Avviso di ricevimento degli atti giudiziari

(1/7) > >>

ste295:
Sapete dirmi quali sono i vari passaggi del processo di gestione di un avviso di ricevimento (AR) relativo ad un atto giudiziario (AG), dal momento in cui il portalettere lo fa firmare al destinario dell'atto al momento in cui viene restituito (in altrà città) al mittente ?

So solo che l'AR degli AG a differenza di quello delle semplici raccomandate dovrebbe viaggiare come "raccomandato" infatti ha un suo codice, però inspiegabilmente verificando quel codice sul sito delle poste non risulta quasi mai tracciabile e viene restituito al mittente con semplice immissione nella cassetta delle lettere. Ma allora l'AR non è raccomandato?

Grazie a chi mi chiarirà questi dubbi!

SaLvObIoNdO:
Citazione di: ste295 - Febbraio 05, 2010, 19:42:24

Sapete dirmi quali sono i vari passaggi del processo di gestione di un avviso di ricevimento (AR) relativo ad un atto giudiziario (AG), dal momento in cui il portalettere lo fa firmare al destinario dell'atto al momento in cui viene restituito (in altrà città) al mittente ?

So solo che l'AR degli AG a differenza di quello delle semplici raccomandate dovrebbe viaggiare come "raccomandato" infatti ha un suo codice, però inspiegabilmente verificando quel codice sul sito delle poste non risulta quasi mai tracciabile e viene restituito al mittente con semplice immissione nella cassetta delle lettere. Ma allora l'AR non è raccomandato?

Grazie a chi mi chiarirà questi dubbi!



L'AG è un oggetto a firma,dunque da tale, deve essere firmato, sia su ricevuta sia su foglio di specifica!
In caso di inesitata(avvisato) il portalettere lascia avviso e il giorno dopo notifica l'avviso con un ulteriore raccomandata chiamata CAD(cert.avvenuto deposito).
Sarà cura del destinatario andare a ritirare l'AG presso l'ufficio indicato sul modello!
Se dovesse essere SCONOSCIUTO AL CIVICO,o semplicemente IRREPERIBILE, quell'AG ritorna al MITTENTE sotto forma di Raccomandata(oggetto a firma).. e dunque prevede la firma sul registro di consegna da parte del MITTENTE dell'AG!
Se è stato trovato l'AG in cassetta probabilmente, il portalettere non avrà trovato il MITTENTE a casa.. e per far evitare file inutili(per un atto tornato indietro) allo sportello, preferisce immetterlo in cassetta p(in modo sbagliato, ma in buonafede)!(stesso dicasi per l'AR)
Spero d'esser stato d'aiuto!

tonino_il_rosso:
???Citazione

viene restituito al mittente con semplice immissione nella cassetta delle lettere.
Cosa significa?
L'avviso di ricevimento degli AG è un oggetto a firma, ovvero la prova della consegna del plico.
Qualsiasi portalettere farebbe a meno di metterlo in cassetta!     ;)




SaLvObIoNdO:
Citazione di: tonino_il_rosso - Febbraio 05, 2010, 19:56:41

???Cosa significa?
L'avviso di ricevimento degli AG è un oggetto a firma, ovvero la prova della consegna del plico.
Qualsiasi portalettere farebbe a meno di metterlo in cassetta!     ;)







Infatti ho specificato che è un malcostume di parecchi portalettere... specialmente i più anzianotti, con confidenza moooooooooolto marcata con avvocati e assistenti che tacitamente hanno accordato di recapitare comunque l'atto per evitare file alla posta...!
Ribadisco è SBAGLIATO FARLO, ma lo fanno!

tonino_il_rosso:
Salvo, non l'avevo con te.



Navigazione

[0] Indice dei messaggi

[#] Pagina successiva