Mondoposte.it
Aprile 24, 2014, 20:51:19 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Cedolino elettronico e nuova struttura della busta paga prevista per Giugno 2010  (Letto 3596 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
tabellarius
Jr. Member
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 148



« inserito:: Febbraio 14, 2010, 16:06:34 »

Citazione
 Cedolino elettronico Gennaio 2010.

Dopo il via libera ( richiesto parere da parte aziendale) del Ministero del Lavoro (11 febbraio
2008) dal mese di Gennaio come sapete è stato instituito per tutti i dipendenti il cedolino
elettronico ogni lavoratore riceverà le disposizioni per accedere attraverso il dominio Poste
.IT attraverso un applicativo che permetterà di creare un ”account” personale con le chiavi di
accesso per stampare i cedolini a casa o presso le sedi aziendali attrezzate.
E’ stato istituito un numero verde con il numero 803160 poi premere 3 (servizi internet)
tra le opzioni per avere supporto e informativa . Come SLC abbiamo significato all’azienda le
nostre perplessità sulla correttezza della procedura adottata che per noi deve garantire di
assolvere l’obbligo del datore di lavoro di consegnare il cedolino e la busta paga ai suoi
dipendenti. Siamo intervenuti sull’azienda per garantire fino a Maggio il cartaceo e per far
divulgare di nuovo una dettagliata e chiara informativa utile ad attivare correttamente la
procedura.

 In Previsione della nuova struttura della busta paga prevista per Giugno 2010

Abbiamo ricevuto dai territori diverse segnalazioni riguardanti la data di anzianità di
servizio contenuta nella busta paga che per quanto riguarda i lavoratori ( ex ricorsisti) che
hanno “transato” ( come previsto nei due accordi sottoscritti), risulterebbe riferita alla data
della transazione presso Confindustria o ufficio del lavoro. La data in questione è sbagliata
perché va considerata la data di effettiva entrata in servizio cosi come previsto
dall’accordo stesso. Siamo intervenuti per l’ennesima volta sulla questione verificando anche
all’Ipost l’anzianità contributiva che risulta corretta (è allineata all’entrata in servizio) ,
inoltre abbiamo chiesto che sulla nuova struttura della “busta paga “ di Poste Italiane (
dovrebbe partire nel mese di Giugno 2010 con più informazioni e maggior chiarezza per
facilitare la lettura ) la data sbagliata dell’anzianità per questi lavoratori sia modificata.

http://www.slccgilmessina.it/aggiornotizie/aggiornotizie2009/20100203_sn_comunicato_mobilita_bustapaga.pdf
Registrato

Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!