Mondoposte.it
Agosto 21, 2019, 01:41:30 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: programma garantito  (Letto 1846 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
The Samurai
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 10


« inserito:: Aprile 28, 2012, 18:33:27 »

alcune domande:
1) la tassazione dell'imposta di bollo (che vedo x es. nel FI dell'ultimo - Primula -) si applica solo ai nuovi prodotti oppure è retroattiva ?
2) Se è retroattiva, siccome hanno dei costi elevati di chiusura anticipata, la sola tassazione non rappesenta un motivo di modifica unilaterale del contratto, che potesse essere sciolto in virtu' di cio' ?
3) Ho letto che bisogna mandare i documenti in raccomandata con ricevuta di ritorno, tra i quali c'è anche l'originale del contratto: è lecito cio' ? come posso tutelarmi nel momento in cui spedisco l'originale di un contratto ?
4) ho letto su alcuni forum di finanza di utenzi che lamentavano insolvenza da parte di poste vita.
ve ne riporto uno in seguito:

...Mia madre aveva sottoscritto una polizza vita index linked alla Posta scaduta il 16/03/2012, e di cui
è stato richiesto il rimborso presentandosi all' ufficio postale nel mese prima della scadenza e mandando via la documentazione a Roma con raccomandata. La ricevuta di ritorno è datata 01/03/2012.
Nel contratto di suddetta polizza c'è scritto che sono tenuti a rimborsare la polizza entro 30 GIORNI dal ricevimento della documentazione altrimenti dovranno essere rimborsati anche gli interessi di mora dalla data di scadenza del contratto. Visto che siamo ampiamente oltre i limiti, per farmi riconoscere i miei diritti come devo comportarmi?
devo aprire un reclamo con Poste Vita per farmi riconoscere gli interessi?
all' Ufficio Postale sono abbastanza "schivi" sull' argomento.
Registrato
aiesha
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 22


« Risposta #1 inserito:: Giugno 26, 2012, 23:57:14 »

1 L'imposta di bollo si paga al riscatto della polizza
2 Non puo' esssere considerata modifica unilaterale perche' è uno soggetto terzo che interviene( lo stato) e non un contraente
3 L'originale si invia solo per contratti superiori ai 50000,00 euro e l'ufficio ne ha comunque una copia
4 Prima di accusare qualcuno bisogna conoscere esattamente i fatti, l'esempio riportato è troppo vago


 
Registrato
menelao
Utente non iscritto
« Risposta #2 inserito:: Giugno 27, 2012, 04:17:35 »

1) Riguarda anche le polizze sottoscritte prima del 2012 ma si applica a partire da quest'anno
2) La modifica unilaterale non c'entra nulla: questa è una mera applicazione di una legge dello Stato
3) Perchè non dovrebbe essere lecito? Correggo innanzitutto la collega: l'originale si invia per cifre superiori ai 20.000 euro. Come per qualunque documento da spedire in originale,è opportuno farsene prima una copia. In ogni caso: lo si invia dopo aver comunque operato informaticamente da procedura post-vendita (quindi la pratica viene già lavorata a monte) e,come ricordato la collega, ne esiste una copia in possesso dell'ufficio postale ed un'altra negli archivi di PosteVita. Nel malaugurato caso andasse smarrita (anche in casa del cliente,come accade per il 90% delle polizze) basta inviare la denuncia di smarrimento riportante il numero di polizza con i dati contrattuali.
4) Classico caso di chi invia dimenticandosi di allegare documentazione...basta chiamare il numero verde e si viene immediatamente a conoscenza dei motivi che hanno portato il ritardo nel rimborso (si tratta di ritardo,non di insolvenza....). Non credo ci siano molte notizie del genere riguardanti PosteVita: mi spiace per gli eventuali detrattori ma siamo stati riconosciuti dalle Associazuioni Consumatori,anche per quest'anno,come compagnia più corretta. E se la documentazione è in regola,PosteVita liquida ben prima dei 30 giorni. Riguardo alle parole in corsivo mi vengono in mente almeno 5 o 6 motivi validi per cui potrebbe esserci qualche problema riguardante questo tipo di rimborso.
Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!