficiente giornaliero è 22,ma nn credo che facciano questo tipo di contratto alle poste! Wink
Registrato
SaLvObIoNdO
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 2398

Credici fino in fondo..peggio non può andare


« Risposta #11 inserito:: Agosto 18, 2010, 14:57:46 »

per il discorso dei ventiseiesimi non conta il tipo di contratto.(tempo detreminato,indeterminato ,part time o full time) il coefficiente è sempre quello nn cambia.cambia solo nel ccnl trasportatori dove il coefficiente giornaliero è 22,ma nn credo che facciano questo tipo di contratto alle poste! Wink

Se avesse avuto un contratto part-time verticale 50% non spettava x nulla disoccupazione  Wink
Registrato

Ecco come si svolge la prova motorino per l'assunzione in Poste all'interno dei CMP  hahahah


http://www.youtube.com/watch?v=uJRDYlaVf0Q&feature=player_embedded
VENUSIA
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 497


« Risposta #12 inserito:: Agosto 18, 2010, 15:04:06 »

i 26 giorni che tu leggi sulla busta paga sono i giorni retribuiti.ai fini della disoccupazione invece contano i giorni effettivi di lavoro,quindi devi contare i giorni in cui hai lavorato,escludendo il sabato e la domenica(se non sbaglio hai detto che lavoravi dal lun al venerdì,giusto?),quindi devi escludere i giorni di riposo e, se ce ne sono state,le festività!

Il primo contratto di ctd nel 2003 era dal 15/05 al 31/07 giusto 78 giorni. Ho preso tranquillamente l'indennità di disoccupazione ridotta perchè in questo ambito sono considerati tutti giorni lavorativi. Nel periodo che ho lavorato,sono stata costretta a prendere 5 giorni di ferie.

Questo è dal sito dell'inps. Leggi a chi spetta.
Spero di essere stata utile.

DISOCCUPAZIONE CON REQUISITI RIDOTTI
 

È una prestazione economica erogata, a domanda, in favore dei lavoratori dipendenti che abbiano avuto uno o più periodi di disoccupazione nell’arco dell’anno.


COSA SPETTA


Una indennità giornaliera per un numero di giornate generalmente pari a quelle di effettivo lavoro svolto nell’anno solare precedente a quello in cui si fa la domanda, fino ad un massimo di 180, comprese quelle eventualmente indennizzate con requisiti normali. La somma delle giornate retribuite e quelle di assunzione non può superare le 360.
Per il periodo indennizzato spettano anche gli assegni al nucleo familiare.


A CHI SPETTA
Ai lavoratori che non hanno diritto alla disoccupazione ordinaria, ma che possono far valere uno o più periodi di lavoro subordinato per almeno 78 giorni nell'anno solare, oltre ad un contributo utile versato prima del biennio, spetta l'indennità di disoccupazione con requisiti ridotti non agricola.
Nel computo delle 78 giornate sono incluse le giornate indennizzate a titolo di malattia, maternità, ecc.; sono invece escluse le assenze imputabili al lavoratore a titolo personale (scioperi, congedi non retribuiti, ecc.);
Ai lavoratori agricoli che non raggiungono le 102 giornate lavorative negli ultimi 2 anni, ma che hanno lavorato almeno 78 giornate nell’anno precedente a quello in cui si fa la domanda, oltre ad un contributo utile versato prima del biennio, spetta l'indennità di disoccupazione con requisiti ridotti agricola.
LA DOMANDA


Può essere inoltrata a qualunque sede dell'Inps, direttamente o tramite uno degli Enti di Patronato riconosciuti dalla legge che assistono gratuitamente i lavoratori. In alternativa può essere inviata per posta a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento.
La domanda deve essere presentata entro il 31 marzo dell’anno successivo a quello in cui si sono verificati i periodi di disoccupazione per i quali si intende richiedere la prestazione.


QUANDO SPETTA


L’indennità spetta quando il lavoratore abbia avuto, nell’arco dell’anno solare, periodi di disoccupazione non indennizzati.


QUANTO SPETTA


L’ indennità sarà pari al 35% della retribuzione di riferimento per i primi 120 giorni ed al 40% per i successivi.
Esistono degli importi massimi mensili, che non possono essere superati, e vengono stabiliti annualmente. Per le domande presentate nell’anno 2010 (relativi all’attività lavorativa svolta nell’anno 2009) questi importi massimi sono pari a € 1065,26 se la retribuzione media mensile dell’interessato risulta superiore a € 1931,86; e ad € 886,31 se la retribuzione media mensile risulta inferiore.
Sulla prestazione compete l'assegno al nucleo familiare.
 
Registrato
malui
Sr. Member
****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 1909


ora basta ...


« Risposta #13 inserito:: Agosto 18, 2010, 15:13:14 »

I giorni a tempo indeterminato non contano  Wink

salvo ma non può chiedere la disoccupazione tra il primo contratto e il secondo pur essendo quest'ultimo indetermninato???
Registrato

in questi anni ho imparato
che anche ciò che mi è dovuto
nessuno lo darà mai per scontato

pos. 10452 campania
Tatola
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 3462


.......


« Risposta #14 inserito:: Agosto 18, 2010, 16:03:56 »

salvo ma non può chiedere la disoccupazione tra il primo contratto e il secondo pur essendo quest'ultimo indetermninato???

no in quanto tra uno e l'altro non vi è il licenziamento....non è un contratto che cessa per cui non risulti "disoccupata a spasso"
Registrato

panela
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 207


« Risposta #15 inserito:: Agosto 18, 2010, 21:11:44 »

una consulente del lavoro mi ha detto che  tre mesi lavorativi sono 78 giorni lavorativi, indipendentemente se lavori da lunedì al sabato o dal lunedì al venerdì, ma a voi risulta?
Registrato

-------------------------------------------------------------------
Egli dà allo stanco potenza, e a chi è senza energia dinamica fa abbondare piena forza
SaLvObIoNdO
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 2398

Credici fino in fondo..peggio non può andare


« Risposta #16 inserito:: Agosto 19, 2010, 10:00:17 »

salvo ma non può chiedere la disoccupazione tra il primo contratto e il secondo pur essendo quest'ultimo indetermninato???


Luì praticamente tu  lavorerai da aprile a settembre 2010, se hai maturato 78 giorni di lavoro  A TEMPO DETERMINATO(o con licenziamento da parte dell'azienda) da gennaio 2010 a marzo 2010( i giorni di lavoro da aprile  a settembre 2010 non contano), avendo alemeno 1 contributo da lavoro dipendente nel 2009, puoi percepire la ds requisiti ridotti nell'anno 2011.
Poi non potrai percepirla più... perchè risulti impiegato.. seppur per 6 mesi all'anno -_-
« Ultima modifica: Agosto 19, 2010, 10:06:42 da SaLvObIoNdO » Registrato

Ecco come si svolge la prova motorino per l'assunzione in Poste all'interno dei CMP  hahahah


http://www.youtube.com/watch?v=uJRDYlaVf0Q&feature=player_embedded
apple1982
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 384


« Risposta #17 inserito:: Agosto 19, 2010, 22:29:28 »

Il primo contratto di ctd nel 2003 era dal 15/05 al 31/07 giusto 78 giorni. Ho preso tranquillamente l'indennità di disoccupazione ridotta perchè in questo ambito sono considerati tutti giorni lavorativi. Nel periodo che ho lavorato,sono stata costretta a prendere 5 giorni di ferie.


.
 


forse mi sono spiegata male: le ferie infatti sono giorni retribuiti,e contano come se fossero giorni di lavoro effettivo!!io anche ho lavorato dal 14-04-2010 al 30-06-2010 e non sono 78 giornate di lavoro ,le ho contate,considerando anche i riposi ,sono 75 giornate.boh....allora forse ero ubriaca quando ho studiato queste cose!!poi si può cmq provare a fare la domanda,mal che vada l'inps la rigetta!!tentar non nuoce.sul sito dell'inps credo ci sappiamo andare tutti...


  
 
 
 
« Ultima modifica: Agosto 19, 2010, 22:47:56 da apple1982 » Registrato
generazione58
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 388


« Risposta #18 inserito:: Agosto 21, 2010, 10:06:29 »

forse mi sono spiegata male: le ferie infatti sono giorni retribuiti,e contano come se fossero giorni di lavoro effettivo!!io anche ho lavorato dal 14-04-2010 al 30-06-2010 e non sono 78 giornate di lavoro ,le ho contate,considerando anche i riposi ,sono 75 giornate.boh....allora forse ero ubriaca quando ho studiato queste cose!!poi si può cmq provare a fare la domanda,mal che vada l'inps la rigetta!!tentar non nuoce.sul sito dell'inps credo ci sappiamo andare tutti...




  
 
 
 



La disoccupazione ordinaria con requisiti ridotti è una particolare forma di prestazione Inps, che serve a tutelare i lavoratori che non possono far valere 52 contributi settimanali comprensivi di quota di disoccupazione negli ultimi due anni, come previsto nella disoccupazione ordinaria, ma che nell’anno solare precedente la domanda hanno lavorato almeno 78 giornate, comprese le festività e le giornate di assenza indennizzate (malattia, maternità ecc.). NB Di regola i lavoratori che da contratto abbiano lavorato per 5 giorni a settimana, dovranno contare comunque 6 giorni alla settimana; la settimana, per l’INPS, inizia la domenica e termina il sabato successivo.
Registrato

«L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione.» (Oscar Wilde)
generazione58
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 388


« Risposta #19 inserito:: Agosto 21, 2010, 10:07:42 »

Ulteriore requisito fondamentale per poter richiedere tale indennità di disoccupazione è l’iscrizione all’INPS da almeno due anni (il lavoratore deve aver lavorato almeno un giorno durante una settimana, per l’INPS anche un solo giorno lavorativo equivale ad 1 settimana di contribuzione). Es. Pippo ha lavorato 78 giornate presso l’azienda Beta nel 2010; per avere diritto all’indennità di disoccupazione con requisiti ridotti nel 2010 dovrà dimostrare di essere stato assunto, per almeno una settimana (quindi basta anche un solo giorno di lavoro), nel periodo che va dal 1 gennaio 2008 al 31 dicembre 2008. Non si possono far valere, per tale conteggio, ne i contratti di lavoro parasubordinato, ne i contratti di apprendistato.

Ultimo requisito è che l’ultimo rapporto di lavoro deve essere necessariamente cessato per Fine contratto, licenziamento o Dimissioni per Giusta Causa.

L’indennità spetta per un numero di giornate pari a quelle effettivamente lavorate nell’anno precedente e per un massimo di 180 giornate.
L’IMPORTO

L’importo è pari al 35% della retribuzione media giornaliera per i primi 120 giorni e al 40% per i giorni successivi, nei limiti di un importo massimo mensile lordo di 858,58 €, elevato a 1.031,93 € per i lavoratori che hanno una retribuzione lorda mensile superiore a 1.857,48 €.
« Ultima modifica: Agosto 21, 2010, 10:11:24 da generazione58 » Registrato

«L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione.» (Oscar Wilde)
panela
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 207


« Risposta #20 inserito:: Agosto 21, 2010, 20:09:32 »

wuaohhhhhhh!!!!! che risposta esauriente generzione 58, cmq grazie tanto anche agli altri che mi hanno risposto!!! Wink
Registrato

-------------------------------------------------------------------
Egli dà allo stanco potenza, e a chi è senza energia dinamica fa abbondare piena forza
apple1982
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 384


« Risposta #21 inserito:: Agosto 22, 2010, 12:27:46 »


La disoccupazione ordinaria con requisiti ridotti è una particolare forma di prestazione Inps, che serve a tutelare i lavoratori che non possono far valere 52 contributi settimanali comprensivi di quota di disoccupazione negli ultimi due anni, come previsto nella disoccupazione ordinaria, ma che nell’anno solare precedente la domanda hanno lavorato almeno 78 giornate, comprese le festività e le giornate di assenza indennizzate (malattia, maternità ecc.). NB Di regola i lavoratori che da contratto abbiano lavorato per 5 giorni a settimana, dovranno contare comunque 6 giorni alla settimana; la settimana, per l’INPS, inizia la domenica e termina il sabato successivo.

ti risp visto che hai citato me.QUESTE COSE LE SO,e le avevo scritte anche in risposte precedenti,solo che qualcuno ha insistito nel dire che  dal 15/05 al 31/07  sono 78 giornate,quando invece non è così,basta contare.O SBAGLIO????la matematica non è 1opinione!!mah!! Huh?
« Ultima modifica: Agosto 22, 2010, 12:31:04 da apple1982 » Registrato
VENUSIA
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 497


« Risposta #22 inserito:: Agosto 22, 2010, 13:54:43 »

ti risp visto che hai citato me.QUESTE COSE LE SO,e le avevo scritte anche in risposte precedenti,solo che qualcuno ha insistito nel dire che  dal 15/05 al 31/07  sono 78 giornate,quando invece non è così,basta contare.O SBAGLIO????la matematica non è 1opinione!!mah!! Huh?

Si dal 15/05 al 31/07 sono 78 giorni lavorativi.Si contano tutti i giorni, comprese le domeniche ed eventuali festivi.Io l'indennità l'ho presa allora e l'ho presa in tutti gli altri periodi in cui ho lavorato.Non scrivo balle.Se vi sta bene quello che ho scritto OK... Se si ha ancora qualche dubbio basta andare all'inps e chiedere...Buona domenica.
Registrato
generazione58
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 388


« Risposta #23 inserito:: Agosto 22, 2010, 15:35:21 »

ti risp visto che hai citato me.QUESTE COSE LE SO,e le avevo scritte anche in risposte precedenti,solo che qualcuno ha insistito nel dire che  dal 15/05 al 31/07  sono 78 giornate,quando invece non è così,basta contare.O SBAGLIO????la matematica non è 1opinione!!mah!! Huh?


Citato te?
Ma quando mai? Tu sei l'apoteosi della disinformazione, figurati se potrei mai citarti.

Per il rersto confesso che non so nulla di "disoccupazione a requisiti ridotti", ma senza andare all'INPS, semplicemente mettendo nel motori di Google l'info "disoccupazione a requisiti ridotti 2010" compaiono tutte le risposte e anche la modulistica per presentare domanda.
Il mio - in sostanza - un semplice copia-incolla, per giunta parziale.
Registrato

«L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione.» (Oscar Wilde)
apple1982
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 384


« Risposta #24 inserito:: Agosto 22, 2010, 18:22:08 »


Citato te?
Ma quando mai? Tu sei l'apoteosi della disinformazione, figurati se potrei mai citarti.

Per il rersto confesso che non so nulla di "disoccupazione a requisiti ridotti", ma senza andare all'INPS, semplicemente mettendo nel motori di Google l'info "disoccupazione a requisiti ridotti 2010" compaiono tutte le risposte e anche la modulistica per presentare domanda.
Il mio - in sostanza - un semplice copia-incolla, per giunta parziale.

questa è bella:scusami nella tua risp del 19 agosto delle ore 23  nel riquadro azzurro sopra  c'è scritta una mia risposta,quella si chiama CITAZIONE x tua informazione ,xkè x riprodurre la mia risposta in quel riquadro probabilmente x rispondere  avrai spinto il tasto CITAZIONE....oppure devo pensare che rispondi così a cavolo....???beh ,allora si vede proprio che sei della generazione 58 se non sai nemmeno usare le modalità di risposta di un forum.x quanto riguarda poi la tua affermazione che io sarei "l'apoteosi " della disinformazione ti dico solo che detto da te è un complimento,e non vado oltre perchè a certe affermazioni presuntuose e stupide non vale nemmeno la pena rispondere.
« Ultima modifica: Agosto 22, 2010, 20:12:39 da apple1982 » Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!