Mondoposte.it
Gennaio 19, 2020, 16:20:14 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Accordo Mercato Privati  (Letto 848 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
PancO
Utente non iscritto
« inserito:: Dicembre 11, 2009, 19:51:25 »

Citazione
Comunicato sulle verifiche dell’Accordo Mercato Privati


Si è conclusa una prima sessione di incontri relativi alle verifiche ed agli approfondimenti previsti dall’Accordo sul Mercato Privati del 16 luglio scorso.

Ad oggi dobbiamo oggettivamente registrare un nulla di fatto. Infatti nei vari confronti, l’Azienda è risultata non disponibile e talvolta impreparata ad affrontare le varie tematiche, non consentendo l’approfondimento ne l’individuazione di eventuali soluzioni per nessuna di esse.

Nel merito si sono affrontati solo tre argomenti:

    * la sicurezza
    * la verifica del personale Quadro interessato alla riorganizzazione
    * il sistema incentivante

per nessuno dei tre si è definito qualcosa, anzi si è nuovamente procrastinata l’attivazione di ulteriori appositi tavoli.

Per quanto ci riguarda abbiamo, sul primo punto, esortato l’Azienda in ordine al Manuale sulla sicurezza che rappresenta un contenitore di incongruenze rispetto alla realtà quotidiana, utile solo a colpevolizzare il lavoratore in caso di eventi negativi. Abbiamo altresì sollecitato l’Azienda ad affrontare la partita, ormai definita, dei videoterminalisti, mettendo in atto le pause ma soprattutto i controlli sanitari previsti.

Sul secondo punto abbiamo chiesto al definizione degli organici come punto di partenza per comprendere l’applicazione di tutto il personale compreso quello quadro.

Relativamente al terzo punto abbiamo stigmatizzato, prove alla mano, l’atteggiamento di un certo tipo di dirigenza aziendale “rapace”,  che, in ossequio alla esclusiva volontà di raggiungere i propri obiettivi, mortifica e lede la dignità del lavoratore, e che, anche attraverso l’applicazione spregiudicata dei sistemi incentivanti, crea un clima insostenibile negli uffici, demotivando profondamente gli addetti e deprimendone le capacità.

Le riunioni riprenderanno nella giornata di martedì 15 dicembre, vi terremo informati sulle ulteriori evoluzioni.

    Documentazione allegata

    Focus Liv. A2 negli UP
    Incentivazione commerciale retail sistema base mp
    Incentivazione commerciale in Poste Italiane

documento e allegati
Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!