Mondoposte.it
Agosto 26, 2019, 10:11:41 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: bancopostaclick - invio carte bancoposta click e codice pin in attesa da 6 MESI!  (Letto 14333 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
acon
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 64


« inserito:: Gennaio 10, 2013, 01:19:35 »

qualcuno sa dirmi come risolvere questa tragedia postale-greca? perche' non sappiamo neanche chi contattare almeno se era un fantasma chiamavamo un medium! oppure si organizzava una seduta spiritica!! pero' dobbiamo sapere almeno un nome!! o un ufficio! niente!

ci sono 2 conti correnti bancopostaclick e stiamo aspettando le carte e i codici pin da 6 mesi fa!!

volevo sapere se qualcuno sa

a quale indirizzo spediscono le carte bancoposta click ec i codici pin?
nel modulo di richiesta e anche nell'account online di poste.it abbiamo indicato 2 indirizzi, 1 e' l'indirizzo della residena e l'altro e' l'indirizzo del domicilio (come e' indicato sul "sito" poste.it si puo' indicare un indirizzo differente dall'indirizzo di residenza) e si lì'abbiamo detto all'individuo/ ragazzo che era nell'ufficio postale, pero' non recepisce bene a quanto pare non credo proprio che recepisca molto, sara' in uno stato catatonico

si puo' richiedere l'invio deller carte e dei codici pin presso un ufficio postale?

a quale indirizz vengono spedite le carte e i codici pin, di solito? tanto per sapere almeno in che area dobbiamo verificare

le carte sono state spedite e non arrivavano neanche dopo 2,5/3 mesi per cui siamo andati nell'ufficio postale ed abbiamo richiesto il reinvio

dopo qualche tempo sono arrivate le carte che non arrivavano (arrivate dopo pi' di 3 mesi crca)

sono arrivate anche le carte del reinvio

pero' adesso ci sono delle carte che non combaciano con i codici pin

c'e' qualcuno qui che puo' risolvere questa tragedia postale-greca?

se tenete alla reputazione delle poste e del vostro datore di lavoro perche' se non riusciremo a risolvere io dedico 11 giorni interi ad innondare internet di reclami e recensioni sulle poste!! sara' una vera tragedia-greca 2!!

aiutate e aiutate l'azienda che vi paga!


sperando di non dover rendere la reputazione dellle poste proprio terra-terra! a livello strada!
cordiali saluti
« Ultima modifica: Gennaio 10, 2013, 01:52:14 da acon » Registrato
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6537



« Risposta #1 inserito:: Gennaio 10, 2013, 14:51:55 »

a quale indirizzo spediscono le carte bancoposta click ec i codici pin?

Al domicilio postale presente in anagrafica

si puo' richiedere l'invio delle carte e dei codici pin presso un ufficio postale?

Certo, è sufficiente modificare l'indirizzo in anagrafe generale riportando un fermo posta al posto dell'indirizzo di casa.
Ovviamente la richiesta delle carte e del pin deve essere fatta dopo la modifica.

c'e' qualcuno qui che puo' risolvere questa tragedia postale-greca?

Quando hai aperto il conto hai scelto l'ufficio postale sul quale radicarlo. Questo ufficio è tenuto ad assisterti. Tieni presente che quando il portalettere non riesce a recapitare le carte e/o i pin li restituisce all'ufficio di radicamento.
Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
acon
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 64


« Risposta #2 inserito:: Gennaio 10, 2013, 17:14:24 »

ti posso garantire che il domicilio postale e' stato indicato sia sull accpount del "sito" internet poste,it e sia riferito all'individuo/ragazzo in stato catatonico e che ha indicato sui moduli da firmare nell'ufficio postale

e' ovviamente abbiamo aggoirnato prima di inviare la richiesta e non dopo

questo "Al domicilio postale presente in anagrafica" va aggornato nei computer che ci sono negli uffici postali oppure nell'account sul "sito" poste.it? perche' ho notato, inorridito che i computer ed i sistemi elettronici degli uffici postali non sono mica sincronizzati con l'account sul "sito" poste.it


"Certo, è sufficiente modificare l'indirizzo in anagrafe generale riportando un fermo posta al posto dell'indirizzo di casa.
Ovviamente la richiesta delle carte e del pin deve essere fatta dopo la modifica."

questa "anagrafica generelare" che cosa e' esattamente? l'account sul "sito" poste.it e' un "anagrafica generale"? no perche' veramente non si capisce niente!

"Quando hai aperto il conto hai scelto l'ufficio postale sul quale radicarlo. Questo ufficio è tenuto ad assisterti. Tieni presente che quando il portalettere non riesce a recapitare le carte e/o i pin li restituisce all'ufficio di radicamento."

capisco che l'ufficio postale cosidetto "di radicamento" (dalla parola radice) termine usato solamente nelle poste, deve e dico deve risolvere i ptoblemi che ci sono, pero' dimmi te dopo 6 mesi che stiamo aspettando e dopo ver gia' contattato quel ufficio fantasma ancora non risolvono niente, mica possiamo dare a quelli le mazzate in testa, no?
stiamo aspettando da 6 esi 2 carte e 2 codici pin, secondo l'ufficio postale di radicamento sta risolvendo i problemi?

non si puo' aspettare a tempo ibdeterminato, magari aspettiamo per altri 3 anni e mezzo?

evidente,ente l'ufficio do cosidetto "radicamento" non e' capace di risolvere un bel niente

per cui c'e' qualcuno qui che puoi risolvere questa tragedia-poste itaiane-greca?

non che di dover aspettare a tempo idndetermnato, magari per altri 5 anni, prima o oi arriverano le carte e  pin? non si sa in quale decennnio?
Registrato
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6537



« Risposta #3 inserito:: Gennaio 10, 2013, 19:42:05 »

Per "Anagrafica Generale" mi riferisco ovviamente a ciò che è riportato nel sistema informatico di sportello (3270/ANAG)
Ed è la che devi far verificare se il tuo indirizzo è corretto. Se non lo fosse eventuali carte e pin diretti a Te e non consegnati dal postino devono averli loro (l'ufficio di radicamento).
Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
acon
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 64


« Risposta #4 inserito:: Gennaio 10, 2013, 23:17:48 »

a parte che "anagrafica generale" e' una parola che non ha proprio senso!!nun anagrafica e' 1 e basta genenerale o non generale
chi e' che inventa questi "termini postali" e' un ex pazientedi signmund freaud per caso?  e' un caso freaudiano?

non e' cosi' "ovviamente " ovvio allora a che serve aggiornare gli indirizzi nel "sito" internet poste.it?

che cosa e' un eserrcizio dii scrittura e un passatempo? a che serve aggiornare gli indirizzi sulb "sito" poste.it? se poi dite che bisogna "aggiornare" anche sui computer negi uffici postali?

io dico sempre che mentre la teconologia avanza quese poste italiane stanno ancora a mettere in ordine le carte e cercano di sincronizzare i computers!

non esiste un altra societa' come oste italiane nel mondo intero!!!! neanche in afganistan! veramente! (sarcastico ovviamente)

io come faccio a sapere se l'impiegat catatonico con una voglia di lavorare di una zombie scrive l'indirizzo giusto "nell'anagrafica" "generale" (si perche' poi c'e' anche" l'anagrafica dipartimentale" e "l'anagrafica settoriale"?) se i computers li vedono solaente loro?

allora c'e' qualcuno che e' capace di risolvere questa tragedia poste-italiane-greca?
almeno ditemi come si chiamava quel fantasma cosi'0 almeno sappiamo chi contattare nella seduta spiritica!!


altrimenti dovro' rendere la reputazione di posticcio proprio terra-terra!! meglio evitare?

cerco qualcuno che possa risolvere questa lagna-postale, perche' non possiamo aspettare a tempo indeterminato, magari arriva tra 5 anni?
« Ultima modifica: Gennaio 11, 2013, 00:00:19 da acon » Registrato
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6537



« Risposta #5 inserito:: Gennaio 11, 2013, 15:00:48 »

Veramente non stiamo parlando di "anagrafica settoriale" visto che non stiamo parlando né di antiriciclaggio né di carte prepagate.
Devi semplicemente andare allo sportello dell'ufficio dove hai il conto e chiedere: MI controlli la correttezza dei miei dati inseriti in anagrafica e mi controlli se è giacente presso l'ufficio qualcosa diretto a me, ma non consegnatomi dal postino.
Non devi fare altro. Se la risposta non Ti soddisfa vai direttamente dal direttore dell'ufficio che è tenuto ad aiutarti.
Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
acon
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 64


« Risposta #6 inserito:: Gennaio 22, 2013, 21:45:03 »

angelo64 onestamente tu mi sembri uno che sa lavorare (nel tuo mestiere) pero' se ti dico che la direttrice del piccolo ufficio postale di una provincia E' PIU' MORTA CHE VIVA, ci credi?

NON SA MAI NIENTE!
DICE SEMPRE SI SI PERO' IN SOSTANZA NON RISOLVE MAI NIENTE"
STA SEMPRE NEL SUO UFICCIO NELL'UFFICIO E CHI LA VEDE CREDE DI AVER VISTO 1 FANTASMA! (QUASI)


non hai un numero di telefono da contattare!?
Registrato
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6537



« Risposta #7 inserito:: Gennaio 24, 2013, 18:16:12 »

non hai un numero di telefono da contattare!?

800.003322

E' il numero verde per i clienti BancoPosta


Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
acon
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 64


« Risposta #8 inserito:: Gennaio 26, 2013, 18:57:57 »

questo numero qui' e' un buco nero, nella galassia!!

PENSA CHE NON SANNO NEANCHE LORO DOVE CACCCC SI TROVANO!!
Registrato
acon
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 64


« Risposta #9 inserito:: Gennaio 26, 2013, 19:03:19 »


abbiamo capito che bancopostachicco! e' proprio un conto corrente che NON funziona!

abbiamo capito!! per contattare l'ufficio centrale che si occupa del bancopostachicco! (traduzione in italiano) l'ufficio fantasma, bisogna organizzare 1 seduta spiritica!!

come dico sempre!!
MENTRE LA TECONOLOGIA AVANZA E DIVENTA TUTTO DIGITALE!!

quei poracci di bancoposta stanno ancora a mettere a posto scartoffie, carte e cartacei vari!! "la loro tecnologia e' di carta"!

contattare quella gente tramite EMAIL!!

PENSATE CHE QUELLI DEI SERVIZO CLIENTI TRAMITE EMAIL, POVERACCI NON SANNO NEANCHE SCRIVERE 1 EMAIL!

QUANDO (E SE RISPONDONO) ALLEGANO UNA PAGINA WORD CON UNA RISPOSTA STANDARD GIA' SCRITTA,(DA QUALCUNO CHE SA SCRIVERE)

SI VEDE CHE LORO SONO TUTTI ANALFABETI!!
Registrato
acon
Newbie
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 64


« Risposta #10 inserito:: Gennaio 26, 2013, 19:07:06 »


BANCOPOSTACHICCO!! (TRADUZIONE IN ITALIANO DI BANCOPOSTACLICK!)

UN CONTO!
UNA TRAGEDIA-GRECA!
= DA TERZO-MONDO!

« Ultima modifica: Gennaio 26, 2013, 19:10:25 da acon » Registrato
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6537



« Risposta #11 inserito:: Gennaio 28, 2013, 23:20:46 »

La tragedia è che non hai trovato nessuno nell'ufficio di radicamento che Ti possa aiutare.
A questo punto Ti riporto cosa dice la normativa, Te la stampi e Ti presenti nell'ufficio e pretendi che si attengano ad essa.
Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
Angelo64
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 6537



« Risposta #12 inserito:: Gennaio 28, 2013, 23:46:03 »

Scheda PI - C.2.3

1. Ricezione  della carta Postamat al Clientema non della busta contenente codice PIN
A seguito della segnalazione che il Cliente effettua all’UP, l’incaricato deve:
- Accertarsi della ricezionecarta con l’esibizione della stessa da parte del titolare e identificare il titolare con un valido documento di riconoscimento;
- Controllareche la busta contenente il codice  PIN  del  cliente  non recapitata allo stesso  sia  rientrata  in  UP (di radicamento) a BancoPosta.
Sulla base della presenza o meno della busta PIN l’incaricato deve:
- Se presente,  procedere alla compilazione del modulo attivazione carta e all’attivazione  della  stessa,  in  emulatore  3270/GECA,  con  relativa consegna della busta PIN;
- Se assente, perché la busta PIN è stata smarrita:
   - Ritirare  la  carta  in  possesso  del  cliente  e  procedere  alla distruzione della stessa a sistema;
   - procedere  con  una  nuova  richiesta  di  emissione  carta  con relativo PIN previa sottoscrizione del modulo di richiesta carta.

2. Ricezione della busta contenente codice PIN ma non la carta Postamat
A seguito della segnalazione che il Cliente effettua all’UP, l’incaricato deve:
- Accertarsi  della  ricezionedella  busta  contenete  il  codice  PIN  del titolare dietro presentazione  della  sola  busta  esterna e identificare il titolare con un valido documento di riconoscimento;
- Chiedere a BancoPosta  - Operazioni  –Sistemi  e  Canali  di Pagamento - Carte -al fax 06/59......, compilando il Modulo richiesta invio  Carta, se la carta è  in loro possesso e  quindi  può  essere  rinviata all’UP di radicamento del conto.
In questi casi l’operatore invita il cliente a ritornare in UP dopo circa 7 gg lavorativi per verificare l’arrivo della carta e procedere con  l’attivazione della carta. Nel caso in cui la carta è stata smarrita:
   - ritirare  la  busta  PIN  in  possesso  del  cliente  e  procedere  alla estinzione della carta senza ritiro a sistema;
   - procedere  con  una  nuova  richiesta  di  emissione  carta  con relativo PIN previa sottoscrizione del modulo di richiesta carta.


Nel caso che non sia arrivato né la carta né il codice pin si verifica l'indirizzo in anagrafica e si effettuano eventuali correzioni
Si va in GECA - Informazioni Generali e si cerca il numero della postamat che è stata assegnata al cliente
Sempre in GECA si effettua la distruzione della postamat e la richiesta di emissione di una nuova.

Registrato

la certezza è degli sciocchi, ma nel dubbio la precauzione è dei furbi
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!